Skip to content

Russia fuori dal G8, gesto simbolico per un summit inutile

25 marzo, 2014

g8

Il G7, nato negli anni 70, tramutato in G8, con l’inserimento della Russia, nel 1998, appare oramai un organismo superato. USA, Giappone, Francia, Germania, Italia, Gran Bretagna e Canada non rappresentano più il vero ed unico potere economico. Poco se ne dispiacerà la Russia, che comunque fa ancora parte del G20.

Certamente è un forte segnale simbolico della tensione tra Occidente e Russia.

Allego una mia riflessione sul summit mondiale, di quattro anni fa:

Ma è davvero utile che una volta all’anno 14 capi di stato (e relative delegazioni) facciano la passerella in una località, che quest’anno è stata condita da foto ricordo in mezzo ai resti di una città, per discutere di temi “standard” (Clima, Africa, Medioriente, Economia, crisi internazionali) e magari stipulare qualche accordo commerciale?

Quanto costa il G8? quanto valgono gli accordi varati durante questi summit? In genere escono fuori delle dichiarazioni di intenti che non dicono molto. Anche perche se è già difficile convincere otto paesi su una posizione comune, figurarsi cosa puo accadere con 14 stati, alcuni dei quali in netto conflitto di interessi con gli altri. Sarebbe poi interessante verificare quali accordi stipulati nei passati G8-G7-G5 siano poi stati tradotti in politiche concrete per il mondo.

A mio avviso sarebbe piu utile risparmiare i soldi utilizzati per questi summit e limitarsi a delle teleconferenze multiple cosi da avere lo stesso effetto politico e cioè un incontro tra leader eliminando il superfluo, come le passeggiate tra le rovine de l’Aquila con tanto di foto ricordo.

Sarebbe un segnale di “maturità” dei “grandi” verso il mondo che vorrebbero rappresentare.

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Oggi ho scelto di essere felice

Il mio manuale sopravvivenza all'età più turbolenta della vita

Antonella semplicemente natura

In questo blog potete fare un viaggio nella natura per riscoprire pregi, qualità e benefici delle piante benefiche. Capire come sentirsi meglio e in forma giovando dei loro poteri curativi e principi nutritivi per condurre una vita migliore.

Tratti e spunti

#illustrazionidapasseggio - Marco Guzzini blog

Il Blog di GIOVANNI MAINATO

Stupido è chi lo stupido è

bloggiob.wordpress.com/

Questo non è un blog porno!

Aromadi80

Storie, recensioni e curiosità del decennio più patinato.

ourexcelsior

"La creatività è contagiosa, trasmettila" Albert Einstein

Fiscomania

Consigli utili per districarsi nel labirinto fiscale

Roberto Chessa

live your dream

Raccontare dischi

La passione di leggere tra le canzoni

MIKI-TRAVELLER

PROFUMI E CULTURE DA ALTRI PAESI

Un Artista Minimalista

Italian visual artist, writer and musician

jojovertherainbow

There's no places like home

In compagnia di una penna

Ciò che il mio sguardo cattura, la mia penna libera

Il nuovo mondo di Galatea

Diario ironico dal mitico nordest

cielo e terra

“Realmente amorevole è solo quanto unisce, e quanto unisce è solo quanto sovrastando domina” ; "La fede è ordine e l'ordine è fede" ; “Grande uomo è colui che impone agli altri il suo proprio sogno....” (Pessoa) ; “Cosa mi pesa del fatto che nessuno legga ciò che scrivo? Mi-scrivo per distrarmi dal vivere, e mi-pubblico perché il gioco ha la seguente regola. Se domani si perdessero tutti i miei scritti, ne avrei pena certo, ma, credo bene, non una pena violenta e folle, come sarebbe da supporre, visto che così svanirebbe tutta la mia vita. Ma in fondo non è che come è per una madre che ha perso il figlio, la quale mesi dopo non solo vive ancora ma è anche ancora la stessa” (Pessoa)

sherazade2011

Con te conversando, dimentico ogni tempo e le stagioni e i loro mutamenti: tutte mi piacciono allo stesso modo. (Milton)

annadalfabbro

IL FAVOLOSO MONDO DEI QUATTROCCHI

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: