Skip to content

24-Live another Day, torna Jack Bauer

14 giugno, 2014

24-Live another day sky

Il mio pezzo sulla nuova serie di 24, pubblicato su Termometro Politico

Jack Bauer sta per tornare sui teleschermi italiani. Dal 16 giugno su FOX arriva 24-Live another day, il sequel della fortunata serie ideata da Joel Surnow e John Cochran e che ha appassionato gli spettatori di tutto il mondo durante il primo decennio degli anni duemila.

Prodotto a partire dal 2001, proprio durante il periodo degli attentati delle Torri Gemelle, 24 vedeva l’agente Bauer, interpretato da Kiefer Sutherland,  impegnato assieme alla sua squadra nello sventare imminenti attacchi terroristici agli Stati Uniti d’America.  La serie colpì anche per la presenza di un Presidente afroamericano,  interpretato dall’attore Dennis Haysbert, ben prima dell’elezione di Barack Obama.

Dopo varie avventure, il telefilm si era concluso con Jack in fuga dagli USA perché responsabile di una serie di omicidi atti a vendicare l’uccisione dell’amata Renee Walker. Alcune innovazioni introdotte da 24, la stagione si svolgeva nell’arco di una giornata, ognuno dei ventiquattro episodi copriva infatti un’ora esatta.  Interessante anche l’utilizzo dello split screen, l’orologio che scandiva i minuti, il quale forniva l’illusione dello scorrere del tempo.

In Live Another Day, assieme a Sutherland tornerà anche un’altra protagonista storica, ovvero Mary Lynn Rajskub, sempre nei panni della fedele Chloe O’Brien. A differenza delle otto stagioni precedenti, la nuova serie sarà composta da dodici puntate che rappresenteranno le ’12 ore più importanti’ della giornata.

Il telefilm ha debuttato su FOX America ad inizio maggio, avendo un buon riscontro di pubblico.  Vedremo come sarà accolto nel nostro Paese. Nel frattempo Sky Italia sta riproponendo tutti i vecchi episodi tramite un canale apposito, FOX+2, al n. 141 del bouquet del gruppo Murdoch.

«Questo sarà il giorno più lungo della mia vita», recitava Bauer ad ogni inizio puntata. Sicuramente sarà la stagione decisiva per sapere se il ‘nuovo’ 24 potrà avere un seguito.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

BalconeFiorito

Giardinaggio: idee, consigli e fotografie di Francesco Diliddo

mastrobyte

words are important

Oggi ho scelto di essere felice

Il mio manuale sopravvivenza all'età più turbolenta della vita

Officina benessere

In questo blog potete fare un viaggio nella natura per riscoprire pregi, qualità e benefici delle piante benefiche. Capire come sentirsi meglio e in forma giovando dei loro poteri curativi e principi nutritivi per condurre una vita migliore.

Marco Guzzini - Tratti e Spunti

Storie, Inchiostro e Illustrazioni

Il Blog di GIOVANNI MAINATO

Stupido è chi lo stupido è

bloggiob.wordpress.com/

Questo non è un blog porno!

Aromadi80

Storie, recensioni e curiosità del decennio più patinato.

ourexcelsior

"La creatività è contagiosa, trasmettila" Albert Einstein

Fiscomania

Fiscalità internazionale e pianificazione fiscale

Roberto Chessa

live your dream

Raccontare dischi

La passione di leggere tra le canzoni

MIKI-TRAVELLER

PROFUMI E CULTURE DA ALTRI PAESI

Un Artista Minimalista

Italian visual artist, writer and musician

jojovertherainbow

There's no places like home

In Compagnia di una penna

Ciò che il mio sguardo cattura, la mia penna libera...

Il nuovo mondo di Galatea

Diario ironico dal mitico nordest

cielo e terra

“Realmente amorevole è solo quanto unisce, e quanto unisce è solo quanto sovrastando domina” ; "La fede è ordine e l'ordine è fede" ; “Grande uomo è colui che impone agli altri il suo proprio sogno....” (Pessoa) ; “Cosa mi pesa del fatto che nessuno legga ciò che scrivo? Mi-scrivo per distrarmi dal vivere, e mi-pubblico perché il gioco ha la seguente regola. Se domani si perdessero tutti i miei scritti, ne avrei pena certo, ma, credo bene, non una pena violenta e folle, come sarebbe da supporre, visto che così svanirebbe tutta la mia vita. Ma in fondo non è che come è per una madre che ha perso il figlio, la quale mesi dopo non solo vive ancora ma è anche ancora la stessa” (Pessoa)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: