Skip to content

Demansionamento e telesorveglianza, ecco la Riforma del lavoro di Renzi

29 settembre, 2014

art18

Mentre tutti parlano dell’articolo 18 Renzi sta preparando una riforma totalmente favorevole agli imprenditori e penalizzante per i lavoratori dipendenti. Sorveglianza con telecamere per tutti e possibilità di demansionamento (retrocessione a mansioni inferiori quelle dell’assunzione) Due piccole modifiche che pagheranno tutti i lavoratori dipendenti:

1) Oggi l’articolo 4 dello Statuto dei lavoratori dice:
“È vietato l’uso di impianti audiovisivi e di altre apparecchiature per finalità di controllo a distanza dell’attività dei lavoratori”

Il Governo vuole invece dare possibilità ai datori di lavoro di controllare, tramite telecamere, i propri dipendenti:

“revisione della disciplina dei controlli a distanza, tenendo conto dell’evoluzione tecnologica e contemperando le esigenze produttive ed organizzative dell’impresa con la tutela della dignità e della riservatezza del lavoratore”

2) L’articolo 13 dello statuto in vigore prevede che il lavoratore sia «adibito alle mansioni per le quali è stato assunto o a quelle corrispondenti alla categoria superiore che abbia successivamente acquisito ovvero a mansioni equivalenti alle ultime effettivamente svolte, senza alcuna diminuzione della retribuzione»

Con Renzi invece arriva il demansionamento:

“revisione della disciplina delle mansioni, contemperando l’interesse dell’impresa all’utile impiego del personale in caso di processi di riorganizzazione, ristrutturazione o conversione aziendale con l’interesse del lavoratore alla tutela del posto di lavoro, della professionalità e delle condizioni di vita, prevedendo limiti alla modifica dell’inquadramento”
_______________________

Non tutti gli imprenditori sono disonesti, è chiaro. Probabilmente meno della metà useranno tali modifiche per vessare i propri dipendenti (come accade in Cina o in altri Paesi non democratici) ma consentire una manovra di questo genere è da incoscienti.

Ciò che sta facendo il segretario del PD Matteo Renzi, cioè distruggere ciò che rimane dei pochi diritti sociali presenti per i lavoratori dipendenti in Italia, non è riuscito neanche a Silvio Berlusconi nei suoi momenti migliori.

Invece di estendere i diritti ai precari, agli autonomi, alle fasce più deboli sta per ridurre quelli di tutti. Con il demansionamento (utilizzato per fare mobbing), con la telesorveglianza, (neanche fossimo in un regime) e con le tutele a tappe. Un progetto folle che grazie alla pax mediatica con Berlusconi non viene fuori e che quindi è ahimè destinato al successo.

Contro Matteo Renzi e la sua politica liberista va impostata una battaglia politica seria e forte. Anche più forte di quella avuta contro Berlusconi. Per evitare la fine di ogni diritto sociale ed il trionfo delle politiche ammazza-welfare.

http://www.ilpost.it/2014/09/19/lavoro-legge-delega-jobs-act-artiolo-18/

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

BalconeFiorito

Giardinaggio: idee, consigli e fotografie di Francesco Diliddo

mastrobyte

words are important

Oggi ho scelto di essere felice

Il mio manuale sopravvivenza all'età più turbolenta della vita

Officina benessere

In questo blog potete fare un viaggio nella natura per riscoprire pregi, qualità e benefici delle piante benefiche. Capire come sentirsi meglio e in forma giovando dei loro poteri curativi e principi nutritivi per condurre una vita migliore.

Marco Guzzini - Tratti e Spunti

Storie, Inchiostro e Illustrazioni

Il Blog di GIOVANNI MAINATO

Stupido è chi lo stupido è

bloggiob.wordpress.com/

Questo non è un blog porno!

Aromadi80

Storie, recensioni e curiosità del decennio più patinato.

ourexcelsior

"La creatività è contagiosa, trasmettila" Albert Einstein

Fiscomania

Fiscalità internazionale e pianificazione fiscale

Roberto Chessa

live your dream

Raccontare dischi

La passione di leggere tra le canzoni

MIKI-TRAVELLER

PROFUMI E CULTURE DA ALTRI PAESI

Un Artista Minimalista

Italian visual artist, writer and musician

jojovertherainbow

There's no places like home

In Compagnia di una penna

Ciò che il mio sguardo cattura, la mia penna libera...

Il nuovo mondo di Galatea

Diario ironico dal mitico nordest

cielo e terra

“Realmente amorevole è solo quanto unisce, e quanto unisce è solo quanto sovrastando domina” ; "La fede è ordine e l'ordine è fede" ; “Grande uomo è colui che impone agli altri il suo proprio sogno....” (Pessoa) ; “Cosa mi pesa del fatto che nessuno legga ciò che scrivo? Mi-scrivo per distrarmi dal vivere, e mi-pubblico perché il gioco ha la seguente regola. Se domani si perdessero tutti i miei scritti, ne avrei pena certo, ma, credo bene, non una pena violenta e folle, come sarebbe da supporre, visto che così svanirebbe tutta la mia vita. Ma in fondo non è che come è per una madre che ha perso il figlio, la quale mesi dopo non solo vive ancora ma è anche ancora la stessa” (Pessoa)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: