Novecento Tv: Il Pranzo è Servito

Il Pranzo è servito rappresentò la trasmissione di ‘esordio’ di Corrado nelle reti televisive di Silvio Berlusconi. Era il 1982 ed il presentatore romano qualche mese dopo avrebbe condotto Fantastico assieme a Raffaella Carrà, Renato Zero e Gigi Sabani. Il suo ultimo programma Rai, prima del passaggio definitivo a Canale 5.

Corrado fu contattato da Berlusconi per ‘battezzare’ la fascia di mezzogiorno. La reazione del conduttore:

Corrado rimane subito perplesso quando sente l’orario di trasmissione, poiché fino ad allora la Rai non aveva mai utilizzato la fascia meridiana, e i programmi ufficiali partivano con il Tg2 delle ore 13.00, mentre Canale 5 già da un anno praticava la televisione del mattino, con il lancio del contenitore “Buongiorno Italia” e la creazione della cosiddetta fascia di mezzogiorno con “Bis” di Mike Bongiorno. Corrado accetta comunque di buon grado la sfida lanciatagli da Berlusconi, perché pensa che nessuno l’avrebbe visto a quell’ora, e assieme al suo team di autori (ovvero lui stesso sotto lo pseudonimo Corima, suo fratello Riccardo Mantoni, Stefano Jurgens e Iacopo Rizza) ragiona su una domanda: “Cosa fanno gli italiani a mezzogiorno?”, la risposta è quasi scontata: “Mangiano!”, ed ha quindi questa idea: un gioco a quiz che giocasse sulle abitudini alimentari degli italiani. (fonte)

Corrado accettò la sfida e sviluppò assieme ai suoi fedeli autori un programma che giocasse sulle abitudini alimentari degli italiani.

Ad aprile del 1982, venne registrata la puntata numero zero nello studio Cinepalace a Roma, alla presenza di Silvio Berlusconi. La scenografia era molto semplice: una tovaglia imbandita a quadri bianchi e blu, una grande ruota a forma di piatto con tanto di posate ai due lati e con un foro in alto al centro, dal quale sarebbero apparse le portate conquistate dai concorrenti. Le postazioni dei concorrenti erano formate da una pila di dieci piatti su cui erano posizionati due monitor, che sarebbero serviti da supporto per alcune domande.

La trasmissione di prova venne giudicata positivamente e cominciarono le registrazioni delle puntate ufficiali, che andarono in onda a partire dal 13 settembre 1982 su Canale 5 dalle 13:00 alle 13:30

Il contenuto della trasmissione è riassunto dallo stesso conduttore durante la prima puntata de ‘il Pranzo’:

“Abbiamo 2 concorrenti molto simpatici che parteciperanno a “Il Pranzo è Servito”. Molta gente ha scritto, pensando: “Ah si va là, si mangia, e chissà quello che ci daranno…”, invece no, è un pretesto per le nostre domande e per il nostro meccanismo. Adesso vi spiego ma molto in breve: io farò delle domande e naturalmente ci saranno dei pulsanti. Chi risponderà, e bene, avrà il diritto a far girare una ruota che vedete qui alle mie spalle. Questa ruota darà delle portate: un primo, un secondo, formaggio, dolce e frutta e “Il Pranzo è Servito” consiste nel guadagnarsi i 5 piatti diversi, cioè un pranzo vero e proprio”.

Durante gli anni a seguire ‘il Pranzo è servito’ divenne una delle trasmissioni piu seguite della fascia del mezzogiorno e ‘costrinse’ la Rai a controreplicare. Il quiz a mezzogiorno divenne quindi una abitudine per gli italiani.

Il 12 novembre 1988 (in piena settima stagione, 1988-89) andò in onda la puntata n. 1.500. Per l’occasione, venne realizzato uno speciale in prima serata dal Teatro Olimpico di Roma dal titolo “1.500 ma non li dimostra“, dove tutti i volti noti di Canale 5 si contesero delle portate speciali da 5 milioni di lire ciascuna, sotto lo sguardo di un altrettanto speciale giudice di gara: Mike Bongiorno. In platea erano presenti anche tutti i dirigenti Fininvest, Berlusconi in testa.

Per l’ottava stagione (1989-90), vennero apportate nuove modifiche alla scenografia e al regolamento delle domande finali. Ma questa stagione segnò anche l’abbandono della conduzione (dopo ben 1.932 puntate) da parte di Corrado, in seguito ad un delicato intervento ai polmoni subito all’inizio del 1990 che lo costrinse ad abbandonare temporaneamente il video

Dopo l’abbandono di Corrado, ‘il Pranzo è servito’ sopravvisse per altre tre stagioni, due con la conduzione di Claudio Lippi e l’ultima sotto la guida di Davide Mengacci. Inutile dire che la popolarità del programma decrebbe notevolmente in seguito alla dipartita del presentatore romano.

In definitiva il programma è stato un discreto rappresentante della ‘tv semplice ma garbata’ in stile Corrado. Niente di eccezionale, ma un prodotto onesto e simpatico. Manca tanto quel tipo di televisione. Davvero.

Di seguito la Sigla ed alcuni brani della trasmissione:

Sigla

Puntata settembre 1989

Mix

papere Claudio Lippi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...