Skip to content

Quirinale, Totonomi: chi ha maggiori chance per il Colle?

25 gennaio, 2015

quirinale-colle

Mancano solo quattro giorni all’apertura ufficiale delle procedure per l’elezione del nuovo Capo dello Stato. Renzi cerca un candidato che abbia notorietà internazionale, esperto in economia per rassicurare i mercati e che non abbia alcun carisma, così da non oscurare la sua immagine di Premier e uomo del fare. Possibilmente che piaccia al centrodestra. Al momento l’unico candidato che risponda a questi quattro criteri secondo me rimane ancora Giuliano Amato. .

Amato sempre in pole quindi però… Si fa largo anche la candidatura di Pietro Grasso. Molto apprezzato da Berlusconi, il Presidente del Senato, ora Capo provvisorio dello Stato, si è più volte piegato alle esigenze del governo per i lavori d’aula. È un ex magistrato, figura relativamente nuova e magari capace di ottenere un consenso più ampio di Pd Fi e Ncd. Il Presidente del Consiglio farebbe una figura migliore rispetto all’elezione dell’ex premier campione di pensioni d’oro..

Resiste Anna Finocchiaro. Tra l’ex Ministro ed il Premier ci sono stati aspri scontri in passato. Non credo Renzi si fidi davvero della ‘zarina’. Se è vero che è stata di aiuto per il passaggio della legge elettorale in Senato è pur vero che una volta eletta al Quirinale non risponderebbe più a nessuno. L’ombra dell’inchiesta sul marito è infine un impedimento notevole per una sua eventuale elezione.

E poi Mattarella, gradito al PD ma non molto a Berlusconi. Altri nomi come quelli di Casini, Fassino, Castagnetti, Pinotti sembrano di contorno. Si parla anche di Ignazio Visco ma non è dato sapere quanto consenso potrebbe avere. Sullo sfondo rimane ancora Veltroni, seppure molto sullo sfondo. Crollate le quotazioni di Padoan. Di bandiera quella lanciata da Berlusconi ovvero Martino. Una tattica studiata assieme a Renzi per non dare l’impressione che il nome sul Quirinale venga imposto dal leader FI. Civati e SEL cercano un nome ‘non Nazareno‘. Prodi? Difficile anche se non impossibile. I 5 Stelle si trincerano dietro la loro classica strategia suicida. I nomi deve farli Renzi ma loro non vanno alle consultazioni con Renzi stesso. Si commentano da soli.

Nelle ultime ore si sta diffondendo la voce che il Premier possa fare un nome nuovo, spiazzante, ma in grado di raccogliere i consensi di una gran parte di Forza Italia e del PD. Lui è abituato a stupire, non vi sarebbe nulla di strano. Tra qualche giorno capiremo. Il 27 inizieranno le consultazioni.

Aggiormanento delle 18: spunta il nome di Chiamparino!

Annunci
5 commenti leave one →
  1. 25 gennaio, 2015 1:48 pm

    E perchè i cinque stelle dovrebbero andare alle consultazioni del PD?……per farsi prendere in giro ancora?…..ma se Renzi e il PD non hanno fatto nomi neppure al loro interno per quale motivo….dovrebbero farne al movimento?….. non vi sembra…..tutto un teatrino che continua ad imperversare nonostante la drammaticità del momento storico?…

  2. candidonews permalink*
    25 gennaio, 2015 4:41 pm

    Mentre quello che fanno i 5 stelle non è un teatrino? Suvvia..

  3. 25 gennaio, 2015 5:51 pm

    certamente,..ma è un teatrino.che viene consumato da INCENSURATI..!……buona serata!….

  4. candidonews permalink*
    25 gennaio, 2015 5:57 pm

    cosa cambia per gli italiani? sempre pagliacci sono.

  5. 25 gennaio, 2015 6:26 pm

    certamente..!…basta dire che il sistema pseudo-democratico è un circo meraviglioso!……e ora davvero buona serata a lei e ai suoi scudieri!…….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

BalconeFiorito

Giardinaggio: idee, consigli e fotografie di Francesco Diliddo

mastrobyte

words are important

Oggi ho scelto di essere felice

Il mio manuale sopravvivenza all'età più turbolenta della vita

Officina benessere

In questo blog potete fare un viaggio nella natura per riscoprire pregi, qualità e benefici delle piante benefiche. Capire come sentirsi meglio e in forma giovando dei loro poteri curativi e principi nutritivi per condurre una vita migliore.

Marco Guzzini - Tratti e Spunti

Storie, Inchiostro e Illustrazioni

Il Blog di GIOVANNI MAINATO

Stupido è chi lo stupido è

bloggiob.wordpress.com/

Questo non è un blog porno!

Aromadi80

Storie, recensioni e curiosità del decennio più patinato.

ourexcelsior

"La creatività è contagiosa, trasmettila" Albert Einstein

Fiscomania

Consigli utili per districarsi nel labirinto fiscale

Roberto Chessa

live your dream

Raccontare dischi

La passione di leggere tra le canzoni

MIKI-TRAVELLER

PROFUMI E CULTURE DA ALTRI PAESI

Un Artista Minimalista

Italian visual artist, writer and musician

jojovertherainbow

There's no places like home

In compagnia di una penna

Ciò che il mio sguardo cattura, la mia penna libera

Il nuovo mondo di Galatea

Diario ironico dal mitico nordest

cielo e terra

“Realmente amorevole è solo quanto unisce, e quanto unisce è solo quanto sovrastando domina” ; "La fede è ordine e l'ordine è fede" ; “Grande uomo è colui che impone agli altri il suo proprio sogno....” (Pessoa) ; “Cosa mi pesa del fatto che nessuno legga ciò che scrivo? Mi-scrivo per distrarmi dal vivere, e mi-pubblico perché il gioco ha la seguente regola. Se domani si perdessero tutti i miei scritti, ne avrei pena certo, ma, credo bene, non una pena violenta e folle, come sarebbe da supporre, visto che così svanirebbe tutta la mia vita. Ma in fondo non è che come è per una madre che ha perso il figlio, la quale mesi dopo non solo vive ancora ma è anche ancora la stessa” (Pessoa)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: