Skip to content

#SanremoStory: Novecento ‘speciale’ Festival anni 50/60/70

10 febbraio, 2015

SanremoStory1

Lo speciale ‘Novecento’ dedicato a Sanremo si fa in ‘due. Oggi la prima puntata, dedicata agli anni 50-60-70. Il Festival nasce infatti nel 1951 e per quattro anni va in onda solo in radio. Dal 1955, con l’avvento della tv, sbarca sul piccolo schermo. Nunzio Filogamo è lo storico conduttore delle edizioni radiofoniche. Gino Latilla, Carla Boni, Nilla Pizzi e Giorgio Consolini dominano i primi anni, cantando anche più canzoni nello stesso Festival. Poi è il momento del duello tra il ‘reuccio’ Claudio Villa e ‘Mr Volare’ Domenico Modugno. Ed ancora Iva Zanicchi, Sergio Endrigo, Gigliola Cinquetti, Nada. La crisi degli anni ’70 fa perdere molto dell’interesse per Sanremo. Si arriva addirittura a cantare su una base preregistrata, eliminando l’orchestra. Nel 1977 Festival si sposta dal Casinò al Teatro Ariston. Prima edizione visibile a colori anche in Italia . Il presentatore di quegli anni è Mike Bongiorno, che tra il 1963 ed il 1979 conduce ben 11 volte il Festival.

Qui di seguito alcuni momenti dei Festival di quel periodo:

Il trionfo di Domenico Modugno e di Johnny Dorelli al Festival del 1958 con ‘Nel blu dipinto di blu’ poi conosciuta nel mondo come ‘Volare’. Seconda si piazzo Nilla Pizzi con ‘L’edera’. Presentavano Gianni Agus e Fulvia Colombo

domenico-modugno-canta-volare-a-sanremo-1958

La storica copertina di SorrisieCanzoniTV per il Sanremo 1963. Mike Bongiorno con Edy Campagnoli, Maria Giovannini, Rossana Armani e Giuliana Copreni. In quella edizione vinsero Tony Renis ed Emilio Pericoli con ‘Uno per tutte’

 1963-tv-sorrisi-e-canzoni-febbraio-L-UkZ37K

Claudio Villa trionfa nel 1967 con ‘non pensare a me’, assieme ad Iva Zanicchi. La copertina dell’epoca di ‪#‎SorrisieCanzoniTV‬. Conduceva ‪#‎MikeBongiorno‬
sanremo villa

Il 1968 fu anno difficile, dopo il suicidio di Tenco avvenuto l’anno prima. Prima conduzione per #PippoBaudo, assieme a Luisa Rivelli. Storico il siparietto con Luis Armstrong. Vinse Sergio Endrigo con ‘Canzone per te’, assieme a  Roberto Carlos. #‎perchéSanremoèSanremo‬

1968_2003_11822_124430_1


In questi giorni di gelo come non ricordare ‘Ma che freddo fa’, cantata da una giovanissima ‪#‎Nada‬ nel Sanremo 1969. Arrivò quinta ma balzò in testa alle classifiche in Italia ed Europa. In quell’edizione vinsero ‪#‎IvaZanicchi‬ e ‪#‎BobbySolo‬ con Zingara

Potevo non citarli? Un ‘must’ per gli amarcord sanremesi. I #RicchiePoveri nel 1970 si esibirono, in coppia con Nicola di Bari, con ‘La prima cosa bella’ ed arrivarono secondi dietro il duo Celentano-Mori con ‘Chi non lavora non fa l’amore’. Furono battuti 309 voti a 344. Edizione condotta da Nuccio Costa con Enrico Maria Salerno e Ira Furstemberg

Con “4 marzo 1943” Lucio Dalla si classifica terzo nel 1971. La canzone avrebbe dovuto chiamarsi ‘Gesù Bambino’ ma la scure della censura obbligò Dalla a cambiare titolo e parte del testo. Vinsero Nada e Nicola di Bari con ‘Il cuore è uno zingaro’.

Lucio-Dalla

Ebbene si, anni fa Sanremo era una città a 5Stelle!1! 1978. ‪#‎BeppeGrillo‬ fu uno dei protagonisti, assieme a Stefania Casini, Maria Giovanna Elmi ed a Vittorio Salvetti (lo storico patron del Festivalbar). Vinsero i ‪#‎MatiaBazar con “..e dirsi ciao”

 beppe-grillo-sulla-cover-di-tv-sorrisi-e-canzoni-nel-1978-per-sanremo-270432
Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

mastrobyte

words are important

Oggi ho scelto di essere felice

Il mio manuale sopravvivenza all'età più turbolenta della vita

Officina benessere

In questo blog potete fare un viaggio nella natura per riscoprire pregi, qualità e benefici delle piante benefiche. Capire come sentirsi meglio e in forma giovando dei loro poteri curativi e principi nutritivi per condurre una vita migliore.

Tratti e spunti

Carta, inchiostro e fantasia. Illustrazioni e storie da passeggio.

Il Blog di GIOVANNI MAINATO

Stupido è chi lo stupido è

bloggiob.wordpress.com/

Questo non è un blog porno!

Aromadi80

Storie, recensioni e curiosità del decennio più patinato.

ourexcelsior

"La creatività è contagiosa, trasmettila" Albert Einstein

Fiscomania

Consigli utili per districarsi nel labirinto fiscale

Roberto Chessa

live your dream

Raccontare dischi

La passione di leggere tra le canzoni

MIKI-TRAVELLER

PROFUMI E CULTURE DA ALTRI PAESI

Un Artista Minimalista

Italian visual artist, writer and musician

jojovertherainbow

There's no places like home

In compagnia di una penna

Ciò che il mio sguardo cattura, la mia penna libera

Il nuovo mondo di Galatea

Diario ironico dal mitico nordest

cielo e terra

“Realmente amorevole è solo quanto unisce, e quanto unisce è solo quanto sovrastando domina” ; "La fede è ordine e l'ordine è fede" ; “Grande uomo è colui che impone agli altri il suo proprio sogno....” (Pessoa) ; “Cosa mi pesa del fatto che nessuno legga ciò che scrivo? Mi-scrivo per distrarmi dal vivere, e mi-pubblico perché il gioco ha la seguente regola. Se domani si perdessero tutti i miei scritti, ne avrei pena certo, ma, credo bene, non una pena violenta e folle, come sarebbe da supporre, visto che così svanirebbe tutta la mia vita. Ma in fondo non è che come è per una madre che ha perso il figlio, la quale mesi dopo non solo vive ancora ma è anche ancora la stessa” (Pessoa)

sherazade2011

Con te conversando, dimentico ogni tempo e le stagioni e i loro mutamenti: tutte mi piacciono allo stesso modo. (Milton)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: