Skip to content

Renzi toglie l’IMU ai ricchi e taglia la Sanità ai poveri

29 luglio, 2015

sanità1

Quindi, se ho capito bene, Renzi toglie la tassa sulla casa anche ai cittadini con redditi alti per far poi pagare le visite mediche anche ai cittadini con redditi medio bassi. Ottima ridistribuzione del reddito, accidenti!

Quando le faceva Berlusconi queste cose, tutti i piddini pronti a stracciarsi le vesti. Oggi silenzio, anzi approvazione. Sinceramente è questo l’aspetto che mi fa più male. Il tradimento di tanti che, pur di difendere il proprio leader, rinnegano tutto quello che hanno portato avanti sino a ieri. Fa male davvero. La politica dovrebbe anche avere un minimo di coerenza.

La deriva ‘centrista’ del PD uccide il CentroSinistra

28 luglio, 2015

Fuori Civati, Fassina e la Sinistra PD. Dentro Bondi, Verdini ed i liberalconservatori. Ma nessuno si ferma un attimo a riflettere su ciò che sta accadendo nel Partito Democratico? Renzi ha un suo programma e non pensa a tenere assieme una coalizione naturale come il Centrosinistra ma a portare avanti le sue idee, chi ci sta ci sta. A costo di imbarcare chiunque sia disposto a votare i provvedimenti. Io sapevo la politica fosse altro. Dialogo, compromesso e non leaderismo spinto.

Si sta distruggendo tutto. Ed a cascata ne risentiranno anche le amministrazioni locali. Il futuro è l’alleanza Pd – centrodestra. Non solo in Italia ma anche nelle grandi e piccole città. Come si può concretamente fermare una tale deriva?

Renzità, il sabotaggio dei Gufi!

28 luglio, 2015

Il sabotaggio operato dai Gufi… Sostituire il simbolo in basso a destra ed il gioco è fatto!

Nuova giunta per Marino, fuori SEL, entra il Partito della Nazione

28 luglio, 2015

marino

Marino vara la terza giunta in poco più di due anni. Fuori SEL, monocolore PD. Per il Bilancio c’è il ritorno di Causo, già assessore con Veltroni. Il discusso senatore dem Esposito va ai Trasporti. New entry per l’ex sottosegretario di Monti e Letta Rossi Doria ed infine spazio alla Di Liegro.

In sostanza Marino, pur di rimanere Sindaco, ha accettato un commissariamento di fatto. E Sinistra Ecologia e Libertà passa all’appoggio esterno. Termina così l’alleanza ‘storica’ tra Dem e Sinistra.

D’altronde credo sia impossibile riproporre coalizioni come quelle già sperimentate dal 1993 ad oggi. Renzi è altro. Si volta pagina. O meglio si torna all’opposizione. Chissà per quanto tempo

Il futuro, anche qui a Roma, sembra essere quello del Partito della Nazione.

#Calendario #SerieA: alla prima Fiorentina-Milan, Juve-Roma alla seconda

27 luglio, 2015

Sanità, Renzi taglia le prestazioni: stop a visite e medici

27 luglio, 2015

sanità

E dopo Jobs Act e BuonaScuola, che hanno terremotato sia il mondo del lavoro che quello scolastico, arriva la mannaia anche sulla Sanità. Tagli pesanti alle prestazioni specialistiche. Si va verso una Sanità sempre più a carico del malato.

Da Il Fatto Quotidiano:

In cima alla lista dei tagli ci sono le prestazioni specialistiche non necessarie: dal ministero arriverà presto la lista delle patologie che prevedono analisi necessarie, per tutti i casi diversi si dovrà invece pagare di tasca propria. Il decreto prevede di recuperare fondi dalle anche con il taglio dello stipendio per i medici che prescrivono analisi e controlli non necessari. Il medico, quando fa la ricetta, dovrà riportare l’indicazione della condizione di erogabilità. Le visite e i trattamenti che esulano da quei paletti saranno a totale carico dell’assistito.

SerieA Story: il Napoli di Maradona vince il primo Scudetto (1986-87)

24 luglio, 2015

SERIE A STORY NAPOLI

La rubrica ‘SerieA Story’ è dedicata al Napoli 86-87. Il primo Scudetto dei partenopei. Diego Armando Maradona era arrivato due anni prima, dal Barcellona, per la cifra colossale di 15 miliardi. Silvio Berlusconi, da poco proprietario del Milan, stava mettendo le basi per la squadra delle meraviglie. Ai nastri di partenza la Juventus Campione d’Italia aveva un nuovo tecnico, Rino Marchesi, in sostituzione del plurivincitore Giovanni Trapattoni, ingaggiato dall’Inter. L’Udinese partiva con 9 punti di penalità a causa dello scandalo sul totonero. L’Empoli neopromossa, sostituiva il Vicenza, anch’esso coinvolto nell’inchiesta.

20120514110326!Napoli_1986-87

Nella parte iniziale del torneo fu un testa a testa tra bianconeri e partenopei. La Juve cedette però lo scettro del comando perdendo 1-3 , alla nona giornata, nello scontro diretto giocato a Torino. Il Napoli balzò in testa e si laureò Campione d’Inverno. All’inseguimento si inserì l’Inter che arrivò vicina a riprendere i napoletani, anche grazie ad un rallentamento di questi ultimi nel mese di aprile. L’1-0 rifilato dall’Ascoli fu fatale per le ambizione interiste ed il Napoli tagliò il traguardo al primo posto con 42 punti. Prima squadra del Meridione ad aver raggiunto il massimo traguardo.

La Juventus ‘rubò’ il secondo posto all’Inter nell’ultima giornata. Verona e Milan furono le altre due squadre a qualificarsi per la UEFA.

Il-Mattino-11-maggio-1987

Il Napoli vinse anche la Coppa Italia mandando in Coppa delle Coppe l’Atalanta, appena retrocessa assieme a Brescia ed Udinese. I bergamaschi furono quindi (e lo rimangono tuttora) l’unica società italiana di Serie B che abbia mai preso parte a competizioni europee. Il milanista Virdis, con 17 goal, vinse la classifica marcatori. Maradona segnò 10 reti.

classifica napoli

La squadra del ‘Pibe de oro’ e di Ciro Ferrara, Alessandro Renica, Salvatore Bagni, Andrea Carnevale, Bruno Giornado, a cui l’anno dopo si sarebbe aggiunta un’altra stella come Careca, non si fermò al titolo del 1987. Negli anni successivi, sotto la guida di Ottavio Bianchi prima ed Alberto Bigon poi, ottenne due secondi posti (1987-88 e 1988-89), un altro Scudetto (1989-90), una Coppa UEFA (1989) ed una Supercoppa italiana (1990). Poi il lento declino sino alla B, al fallimento ed alla rinascita con De Laurentis.

NASA: “scoperto Kepler, il pianeta ‘gemello’ della Terra”

24 luglio, 2015

kepler

“[…]alla ricerca di nuove forme di vita e di civiltà, fino ad arrivare là dove nessuno è mai giunto prima”

Gli Angela staranno preparando uno speciale a tema. Giacobbo avrà già indossato la tuta da astronauta. Ed i Vanzina hanno pronto il prossimo cinepanettone ‘Natale a Kepler452′. Scherzi a parte questa potrebbe essere la scoperta che cambia i destini dell’umanità. A mio modesto parere molti dei fondi futuri nel settore spaziale dovrebbero essere concentrati su missioni specifiche verso la nuova scoperta. Al fine di stabilire davvero se siamo di fronte ad un pianeta gemello. Meno satelliti spia per controllare i nemici e più missioni scientifiche!


“Il pianeta #Kepler 452b è quasi della stessa dimensione della Terra (misura una volta e mezza il nostro globo) e si trova nella zona Goldilocks, ovvero “un’area abitabile” di un sistema stellare – dove cioè la vita è possibile perché non vi è troppo caldo o troppo freddo per escludere la presenza di acqua – e la stella attorno alla quale orbita somiglia a una cugina anziana del nostro sole ma più vecchia di 1,5 miliardi di anni. Da questo punto di vista, hanno affermato gli scienziati della Nasa, il pianeta, distante 1.400 anni luce, può offrire uno squarcio di conoscenza su un futuro apocalittico della Terra”

Questo non è un blog porno!

Aromadi80

Storie, recensioni e curiosità del decennio più patinato.

ourexcelsior

"La creatività è contagiosa, trasmettila" Albert Einstein

Roberto Chessa

live your dream

Raccontare dischi

La passione di leggere tra le canzoni

MIKI-TRAVELLER

PROFUMI E CULTURE DA ALTRI PAESI

Un Artista Minimalista

Italian visual artist, writer and musician

jojovertherainbow

There's no places like home

In compagnia di una penna

poesie, racconti, aforismi, opinioni e recensioni

Il nuovo mondo di Galatea

Diario ironico dal mitico nordest

cielo e terra

“Realmente amorevole è solo quanto unisce, e quanto unisce è solo quanto sovrastando domina” ; "La fede è ordine e l'ordine è fede" ; “Grande uomo è colui che impone agli altri il suo proprio sogno....” (Pessoa) ; “Cosa mi pesa del fatto che nessuno legga ciò che scrivo? Mi-scrivo per distrarmi dal vivere, e mi-pubblico perché il gioco ha la seguente regola. Se domani si perdessero tutti i miei scritti, ne avrei pena certo, ma, credo bene, non una pena violenta e folle, come sarebbe da supporre, visto che così svanirebbe tutta la mia vita. Ma in fondo non è che come è per una madre che ha perso il figlio, la quale mesi dopo non solo vive ancora ma è anche ancora la stessa” (Pessoa)

sherazade2011

Con te conversando, dimentico ogni tempo e le stagioni e i loro mutamenti: tutte mi piacciono allo stesso modo. (Milton)

annadalfabbro

eyeglass frames blogger

Tiferett

Il mondo attraverso i miei occhi https://www.facebook.com/ilsognoditiferett

Soldato Kowalsky

Valtellina, Cina, quello che capita - Dal socialismo scientifico al socialismo nerd

Opinionista per caso Viola

Io amo L'Italia ,io amo L'Albania, io amo L'Europa e il mondo intero.. .siamo tutti di passaggio in questo pianeta,quindi non bisogna essere egoisti,avidi,ma bisogna essere generosi con chi è meno fortunato di noi...io dono serenità se non ho cose materiali da offrire...basta anche un sorriso ...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 575 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: