Skip to content

Europee, i candidati alla Presidenza UE

21 maggio, 2014

2014-04-17-candidates1-thumb

Piccola guida su chi sono i candidati alla Presidenza UE e sui cambiamenti arrivati con questa elezione europea:

Huffington Post
Chi sono i candidati?

Vedendo nelle parole del Trattato un’occasione di “fare politica” a livello europeo, i partiti politici europei hanno colto la palla al balzo e non hanno aspettato di essere consultati dai Capi di Stato e di Governo. Hanno preso l’iniziativa nominando i propri candidati alla Presidenza della Commissione.

Così, il PPE (Partito Popolare Europeo, di cui fanno parte Forza Italia, NCD, Popolari per l’Italia e – ma probabilmente non per molto – Fratelli d’Italia) ha nominato in marzo Jean-Claude Junker, ex-premier lussemburghese e a capo dell’eurogruppo durante i primi anni della crisi. Il PSE (Partito Socialista Europeo, di cui fa parte il PD) ha scelto Martin Schulz, attuale Presidente del Parlamento europeo.
I Liberali (di cui oggi fa parte l’IDV, e Scelta Civica che ha dato il suo appoggio al candidato) hanno invece optato per l’ex-premier belga Guy Verhofstadt. I Verdi hanno due candidati, risultato di una primaria online: il francese ed ex-attivista anti-OGM José Bové, e la tedesca Ska Keller. Il gruppo della Sinistra Unitaria (GUE), infine ha scelto il volto della sinistra radicale greca “anti-austerity” Alexis Tsipras. Scelta sostenuta, in Italia, dalla lista Tsipras che include anche il partito di Nichi Vendola.

Ma si cambia davvero?

Sì, perché per la prima volta nella storia dell’Europa, la campagna non si giocherà solo sulla dimensione nazionale: questa volta i cittadini sapranno che il loro voto non determinerà solo la scelta dei parlamentari, ma anche quella di chi guiderà il governo dell’Europa. Il meccanismo è più familiare per tutti noi, e questo potrebbe contribuire ad aumentare la partecipazione, combattendo il grande nemico di tutte le elezioni europee: l’astensione.

Inoltre per la prima volta il Presidente della Commissione dovrà rispondere direttamente al Parlamento che lo elegge, e quindi davanti ai cittadini, ancor prima che ai governi che lo nominano. Il Presidente dovrà inoltre volta convincere la sua maggioranza instaurando un meccanismo che tenderà a polarizzare il dibattito, rendendo la politica europea più chiara e più trasparente agli occhi dei cittadini.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

BalconeFiorito

Giardinaggio: idee, consigli e fotografie di Francesco Diliddo

mastrobyte

words are important

Oggi ho scelto di essere felice

Il mio manuale sopravvivenza all'età più turbolenta della vita

Officina benessere

In questo blog potete fare un viaggio nella natura per riscoprire pregi, qualità e benefici delle piante benefiche. Capire come sentirsi meglio e in forma giovando dei loro poteri curativi e principi nutritivi per condurre una vita migliore.

Marco Guzzini - Tratti e Spunti

Storie, Inchiostro e Illustrazioni

Il Blog di GIOVANNI MAINATO

Stupido è chi lo stupido è

bloggiob.wordpress.com/

Questo non è un blog porno!

Aromadi80

Storie, recensioni e curiosità del decennio più patinato.

ourexcelsior

"La creatività è contagiosa, trasmettila" Albert Einstein

Fiscomania

Consigli utili per districarsi nel labirinto fiscale

Roberto Chessa

live your dream

Raccontare dischi

La passione di leggere tra le canzoni

MIKI-TRAVELLER

PROFUMI E CULTURE DA ALTRI PAESI

Un Artista Minimalista

Italian visual artist, writer and musician

jojovertherainbow

There's no places like home

In compagnia di una penna

Ciò che il mio sguardo cattura, la mia penna libera

Il nuovo mondo di Galatea

Diario ironico dal mitico nordest

cielo e terra

“Realmente amorevole è solo quanto unisce, e quanto unisce è solo quanto sovrastando domina” ; "La fede è ordine e l'ordine è fede" ; “Grande uomo è colui che impone agli altri il suo proprio sogno....” (Pessoa) ; “Cosa mi pesa del fatto che nessuno legga ciò che scrivo? Mi-scrivo per distrarmi dal vivere, e mi-pubblico perché il gioco ha la seguente regola. Se domani si perdessero tutti i miei scritti, ne avrei pena certo, ma, credo bene, non una pena violenta e folle, come sarebbe da supporre, visto che così svanirebbe tutta la mia vita. Ma in fondo non è che come è per una madre che ha perso il figlio, la quale mesi dopo non solo vive ancora ma è anche ancora la stessa” (Pessoa)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: