Skip to content

Renzi traina il PD verso il PDL, Partito Della Leopolda

21 ottobre, 2014

renzi-convention-leopolda-20131

Il Partito Democratico sta rapidamente cambiando faccia. Da partito di CentroSinistra a partito della Leopolda. Renzi sta trasformando il tutto in un suo comitato elettorale permanente. Nulla di imprevedibile, vista la personalità strabordante del Segretario Pd.

Ecco quindi che il PD diventa il PDL, il Partito della Leopolda. Nel weekend il ‘nuovo partito’ si riunisce a Firenze in quel meeting inventato da Renzi e Civati qualche anno fa che oramai è diventato il cuore dei Democratici. Un ‘partito della Nazione’ ha detto il Premier ieri in direzione, ‘aperto a tutti’. Non più di Sinistra o di CentroSinistra quindi. E molte delle decisioni prese in temi cruciali lo fanno ben capire.

La riforma del Lavoro renziana , ad esempio, è stata gestita in Parlamento da Maurizio Sacconi, ex Ministro del Welfare dei governi di Berlusconi. Non è un caso.

Complice la crisi di Forza Italia e del Centrodestra, oramai alcuni temi cari al fronte berlusconiano sono entrati nell’agenda del PD.

Così anche il sistema elettorale. Si parla ora di premio di maggioranza per la lista e non la coalizione. Forte del suo 41% il PD potrà quindi presentarsi da solo per vincere e governare senza ‘orpelli’. E già si parla di cambiamenti di nome per il Nuovo Centrodestra di Alfano e Bonaiuti per favorire una successiva federazione con il Partito Democratico.

Poco spazio per il dissenso. La ‘sinistra Pd’ rappresentata dai vecchi burocrati ex PCI è debole. Civati ha poco margine di manovra. I Governatori delle Regioni, vessati dai tagli lineari del Governo, non sembrano ancora in grado di ribattere. La manifestazione CGIL di sabato, nata per protestare contro le Riforme renziane, dove saranno presenti alcuni democratici, rischia di rappresentare l’ultimo e fallimentare grido di dissenso interno.

Quando Sacconi, Bonaiuti, Alfano e Casini siederanno in Parlamento sotto l’ombrello del ‘Partito Democratico’ allora sarà tutto più chiaro. Su cosa sarà diventato il PD, sulla fine di qualsiasi prospettiva Progressista nel nostro Paese.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

BalconeFiorito

Giardinaggio: idee, consigli e fotografie di Francesco Diliddo

mastrobyte

words are important

Oggi ho scelto di essere felice

Il mio manuale sopravvivenza all'età più turbolenta della vita

Officina benessere

In questo blog potete fare un viaggio nella natura per riscoprire pregi, qualità e benefici delle piante benefiche. Capire come sentirsi meglio e in forma giovando dei loro poteri curativi e principi nutritivi per condurre una vita migliore.

Marco Guzzini - Tratti e Spunti

Storie, Inchiostro e Illustrazioni

Il Blog di GIOVANNI MAINATO

Stupido è chi lo stupido è

bloggiob.wordpress.com/

Questo non è un blog porno!

Aromadi80

Storie, recensioni e curiosità del decennio più patinato.

ourexcelsior

"La creatività è contagiosa, trasmettila" Albert Einstein

Fiscomania

Consigli utili per districarsi nel labirinto fiscale

Roberto Chessa

live your dream

Raccontare dischi

La passione di leggere tra le canzoni

MIKI-TRAVELLER

PROFUMI E CULTURE DA ALTRI PAESI

Un Artista Minimalista

Italian visual artist, writer and musician

jojovertherainbow

There's no places like home

In Compagnia di una penna

Ciò che il mio sguardo cattura, la mia penna libera...

Il nuovo mondo di Galatea

Diario ironico dal mitico nordest

cielo e terra

“Realmente amorevole è solo quanto unisce, e quanto unisce è solo quanto sovrastando domina” ; "La fede è ordine e l'ordine è fede" ; “Grande uomo è colui che impone agli altri il suo proprio sogno....” (Pessoa) ; “Cosa mi pesa del fatto che nessuno legga ciò che scrivo? Mi-scrivo per distrarmi dal vivere, e mi-pubblico perché il gioco ha la seguente regola. Se domani si perdessero tutti i miei scritti, ne avrei pena certo, ma, credo bene, non una pena violenta e folle, come sarebbe da supporre, visto che così svanirebbe tutta la mia vita. Ma in fondo non è che come è per una madre che ha perso il figlio, la quale mesi dopo non solo vive ancora ma è anche ancora la stessa” (Pessoa)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: