Skip to content

Germania, attacco ISIS: 11 feriti

25 luglio, 2016

germania

Si chiama Talil Deleel il 27enne siriano il responsabile dell’esplosione avvenuta domenica sera ad Ansbach, vicino Norimberga, che ha provocato la morte dello stesso attentatore e il ferimento di dodici persone, tre delle quali in modo grave ma nessuna in pericolo di vita. Secondo quanto spiegato dal ministro degli Interni bavarese Joachim Herrmann in una conferenza stampa, l’uomo era arrivato in Germania due anni fa.  (LaStampa)

Siria, rifugiato, terrorista. Merkel potrebbe pagare cara la sua scelta di accogliere milioni di siriani. Se la strategia ISIS è questa lo capiremo presto. Con eventuali altri attacchi.

E’ morta Letizia Leviti, SkyTg24: le sue ultime parole per l’azienda ed il pubblico

24 luglio, 2016

Il ‘testamento’ di Letizia Leviti, giornalista di SkyTG24, morta ieri a 45 anni, dopo una lunga malattia.

Monaco, non è terrorismo ma gesto di un folle

23 luglio, 2016

monaco5

La Convention GOP incorona Trump candidato

23 luglio, 2016

trump-pence1

A Cleveland, negli Stati Uniti, la convention del Partito Repubblicano statunitense si è conclusa con la nomination per il magnate Donald Trump. 

Così il candidato Trump nel discorso di accettazione:

«La differenza più importante tra le nostre proposte e quella dei nostri avversari è che noi mettiamo al primo posto l’America. L’americanismo, e non il globalismo, sarà il nostro credo. Finché saremo guidati da politici che non mettono l’America al primo posto, potete star certi che gli altri paesi non ci tratteranno con rispetto. Tutto questo cambierà nel 2017. Il popolo americano verrà di nuovo prima di tutto il resto. Cominceremo con il ripristinare la sicurezza a casa nostra: quartieri sicuri, confini sicuri, protezione dal terrorismo. Non può esserci nessuna prosperità senza legge e ordine»

Assieme a Trump, il candidato Vice Mike Pence, 57 anni, una moglie, tre figli, è il governatore Repubblicano dell’Indiana.

A Pence si è arrivati dopo una serie di NO rifilati a Trump da altri possibili candidati. Da Kasich a Condoleza Rice. Il Post ricostruisce i fatti:

http://www.ilpost.it/2016/07/21/donald-trump-mike-pence/

 

 

Calendario #SerieA, si riparte da Juve-Fiorentina

22 luglio, 2016

13775480_1217781191627877_4122712995602867026_n

Monaco di Baviera, attacco al centro commerciale: molti morti

22 luglio, 2016

MONACO3.JPGMonacole autorità tedesche confermano, si tratta di un attacco terroristico

MONACO4.JPG

Turchia, la vendetta di Erdogan non si ferma: arresti tra i giornalisti

21 luglio, 2016

turchiaerdogan

50 mila. Leggete bene. 50 mila epurati tra militari, giudici, professori, dipendenti pubblici e privati, imam. Arrestati, rimossi, imprigionati, picchiati, torturati e probabilmente anche uccisi. Questo sta facendo Erdogan, in nome della difesa della democrazia dal tentato golpe.

Una riflessione. Ma se davvero in Turchia vi fossero stati 50mila cospiratori, il colpo di stato avrebbe avuto un rapido successo no? È quindi chiaro a tutti che il Presidente turco sta solo eliminando i suoi avversari, non i golpisti. L’atto di forza vero lo sta attuando lui!

E’ di oggi la notizia che nel Paese hanno iniziato ad arrestare anche i giornalisti. La UE tace. Un giorno i golpisti verranno ricordati come l’ultimo tentativo di salvare la democrazia turca.

Novecento80: ‘La Corrida’ di Corrado (1986)

20 luglio, 2016

NOVECENTO80

hH9ZcNN

Nello speciale di Novecento dedicato agli Anni 80 non poteva mancare lui. Corrado Mantoni. E torna in rubrica con un programma nato prima in Radio e poi portato in Tv proprio negli anni ottanta. La Corrida, dilettanti allo sbaraglio!

pregadio-7

Ebbene si amici lettori, La Corrida infatti nasce come show radiofonico. Era il 1968 e la seconda rete Radio della Rai, dagli studi di Via Asiago, mandava in onda la ‘classica festa paesana’, diretta e guidata da Corrado ed in cui i concorrenti si esibivano in canzoni, balli, poesie e piccoli spettacoli. Il giudice delle esibizioni era il pubblico in studio. Se la prova piaceva si ricevevano applausi altrimenti il pubblico poteva fischiare, battere mestoli di legno sulle pentole o fare altri suoni accompagnati da una sirena.

E’ subito successo tanto che il conduttore romano diventa in quegli anni uno dei volti più apprezzati dal pubblico radiofonico, gradimento accresciuto dalla ‘mitica’ Canzonissima 1970 in coppia con Raffaella Carrà.

In onda in radio sino al 1979, qualche anno dopo, con il passaggio in Fininvest di Corrado, arriva la prima serata tv. Il 5 Luglio 1986, dopo 18 anni dal suo esordio radiofonico, fa il suo debutto nel sabato sera estivo di Canale 5. 

Corrado temeva la perdita di spontaneità dei concorrenti davanti alle telecamere ed invece fu un successone. Quasi dieci milioni di telespettatori incoronarono la Corrida come uno degli show più riusciti degli anni ’80!

pregadio16ok_881354_290830

L’edizione televisiva andata in onda in quel periodo era così strutturata:

Vedevano la partecipazione a ogni serata di otto “dilettanti” e di due ospiti famosi (attori o presentatori e cantanti): tra gli altri ricordiamo: Alberto Sordi, Nino Manfredi, Vittorio Gassman, Monica Vitti, Gina Lollobrigida, Raffaella Carrà, Gigi Proietti, Carla Fracci, Giorgio Albertazzi, Gino Bramieri, Giulio Andreotti, Enzo Biagi, Renzo Arbore, Ferruccio Amendola, Virna Lisi, Christian de Sica, Massimo Boldi, Ornella Muti, Arturo Brachetti, Maurizio Costanzo.

La prima ‘diretta’ arriverà nel 1992. L’ultima edizione condotta da Corrado è targata 1997-1998. Una stagione molto fortunata per lo show di Canale 5 tanto da mettere in difficoltà il ‘concorrente’ di Rai1, Fantastico. La netta vittoria de la Corrida spinse Enrico Montesano a lasciare la conduzione della trasmissione della Rai che dovette rimpiazzarlo con Giancarlo Magalli cambiando format a tutto il programma.

Italian TV presenter Corrado (Corrado Mantoni) sitting on a stool in the TV variety show La corrida. Rome, 1988

Italian TV presenter Corrado (Corrado Mantoni) sitting on a stool in the TV variety show La corrida. Rome, 1988

Corrado Mantoni si congedò quindi dal suo pubblico con un ultimo grande successo. Il presentatore morì un anno dopo a Roma. La Corrida ha avuto altre edizioni, condotte da Gerry Scotti dal 2002 al 2009 e da Flavio Insinna nel 2011 ma il vero ed unico show televisivo con ‘i concorrenti allo sbaraglio’ non può che restare quello di Corrado.

Una curiosità: nelle varie edizioni della Corrida tra radio e tv sono emersi personaggi come: Gigi Sabani, Neri Marcorè, Emanuela Aureli

Alla prossima puntata di  “Novecento80” perché, come direbbe Corrado ‘non finisce qui…’

Fonti:

https://it.wikipedia.org/wiki/La_corrida
http://www.video.mediaset.it/news/lacorrida/13/la-corrida-story.shtml
http://www.davidemaggio.it/archives/1310/la-grande-avventura-5-puntata-stagione-19861987-dallistel-allauditel-e-il-grande-esodo

 

 

Il Blog di GIOVANNI MAINATO

Stupido è chi lo stupido è

Questo non è un blog porno!

Aromadi80

Storie, recensioni e curiosità del decennio più patinato.

ourexcelsior

"La creatività è contagiosa, trasmettila" Albert Einstein

Roberto Chessa

live your dream

Raccontare dischi

La passione di leggere tra le canzoni

MIKI-TRAVELLER

PROFUMI E CULTURE DA ALTRI PAESI

Un Artista Minimalista

Italian visual artist, writer and musician

jojovertherainbow

There's no places like home

In compagnia di una penna

Ciò che il mio sguardo cattura, la mia penna libera

Il nuovo mondo di Galatea

Diario ironico dal mitico nordest

cielo e terra

“Realmente amorevole è solo quanto unisce, e quanto unisce è solo quanto sovrastando domina” ; "La fede è ordine e l'ordine è fede" ; “Grande uomo è colui che impone agli altri il suo proprio sogno....” (Pessoa) ; “Cosa mi pesa del fatto che nessuno legga ciò che scrivo? Mi-scrivo per distrarmi dal vivere, e mi-pubblico perché il gioco ha la seguente regola. Se domani si perdessero tutti i miei scritti, ne avrei pena certo, ma, credo bene, non una pena violenta e folle, come sarebbe da supporre, visto che così svanirebbe tutta la mia vita. Ma in fondo non è che come è per una madre che ha perso il figlio, la quale mesi dopo non solo vive ancora ma è anche ancora la stessa” (Pessoa)

sherazade2011

Con te conversando, dimentico ogni tempo e le stagioni e i loro mutamenti: tutte mi piacciono allo stesso modo. (Milton)

annadalfabbro

eyeglass frames blogger

Tiferett

Il mondo attraverso i miei occhi https://www.facebook.com/ilsognoditiferett

Soldato Kowalsky

Valtellina, Cina, quello che capita - Dal socialismo scientifico al socialismo nerd

Opinionista per caso Viola

Io amo L'Italia ,io amo L'Albania, io amo L'Europa e il mondo intero.. .siamo tutti di passaggio in questo pianeta,quindi non bisogna essere egoisti,avidi,ma bisogna essere generosi con chi è meno fortunato di noi...io dono serenità se non ho cose materiali da offrire...basta anche un sorriso ...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Segui assieme ad altri 744 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: