Skip to content

Casini, Grillo, Renzi, Toti, Augias ed altro: la settimana n.8

1 febbraio, 2014

candidosettimana

  • Gira la Ruota. Renzi ha alzato la soglia al 37% e Berlusconi si è ‘preso’ Casini. Quel 2% in più, rispetto al 35 di partenza. Vedete come è facile regalare la partita al Cavaliere? Continuate con sto #Pappocchium e ben presto avremo Gianni Letta al Quirinale e Giovanni Toti a Palazzo Chigi mentre Grillo continuerà a vomitare odio. E Renzi? Beh, per lui c’è sempre posto come concorrente a La Ruota della Fortuna…
  • #iostoconAugias. Ieri Corrado Augias ha detto cose sagge sulla piega che stanno prendendo i grillini. Naturalmente oggi è entrato nella ‘lista di proscrizione’ di Grillo.
  • Previdenza canaglia. INPS: si dimette Mastrapasqua. Attendiamo le altre 24 dimissioni dagli altri 24 incarichi….
  • Le parole sono importanti2. E come Craxi distrusse la parola socialisti, Grillo sta attentando ai ‘partigiani’
  • Le parole sono importanti. Grillo ai suoi: ‘siete la nuova Resistenza’. Si, resistenza a pubblico ufficiale…
  • Boiate. “Napolitano boia […] sta avallando una serie di azioni per cucire la bocca all’opposizione e tagliarci la testa” (Sorial, 5 Stelle). Più che tagliare la testa, qualcuno dovrebbe tagliarsi la lingua….
  • TgRenzi. Sembra traballare la poltrona di Bianca Berlinguer al Tg3. Renzi vorrebbe qualcuno ‘più rosso’. In pole il Gabibbo…
  • Cambiamenti. Giovanni Toti passa dalla direzione di Studio Aperto e Tg4 alla consulenza politica di Berlusconi in Forza Italia. Qualcuno ha capito quale sia il cambiamento?
  • BrutteCose. Le domeniche ‘hard’ di Canale5, i twerkatori de Le Iene, la conferma della virilità di Dudù da parte della forzista Biancofiore. Le notizie di oggi. Sempre per quella storia del 66% di semi-analfabeti, del 40% che va dai cartomanti, del 30% che non crede nella democrazia.
  • Operazione Recupero. E fu così che grazie alla legge elettorale renziana, Berlusconi recuperò Casini Alfano Storace Meloni e Salvini vincendo al primo turno.
Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

BalconeFiorito

Giardinaggio: idee, consigli e fotografie di Francesco Diliddo

mastrobyte

words are important

Oggi ho scelto di essere felice

Il mio manuale sopravvivenza all'età più turbolenta della vita

Officina benessere

In questo blog potete fare un viaggio nella natura per riscoprire pregi, qualità e benefici delle piante benefiche. Capire come sentirsi meglio e in forma giovando dei loro poteri curativi e principi nutritivi per condurre una vita migliore.

Marco Guzzini - Tratti e Spunti

Storie, Inchiostro e Illustrazioni

Il Blog di GIOVANNI MAINATO

Stupido è chi lo stupido è

bloggiob.wordpress.com/

Questo non è un blog porno!

Aromadi80

Storie, recensioni e curiosità del decennio più patinato.

ourexcelsior

"La creatività è contagiosa, trasmettila" Albert Einstein

Fiscomania

Consigli utili per districarsi nel labirinto fiscale

Roberto Chessa

live your dream

Raccontare dischi

La passione di leggere tra le canzoni

MIKI-TRAVELLER

PROFUMI E CULTURE DA ALTRI PAESI

Un Artista Minimalista

Italian visual artist, writer and musician

jojovertherainbow

There's no places like home

In compagnia di una penna

Ciò che il mio sguardo cattura, la mia penna libera

Il nuovo mondo di Galatea

Diario ironico dal mitico nordest

cielo e terra

“Realmente amorevole è solo quanto unisce, e quanto unisce è solo quanto sovrastando domina” ; "La fede è ordine e l'ordine è fede" ; “Grande uomo è colui che impone agli altri il suo proprio sogno....” (Pessoa) ; “Cosa mi pesa del fatto che nessuno legga ciò che scrivo? Mi-scrivo per distrarmi dal vivere, e mi-pubblico perché il gioco ha la seguente regola. Se domani si perdessero tutti i miei scritti, ne avrei pena certo, ma, credo bene, non una pena violenta e folle, come sarebbe da supporre, visto che così svanirebbe tutta la mia vita. Ma in fondo non è che come è per una madre che ha perso il figlio, la quale mesi dopo non solo vive ancora ma è anche ancora la stessa” (Pessoa)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: