Francia, disfatta socialista: Via Ayrault, in arrivo Valls

francia

Come accaduto anche in passato, dopo una sconfitta pesante il primo a saltare è il Premier. La Francia funziona così. Via Ayrault, in arrivo Valls, una delle ultime carte del PSF per evitare la sconfitta alle Presidenziali del 2017.

francia2

Disfatta per i socialisti, astensione alta, boom del Front national e ascesa dell’Ump. È questo l’esito del scondo turno delle amministrative francesi.La gauche è al tappeto due anni dopo il ritorno all’Eliseo e alla vigilia di elezioni europee che si annunciano proibitive per il governo.  – See more at: http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Francia-avanza-la-destra-Alla-Gauche-resta-solo-Parigi-f45ca556-001f-4df6-af4a-047dcbdd7fa9.html#sthash.nKUrJtZr.dpuf

Disfatta per i socialisti, astensione alta, boom del Front national e ascesa dell’Ump. È questo l’esito del scondo turno delle amministrative francesi.La gauche è al tappeto due anni dopo il ritorno all’Eliseo e alla vigilia di elezioni europee che si annunciano proibitive per il governo.  – See more at: http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Francia-avanza-la-destra-Alla-Gauche-resta-solo-Parigi-f45ca556-001f-4df6-af4a-047dcbdd7fa9.html#sthash.nKUrJtZr.dpuf

Disfatta per i socialisti, astensione alta, boom del Front national e ascesa dell’Ump. È questo l’esito del scondo turno delle amministrative francesi.La gauche è al tappeto due anni dopo il ritorno all’Eliseo e alla vigilia di elezioni europee che si annunciano proibitive per il governo.

La maggioranza di Hollande si consola con la conferma di Parigi, dove la socialista Anne Hidalgo – prima sindaco donna della capitale – ha battuto la sfidante dell’Ump, Natalie Kosciusko-Morizet, con il 54,5% dei voti.

Per il resto è una vera e propria debacle: la sinistra deve abbandonare storici bastioni come Roubaix, Angers, La Roche-sur-Yon, Nevers, Quimper, Bastia e addirittura Limoges, che aveva un sindaco di sinistra da oltre un secolo, dal 1912. Mantiene invece Metz, Rennes, Brest, Lens, Strasburgo e conquista Avignone.

La destra chiede un immediato cambiamento di rotta e già oggi ci sarà il rimpasto di governo con il ritorno annunciato di Segolene Royal, la prima nel Partito socialista a parlare di “un avvertimento molto severo, che va preso molto seriamente”.

A festeggiare è soprattutto l’Ump di Jean-Francois Copè ma anche il Front National che, pur confermando gli ottimi risultati del primo turno non è però riuscito ad imporsi in città dall’alto valore simbolico come Perpignan e Avignone, prendendo però il controllo di diverse città, dieci secondo il conteggio di Liberation: Fréjus, Béziers, il ‘septième secteur’ di Marsiglia, Le Luc, Le Pontet, Beaucaire, Villers-Cotterets, Hayange e Cogolin. – See more at: http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Francia-avanza-la-destra-Alla-Gauche-resta-solo-Parigi-f45ca556-001f-4df6-af4a-047dcbdd7fa9.html#sthash.nKUrJtZr.dpuf

Disfatta per i socialisti, astensione alta, boom del Front national e ascesa dell’Ump. È questo l’esito del scondo turno delle amministrative francesi.La gauche è al tappeto due anni dopo il ritorno all’Eliseo e alla vigilia di elezioni europee che si annunciano proibitive per il governo.

La maggioranza di Hollande si consola con la conferma di Parigi, dove la socialista Anne Hidalgo – prima sindaco donna della capitale – ha battuto la sfidante dell’Ump, Natalie Kosciusko-Morizet, con il 54,5% dei voti.

Per il resto è una vera e propria debacle: la sinistra deve abbandonare storici bastioni come Roubaix, Angers, La Roche-sur-Yon, Nevers, Quimper, Bastia e addirittura Limoges, che aveva un sindaco di sinistra da oltre un secolo, dal 1912. Mantiene invece Metz, Rennes, Brest, Lens, Strasburgo e conquista Avignone.

La destra chiede un immediato cambiamento di rotta e già oggi ci sarà il rimpasto di governo con il ritorno annunciato di Segolene Royal, la prima nel Partito socialista a parlare di “un avvertimento molto severo, che va preso molto seriamente”.

A festeggiare è soprattutto l’Ump di Jean-Francois Copè ma anche il Front National che, pur confermando gli ottimi risultati del primo turno non è però riuscito ad imporsi in città dall’alto valore simbolico come Perpignan e Avignone, prendendo però il controllo di diverse città, dieci secondo il conteggio di Liberation: Fréjus, Béziers, il ‘septième secteur’ di Marsiglia, Le Luc, Le Pontet, Beaucaire, Villers-Cotterets, Hayange e Cogolin. – See more at: http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Francia-avanza-la-destra-Alla-Gauche-resta-solo-Parigi-f45ca556-001f-4df6-af4a-047dcbdd7fa9.html#sthash.nKUrJtZr.dpuf

Disfatta per i socialisti, astensione alta, boom del Front national e ascesa dell’Ump. È questo l’esito del scondo turno delle amministrative francesi.La gauche è al tappeto due anni dopo il ritorno all’Eliseo e alla vigilia di elezioni europee che si annunciano proibitive per il governo.

La maggioranza di Hollande si consola con la conferma di Parigi, dove la socialista Anne Hidalgo – prima sindaco donna della capitale – ha battuto la sfidante dell’Ump, Natalie Kosciusko-Morizet, con il 54,5% dei voti.

Per il resto è una vera e propria debacle: la sinistra deve abbandonare storici bastioni come Roubaix, Angers, La Roche-sur-Yon, Nevers, Quimper, Bastia e addirittura Limoges, che aveva un sindaco di sinistra da oltre un secolo, dal 1912. Mantiene invece Metz, Rennes, Brest, Lens, Strasburgo e conquista Avignone.

La destra chiede un immediato cambiamento di rotta e già oggi ci sarà il rimpasto di governo con il ritorno annunciato di Segolene Royal, la prima nel Partito socialista a parlare di “un avvertimento molto severo, che va preso molto seriamente”.

A festeggiare è soprattutto l’Ump di Jean-Francois Copè ma anche il Front National che, pur confermando gli ottimi risultati del primo turno non è però riuscito ad imporsi in città dall’alto valore simbolico come Perpignan e Avignone, prendendo però il controllo di diverse città, dieci secondo il conteggio di Liberation: Fréjus, Béziers, il ‘septième secteur’ di Marsiglia, Le Luc, Le Pontet, Beaucaire, Villers-Cotterets, Hayange e Cogolin. – See more at: http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Francia-avanza-la-destra-Alla-Gauche-resta-solo-Parigi-f45ca556-001f-4df6-af4a-047dcbdd7fa9.html#sthash.nKUrJtZr.dpuf

Disfatta per i socialisti, astensione alta, boom del Front national e ascesa dell’Ump. È questo l’esito del scondo turno delle amministrative francesi.La gauche è al tappeto due anni dopo il ritorno all’Eliseo e alla vigilia di elezioni europee che si annunciano proibitive per il governo.

La maggioranza di Hollande si consola con la conferma di Parigi, dove la socialista Anne Hidalgo – prima sindaco donna della capitale – ha battuto la sfidante dell’Ump, Natalie Kosciusko-Morizet, con il 54,5% dei voti.

Per il resto è una vera e propria debacle: la sinistra deve abbandonare storici bastioni come Roubaix, Angers, La Roche-sur-Yon, Nevers, Quimper, Bastia e addirittura Limoges, che aveva un sindaco di sinistra da oltre un secolo, dal 1912. Mantiene invece Metz, Rennes, Brest, Lens, Strasburgo e conquista Avignone.

La destra chiede un immediato cambiamento di rotta e già oggi ci sarà il rimpasto di governo con il ritorno annunciato di Segolene Royal, la prima nel Partito socialista a parlare di “un avvertimento molto severo, che va preso molto seriamente”.

A festeggiare è soprattutto l’Ump di Jean-Francois Copè ma anche il Front National che, pur confermando gli ottimi risultati del primo turno non è però riuscito ad imporsi in città dall’alto valore simbolico come Perpignan e Avignone, prendendo però il controllo di diverse città, dieci secondo il conteggio di Liberation: Fréjus, Béziers, il ‘septième secteur’ di Marsiglia, Le Luc, Le Pontet, Beaucaire, Villers-Cotterets, Hayange e Cogolin. – See more at: http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Francia-avanza-la-destra-Alla-Gauche-resta-solo-Parigi-f45ca556-001f-4df6-af4a-047dcbdd7fa9.html#sthash.nKUrJtZr.dpuf

Disfatta per i socialisti, astensione alta, boom del Front national e ascesa dell’Ump. È questo l’esito del scondo turno delle amministrative francesi.La gauche è al tappeto due anni dopo il ritorno all’Eliseo e alla vigilia di elezioni europee che si annunciano proibitive per il governo.

La maggioranza di Hollande si consola con la conferma di Parigi, dove la socialista Anne Hidalgo – prima sindaco donna della capitale – ha battuto la sfidante dell’Ump, Natalie Kosciusko-Morizet, con il 54,5% dei voti.

Per il resto è una vera e propria debacle: la sinistra deve abbandonare storici bastioni come Roubaix, Angers, La Roche-sur-Yon, Nevers, Quimper, Bastia e addirittura Limoges, che aveva un sindaco di sinistra da oltre un secolo, dal 1912. Mantiene invece Metz, Rennes, Brest, Lens, Strasburgo e conquista Avignone.

La destra chiede un immediato cambiamento di rotta e già oggi ci sarà il rimpasto di governo con il ritorno annunciato di Segolene Royal, la prima nel Partito socialista a parlare di “un avvertimento molto severo, che va preso molto seriamente”.

A festeggiare è soprattutto l’Ump di Jean-Francois Copè ma anche il Front National che, pur confermando gli ottimi risultati del primo turno non è però riuscito ad imporsi in città dall’alto valore simbolico come Perpignan e Avignone, prendendo però il controllo di diverse città, dieci secondo il conteggio di Liberation: Fréjus, Béziers, il ‘septième secteur’ di Marsiglia, Le Luc, Le Pontet, Beaucaire, Villers-Cotterets, Hayange e Cogolin. – See more at: http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Francia-avanza-la-destra-Alla-Gauche-resta-solo-Parigi-f45ca556-001f-4df6-af4a-047dcbdd7fa9.html#sthash.nKUrJtZr.dpuf

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...