Skip to content

Renzi sfiducia Letta, domani le dimissioni del Governo

13 febbraio, 2014

lettarenzi

Renzi ha sfiduciato Letta. Vuole un governo per tutta la legislatura. Fino a due mesi fa voleva il voto a breve. Stessa maggioranza di oggi. Nuovo governo.  Una parola sola. Ipocrita.

Come se il problema fosse il nome del Capo del Governo. Il vero grosso drammatico problema è stata la impossibilità del governo uscente di fare cose buone. L’esecutivo di Letta passerà alla storia per i pasticci su Iva ed Imu. Il resto sono dettagli. E’ da due mesi che ‘galleggiava’. Non ha prodotto alcun cambiamento significativo. Non ha dato risposte su Economia e Lavoro. Non ha tolto leggi ingombranti come la Fini-Giovanardi (ci ha dovuto pensare la Consulta), non ha fatto nulla sulla legge elettorale (ha dovuto decidere sempre la Consulta). Le Riforme sono fallite. Ha perso pezzi durante il tragitto. Ha avuto tre ministri (Alfano, Cancellieri, De Girolamo) nella bufera, due dei quali salvati solo da interessi politici.

Un governo fallimentare frutto di una maggioranza eterogenea. La stessa maggioranza avrà il Segretario PD. Renzi vuole cambiare l’Italia? Chi glielo dice che per farlo deve confrontarsi con i suoi alleati Giovanardi, Quagliariello e Schifani?

Detto questo, un Presidente del Consiglio sfiduciato non in Parlamento ma durante la direzione di un partito resterà come uno dei punti più bassi di ventanni di ‘seconda repubblica’.

Una sola opzione può comunque far pensare ad un Renzi Premier. Che Alfano voglia davvero affrancarsi da Berlusconi. Questo vorrebbe dire arrivare sino al 2018. Quattro anni di governo Renzi per seppellire il Cavaliere, tornato ora prepotentemente in pista, sotto i processi Ruby e Ruby-ter e le condanne inflitte (la prima, quella Mediaset, ancora da scontare). Nel frattempo un eventuale patto Renzi-Alfano garantirebbe quelle cosiddette Riforme capaci di fornire consenso popolare. Monti sarebbe accontentato con una poltrona europea prestigiosa. I popolari di Mauro confluirebbero con Alfano, Scelta Civica nel PD.

Se così sarà l’accordo PD-FI sulla legge elettorale naufragherà presto perchè il Cav, fiutato il trappolone nei suoi confronti, cercherà di ‘recuperare’ senatori di Ncd per far saltare la maggioranza ed andare ad elezioni. O forse prima farà approvare la legge elettorale e poi passerà alla campagna acquisti.

Il sindaco ne ha commessi di errori, a soli due mesi dalla presa del potere. Il primo è quello di aver concordato una legge elettorale non con la maggioranza di governo ma con un uomo inaffidabile come Berlusconi. Questo ha provocato frizioni nel suo partito, la legge rischiava di essere affossata e quindi è stato costretto a prendersi la patata bollente del governo. Errore madornale.

Il percorso che inizia il governo nascente è molto pericoloso. Quel che Renzi ed i renziani stanno facendo a Letta oggi, Letta ed i lettiani faranno a Renzi domani. Chi di manovre di palazzo ferisce, di manovre di palazzo perisce. Chi pagherà ? Noi tutti. Chi ne beneficerà? Uno solo, Berlusconi.

Nota finale. Visto che in un mese Renzi è riuscito a cacciare Fassina, Cuperlo e Letta non è che potrebbe aggiungerci anche Napolitano? Così, tanto per completare il tutto.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

BalconeFiorito

Giardinaggio: idee, consigli e fotografie di Francesco Diliddo

mastrobyte

words are important

Oggi ho scelto di essere felice

Il mio manuale sopravvivenza all'età più turbolenta della vita

Officina benessere

In questo blog potete fare un viaggio nella natura per riscoprire pregi, qualità e benefici delle piante benefiche. Capire come sentirsi meglio e in forma giovando dei loro poteri curativi e principi nutritivi per condurre una vita migliore.

Marco Guzzini - Tratti e Spunti

Storie, Inchiostro e Illustrazioni

Il Blog di GIOVANNI MAINATO

Stupido è chi lo stupido è

bloggiob.wordpress.com/

Questo non è un blog porno!

Aromadi80

Storie, recensioni e curiosità del decennio più patinato.

ourexcelsior

"La creatività è contagiosa, trasmettila" Albert Einstein

Fiscomania

Consigli utili per districarsi nel labirinto fiscale

Roberto Chessa

live your dream

Raccontare dischi

La passione di leggere tra le canzoni

MIKI-TRAVELLER

PROFUMI E CULTURE DA ALTRI PAESI

Un Artista Minimalista

Italian visual artist, writer and musician

jojovertherainbow

There's no places like home

In compagnia di una penna

Ciò che il mio sguardo cattura, la mia penna libera

Il nuovo mondo di Galatea

Diario ironico dal mitico nordest

cielo e terra

“Realmente amorevole è solo quanto unisce, e quanto unisce è solo quanto sovrastando domina” ; "La fede è ordine e l'ordine è fede" ; “Grande uomo è colui che impone agli altri il suo proprio sogno....” (Pessoa) ; “Cosa mi pesa del fatto che nessuno legga ciò che scrivo? Mi-scrivo per distrarmi dal vivere, e mi-pubblico perché il gioco ha la seguente regola. Se domani si perdessero tutti i miei scritti, ne avrei pena certo, ma, credo bene, non una pena violenta e folle, come sarebbe da supporre, visto che così svanirebbe tutta la mia vita. Ma in fondo non è che come è per una madre che ha perso il figlio, la quale mesi dopo non solo vive ancora ma è anche ancora la stessa” (Pessoa)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: