Il PD verso una alleanza con l’Udc… e nel programma non ci sono cenni ai diritti civili!

«Costringere l’Udc a un patto di governo con noi. Mettendo in gioco tutto. Ma proprio tutto». A cominciare dalla leadership e dallo scenario futuribile sul prossimo presidente della Repubblica

La foto di Vasto, che riuniva in una stretta di mano molto criticata Bersani, Vendola e Di Pietro, deve per forza essere stracciata o perlomeno scattata di nuovo con l’ aggiunta di un nuovo convitato. Il segretario del Pd è pronto a rilanciare un’offensiva in grande stile per l’alleanza «tra moderati e progressisti». Se c’è bisogno di un segnale, secondo il lettiano Francesco Boccia, «si può lasciare per strada o l’Idv o Sel, dipende chi sarà più vicino al progetto che abbiamo in mente». Ma l’abbraccio con i centristi è indispensabile. E anche Boccia pensa che sul tavolo si debba gettare anche il futuro assetto istituzionale, in parole povere il Quirinale” (Da Repubblica di oggi, ripreso dal sito dei Radicali)

Quando leggo queste cose non riesco a trattenere la rabbia. D’Alema ed i suoi sodali ancora cercano accordi improbabili con l’Udc. Ora si pensa anche ad abbandonare uno tra Idv e Sel pur di far contenti Casini e Buttiglione. Alchimie politiche di difficile comprensione a tutti i cittadini  che tra maggio e giugno sono andati alle urne per premiare De Magistris, Pisapia e la difesa dell’Acqua Pubblica e delle Energia Pulita. A quegli appuntamenti l’Udc NON C’ERA! Come non c’era, in Parlamento, ogni qual volta si è parlato di temi etici, testamento biologico e legge contro l’omofobia in primis. Anzi, in questi casi i centristi hanno votato con Pdl e Lega per respingere tali provvedimenti.

Eppure Bersani, D’Alema e Veltroni continuano, con tattiche diverse, a voler includere l’Udc in una improbabile armata brancaleone con Di Pietro e Vendola oppure, e questo è davvero impensabile, in alternativa alle due formazione di CentroSinistra.

Da qui alcune domande:

Non entra in testa, ai dirigenti Pd, che se una tra Idv e Sel verrà ‘cacciata’ dalla alleanza farà il pieno di voti alle prossime elezioni?

Non entra in testa ai dirigenti Pd che, proprio per questo, Idv e Sel avranno lo stesso destino e nessuna delle due formazioni accetterà l’esclusione dell’altra?

Non ci arrivano proprio? Oppure lo sanno benissimo ed hanno scelto il Terzo Polo invece della NATURALE ALLEANZA con Idv e Sel? Quella alleanza che riscalda i cuori degli elettori di CentroSinistra e di tanti elettori dello stesso PD? Non hanno ancora capito che molti elettori, ed anche tesserati, del Pd non voteranno una alleanza MOSTRO tra i Democratici e l’Udc?

Sono passati due anni dalla elezione di Bersani. Un anno fa, scrivevo quanto segue:

Bersani vorrebbe l’alleanza con l’Udc, chiaramente incompatibile con Vendola e Di Pietro. Eppure ancora si tenta quella strada, che fa perdere voti non solo al Partito Democratico ma anche al partito di Casini. L’unica alleanza possibile è quella del CentroSinistra, non ci vuole molto a capirlo. Ma se il PD ancora non ha un suo programma come puo essere minimamente attraente per l’elettorato?
….
Ci si chiede perche i sondaggi diano il Pd al 24-25%. Io mi chiedo come faccia a non scendere sotto il 20%. Un partito che non sa proporsi in nulla, che non sà abbracciare un tema (sia esso etico, sociale, politico) farlo suo e proporlo agli elettori come puo davvero pensare di poter mai risultare credibile?

Sono passati 365 giorni e non ci sono grosse novità. Bersani cerca ancora una convergenza con Casini e tutto il CentroSinistra. (Convergenza impossibile). Il Pd, malgrado lo sfaldamento della maggioranza e la crisi di rigetto verso Berlusconi, non aumenta sensibilmente i suoi voti ed è dato attorno al 26%, piu o meno come un anno fa.

L’unica differenza è che, finalmente, il Partito Democratico ha stilato un suo programma di governo. Lo trovate qui. Molto buone le parti relative a Lavoro e Fisco ma non ci sono cenni ai problemi etici ed ai diritti civili. Niente su Testamento Biologico, Unioni Civili, Fecondazione Assistita. NULLA, neanche una parola!

Una assenza pesante. Se fossi maligno dovrei pensare che questo programma è stato modellato per non urtare i principi morali dell’Udc. Il che sarebbe gravissimo.

Stimo Bersani, apprezzo la sua linea sul Lavoro ma ritengo altrettanto importante una seria politica sui diritti Civili. L’Udc rappresenta il MALE assoluto in quanto a temi come questo e una alleanza con personaggi come Buttiglione, Volontè e Binetti non è moralmente sostenibile.

Se il PD riuscirà nell’insano tentativo di alleanza con i conservatori guidati da Casini , abbandonando per strada Vendola e Di Pietro, per molti elettori democratici non resterà che scegliere qualche altra opzione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...