Medioevo Italia: Corrado Guzzanti denunciato dall’Aiart per offesa al sentimento religioso

Ieri sera, Recital di Guzzanti su La7, scena di Padre Pizarro, il prete cinico ed irriverente. Mio padre se ne esce ‘nei paesi mussulmani una cosa del genere non sarebbe ammessa‘, io obietto ‘guarda che anche qui certi cattolici gli tapperebbero la bocca‘.
12 ore dopo:

L’Aiart, associazione di telespettatori cattolici, non ha gradito l’ironia (anti)clericale di Corrado Guzzanti e ha deciso di presentare denuncia contro il comico per offesa al sentimento religioso. Ieri sera, l’irriverente istrione è tornato su La7, con la riproposizione in prima serata dello spettacolo teatrale Recital (2010). Tra gli sketch e le imitazione andate in onda, anche quella di Padre Pizarro, un religioso sui generis che con la sue battute ha suscitato la reazione indignata dell’Aiart:

Il programma è offensivo dei sentimenti religiosi dei cattolici e, più in generale, di quanti liberamente professano una confessione religiosa. Guzzanti, credendo di fare satira, appare vestito da Cardinale, e irride alla Trinità, alla Madonna di Lourdes, al Vangelo, alla Chiesa, al Pontefice e con battutacce da caserma ‘liquida’ le posizioni della Chiesa sulla bioetica. Abbiamo dato mandato al nostro legale avvocato Caltagirone di presentare denuncia alla Procura della Repubblica di Roma“.

2 pensieri riguardo “Medioevo Italia: Corrado Guzzanti denunciato dall’Aiart per offesa al sentimento religioso

  1. Ma quelli dell’ Aiart che lo guardavano a fare il programma se li “offendeva ??”
    E quanti non credenti pagano senza fiatare il canone di una RAI che non perde occasione per inneggiare a santuari, miracoli, apparizioni stimmate ecc.ecc. ??????

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...