Verdi olandesi contro Berlusconi

Riporto da una mail arrivatami da Alessio Fraticcioli (Qui il suo profilo facebook) una interessante notizia internazionale. Il partito dei Verdi Olandesi sta pensando di intraprendere una battaglia contro Silvio Berlusconi a causa della limitata libertà di stampa presente nel nostro paese.

Questo l’articolo:

GroenLinks (“Sinistra Verde”), il partito dei Verdi olandesi, sta considerando di iniziare una procedura contro l’Italia a causa della limitata libertà di stampa nel Paese. Il premier Silvio Berlusconi controlla sia le emittenti pubbliche che le emittenti private e impedisce da qualche tempo a giornalisti critici di accedere alle sue conferenze stampa – [Articolo originale: “GroenLinks: Proces tegen Berlusconi” (1)]. Questo quello che afferma l’esponente dei Groenlinks Judith Sargentini. ‘Il Trattato europeo obbliga ogni Paese europeo a garantire la libertà di stampa. In qualità di frazione dei Verdi all’Europarlamento stiamo quindi considerando una procedura contro l’Italia’, ha detto Sargentini. ‘Se procediamo contro Bulgaria e Romania per le loro irregolarità, allora dobbiamo osare fare lo stesso con l’Italia.’ Se la maggioranza dell’Europarlamento dovesse appoggiare questa causa legale, la procedura giungerebbe nelle mani della Corte Europea di Giustizia.

Sargentini ha già in precedenza affermato che il capolista Wim van de Camp del CDA (Partito Cristiano-Democratico) deve affrontare Berlusconi sul tema del suo comportamento, come anche sul caso dei rifugiati rispediti in Libia. Il CDA e il partito di Berlusconi sono membri della stessa frazione del parlamento europeo.

 

Intanto si mobilitano anche i Verdi italiani, che aderiscono a Sinistra e Libertà, il nuovo partito che cerca di raggruppare tutte le forze progressiste in Italia. E’ partita oggi da Largo Argentina (Roma) il “Camper per la libertà di stampa”. Un’iniziativa dei Verdi che intendono portare la propria solidarietà ai giornali che sono stati vittima di episodi d’intimidazione e di veri e propri attacchi da parte del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi e dei suoi organi d’informazione. Quella del Camper itinerante vuole essere un’iniziativa di sensibilizzazione nei confronti dei cittadini in vista della manifestazione del prossimo 19 settembre.

Per la Portavoce nazionale dei Verdi ed esponente di Sinistra e Libertà Grazia Francescato “l’attacco a cui è sottoposta la libera stampa, che è uno dei pilastri della democrazia moderna non ha precedenti nei paesi democratici.”.

 

(1) – Articolo originale: “GroenLinks: Proces tegen Berlusconi”
http://www.ad.nl/dichtbijeuropa/3257966/GroenLinks_Proces_tegen_Berlusconi.html

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...