Ricominciare dal Lavoro, unica via per evitare nuovi anni di piombo

Qualche giorno fa mi è capitato di passare in via Caetani, dove fu ritrovato il cadavere di Aldo Moro, ucciso dalle Brigate Rosse. Ieri poi ho visto una mostra su ‘gli anni di piombo’, il periodo storico in cui frange estreme della politica si fronteggiavano in una vera e propria guerra. Chi pensa che le BR ed il terrorismo rosso e nero fossero solo opera dell’estremismo e di servizi segreti deviati sbaglia. Il tutto era figlio si di schegge impazzite ma anche del disagio e della crisi economica, politica e sociale del tempo.

Un disagio che sta tornando, in modo diverso naturalmente. Non è un caso che siano già tre i gesti ‘folli’ dall’inizio dell’anno. Due mesi fa a Padova un imprenditore ha sparato al direttore di una banca che non gli concedeva credito. A Perugia un altro titolare di azienda ha ucciso due impiegate della Regione e poi si è suicidato. Il fatto di oggi potrebbe essere annoverato anch’esso nel quadro della degenerazione sociale.

Il Lavoro va messo al centro del programma dell’esecutivo. Il governo non potrà sfuggire ad un tema cosi importante. Il Paese sta ‘cedendo’ e questi tragici avvenimenti sono segnali inequivocabili. Altro che spread.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...