Skip to content

Ucraina, Yanukovich verso le dimissioni, liberata Tymoshenko

22 febbraio, 2014
Ucraina

In Ucraina sono ore cruciali, dopo le proteste degli scorsi giorni, il Presidente Viktor Yanukovich si avvia alle dimissioni. Al momento è irreperibile. L’ex premier Yulia Tymoshenko è stata liberata in questi minuti. Molti ministri si sono dimessi. Il Parlamento ha votato una risoluzione che riporta in vigore la vecchia Costituzione, più liberale di quella vigente.

Insomma, ogni minuto tutto può accadere.  (diretta de Il Post)

Aggiornamento, ore 13.20 – Una portavoce di Yulia Tymoshenko ha dichiarato all’Associated Press che l’ex primo ministro ucraino è stata liberata dopo quasi tre anni di carcere. Tymoshenko era stata condannata nel 2011 in seguito a quello che molti hanno ritenuto un processo politico ed era considerata il principale rivale dell’attuale presidente Viktor Yanukovich.

Secondo voci riportare dalla BBC Yanukovich sarebbe fuggito nella città di Kharkiv, nella parte orientale dell’Ucraina, vicino al confine con la Russia.

Molte cose stanno succedendo nel parlamento del paese. La mattina di sabato il presidente del parlamento Volodymyr Rybak, uno dei principali sostenitori di Yanukovich, si è dimesso per “motivi di salute”. Diversi giornalisti scrivono su Twitter che numerosi ministri sono al momento introvabili. I leader dell’opposizione hanno chiesto ai deputati di recarsi in aula per rimpiazzare i ministri assenti o dimessionari (ieri sera il ministro degli Interni è stato sfiduciato con un voto): è stato eletto nuovo presidente del Parlamento Oleksandr Turchynov, un alleato della leader dell’opposizione Yulia Tymoshenko, tuttora in carcere; un altro alleato di Tymoshenko, Arsen Avakov, è stato scelto come ministro degli Interni temporaneo. Turchynov ha avuto mandato di coordinare l’esecutivo fino a quando non sarà nominato un nuovo governo. In un altro voto, riporta BBC, il Parlamento ha deciso di “velocizzare” il rilascio di Yulia Tymoshenko, senza che ci sia bisogno dell’approvazione del presidente della repubblica.

Diversi leader dell’opposizione hanno dichiarato di voler votare una risoluzione parlamentare per chiedere al presidente Yanukovich di dimettersi o per farlo decadere,

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

BalconeFiorito

Giardinaggio: idee, consigli e fotografie di Francesco Diliddo

mastrobyte

words are important

Oggi ho scelto di essere felice

Il mio manuale sopravvivenza all'età più turbolenta della vita

Officina benessere

In questo blog potete fare un viaggio nella natura per riscoprire pregi, qualità e benefici delle piante benefiche. Capire come sentirsi meglio e in forma giovando dei loro poteri curativi e principi nutritivi per condurre una vita migliore.

Marco Guzzini - Tratti e Spunti

Storie, Inchiostro e Illustrazioni

Il Blog di GIOVANNI MAINATO

Stupido è chi lo stupido è

bloggiob.wordpress.com/

Questo non è un blog porno!

Aromadi80

Storie, recensioni e curiosità del decennio più patinato.

ourexcelsior

"La creatività è contagiosa, trasmettila" Albert Einstein

Fiscomania

Consigli utili per districarsi nel labirinto fiscale

Roberto Chessa

live your dream

Raccontare dischi

La passione di leggere tra le canzoni

MIKI-TRAVELLER

PROFUMI E CULTURE DA ALTRI PAESI

Un Artista Minimalista

Italian visual artist, writer and musician

jojovertherainbow

There's no places like home

In Compagnia di una penna

Ciò che il mio sguardo cattura, la mia penna libera...

Il nuovo mondo di Galatea

Diario ironico dal mitico nordest

cielo e terra

“Realmente amorevole è solo quanto unisce, e quanto unisce è solo quanto sovrastando domina” ; "La fede è ordine e l'ordine è fede" ; “Grande uomo è colui che impone agli altri il suo proprio sogno....” (Pessoa) ; “Cosa mi pesa del fatto che nessuno legga ciò che scrivo? Mi-scrivo per distrarmi dal vivere, e mi-pubblico perché il gioco ha la seguente regola. Se domani si perdessero tutti i miei scritti, ne avrei pena certo, ma, credo bene, non una pena violenta e folle, come sarebbe da supporre, visto che così svanirebbe tutta la mia vita. Ma in fondo non è che come è per una madre che ha perso il figlio, la quale mesi dopo non solo vive ancora ma è anche ancora la stessa” (Pessoa)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: