L’alba della Terza Repubblica

Con la vittoria del democratico Crocetta alle elezioni regionali siciliane si apre la stagione elettorale che si concluderà ad aprile 2013 con le elezioni politiche.

La cosiddetta seconda Repubblica, nata dalle ceneri di Tangentopoli ed incarnata da Silvio Berlusconi e dal suo nuovo modo di fare politica, sembra volgere al termine. Minato nella sua credibilità, cacciato da Palazzo Chigi, parzialmente isolato anche nel suo partito, Berlusconi sta davvero per abbandonare direttamente la scena politica? Non c’è da sperarci troppo, sta di fatto che l’implosione del Pdl, la crescita esponenziale dei grillini, la discesa in campo di Montezemolo e lo stesso Governo Monti rappresentano delle novità nel panorama politico, l’alba della ‘terza repubblica’? Forse.

Noi di Candido abbiamo stilato una ‘road map‘ dei prossimi cruciali appuntamenti, eccoli qui di seguito:

  • 31 ottobre. Sentenza della magistratura per Nichi Vendola, una eventuale condanna provocherà le dimissioni del Governatore della Puglia ed il suo ritiro dalla vita politica. Una fine anticipata della carriera politica di Vendola avrebbe come risultato un terremoto politico a sinistra del PD.
  • 25 novembre. Primarie del CentroSinistra. La vittoria di Renzi scompaginerebbe le strategie democratiche, la coalizione Pd-Sel si scioglierebbe com neve al sole. Non sono chiare le intenzioni del Sindaco di Firenze sulle alleanze,  sicuramente nulla sarebbe piu come prima. Una conferma di Bersani invece rafforzerebbe il CentroSinistra.
  • 16 dicembre. Primarie del CentroDestra. Non è ancora chiaro come saranno organizzate e quali saranno i candidati. Il cambiamento del Pdl e del Centrodestra passa comunque anche da lì, salvo ripensamenti di Berlusconi.
  • Dicembre-Gennaio. Legge elettorale. Una nuova legge elettorale proporzionale cristallizzerebbe la situazione politica rendendo impossibile una maggioranza politica ‘chiara’ dopo le elezioni favorendo un Monti-bis.
  • Gennaio-Febbraio 2013. Elezioni nel Lazio ed in Lombardia. Molto probabilmente nelle due regioni si voterà ad inizio anno. Sarà importante valutare le quotazioni del Movimento 5 stelle, dato in crescita negli ultimi tempi. Decisivi saranno anche eventuali nuovi scandali politici.

Seguiremo le ‘tappe’ verso la Terza Repubblica con articoli, sondaggi e notizie. Dopo i cinquantanni della ‘prima repubblica‘ andreottiana, l’Italia sta per archiviare ventanni di bipolarismo ‘muscolare’ incentrato sulla figura di Silvio Berlsconi. Cosa ci sarà dopo, quale leader caratterizzerà i prossimi anni non è dato ancora sapere. Non resta che attendere gli eventi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...