Skip to content

L’ISIS verso la conquista della Libia, pericoli per l’Italia?

13 febbraio, 2015

10-derna.EPS

Sembra che i miliziani dello Stato Islamico stiano per conquistare la città libica di Sirte. L’avanzata degli jihadisti non si arresta ed avanza quindi verso ovest, dalla roccaforte di Derna, prima ‘enclave’ estremista in Libia dove da tempo viene già applicata la sharia come legge, con decapitazioni, lapidazioni ed altre barbare esecuzioni sommarie.

La conquista di Sirte – Ieri alcuni account Twitter riconducibili all’Isis avevano annunciato l’uccisione di 21 copti egiziani rapiti all’inizio di gennaio a Sirte, mostrando alcune foto. Ma la notizia non era stata confermata da fonti ufficiali. Trova invece diverse conferme la conquista, da parte dell’Isis, di alcune tv e radio locali sempre a Sirte. Da dove i miliziani dello stato islamico, secondo fonti libiche, hanno trasmesso un discorso del loro capo, il califfo Abu Bakr al Baghdadi.

Il precipitare della situazione ha spinto l’ambasciata d’Italia in Libia ad invitare i connazionali a lasciare il Paese il prima possibile.

Appello a lasciare il Paese – L’Isis avanza in Libia e l’ambasciata d’Italia a Tripoli invita i connazionali a lasciare “temporaneamente” il Paese. Alla Farnesina si sottolinea come la situazione della sicurezza si stia progressivamente aggravando a causa dell’avanzata dei miliziani jihadisti. Già presenti in Cirenaica, gli affiliati allo Stato islamico hanno di recente preso di mira Tripoli e rivendicato l’attacco kamikaze all’hotel Corinthia del 27 gennaio. Durante il quale sono morti almeno 5 stranieri.

L’Occidente ed il Mondo arabo hanno sottovalutato l’ISIS, nel frattempo lo Stato Islamico si è rafforzato in Iraq e Siria ma anche in altri stati come la Libia. A poco servono ora i bombardamenti Giordani o le prese di posizioni degli Stati Uniti. Serve un intervento armato di terra altrimenti andrà sempre peggio. Ed i terroristi aveva già minacciato attacchi dall’Africa verso l’Italia:

Isis missili

Fonte:
http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2015/02/13/ambasciata-italia-ai-connazionali-lasciate-la-libia_6c4b0eeb-a326-4583-b2c9-fdeabe96c384.html

Advertisements
One Comment leave one →
  1. 13 febbraio, 2015 9:31 pm

    Che dire? Finché a livello internazionale si continua giocare…
    Buona serata.
    Quarc

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

mastrobyte

words are important

Oggi ho scelto di essere felice

Il mio manuale sopravvivenza all'età più turbolenta della vita

Officina benessere

In questo blog potete fare un viaggio nella natura per riscoprire pregi, qualità e benefici delle piante benefiche. Capire come sentirsi meglio e in forma giovando dei loro poteri curativi e principi nutritivi per condurre una vita migliore.

Tratti e spunti

Carta, inchiostro, storie e creatività in ogni forma.

Il Blog di GIOVANNI MAINATO

Stupido è chi lo stupido è

bloggiob.wordpress.com/

Questo non è un blog porno!

Aromadi80

Storie, recensioni e curiosità del decennio più patinato.

ourexcelsior

"La creatività è contagiosa, trasmettila" Albert Einstein

Fiscomania

Consigli utili per districarsi nel labirinto fiscale

Roberto Chessa

live your dream

Raccontare dischi

La passione di leggere tra le canzoni

MIKI-TRAVELLER

PROFUMI E CULTURE DA ALTRI PAESI

Un Artista Minimalista

Italian visual artist, writer and musician

jojovertherainbow

There's no places like home

In compagnia di una penna

Ciò che il mio sguardo cattura, la mia penna libera

Il nuovo mondo di Galatea

Diario ironico dal mitico nordest

cielo e terra

“Realmente amorevole è solo quanto unisce, e quanto unisce è solo quanto sovrastando domina” ; "La fede è ordine e l'ordine è fede" ; “Grande uomo è colui che impone agli altri il suo proprio sogno....” (Pessoa) ; “Cosa mi pesa del fatto che nessuno legga ciò che scrivo? Mi-scrivo per distrarmi dal vivere, e mi-pubblico perché il gioco ha la seguente regola. Se domani si perdessero tutti i miei scritti, ne avrei pena certo, ma, credo bene, non una pena violenta e folle, come sarebbe da supporre, visto che così svanirebbe tutta la mia vita. Ma in fondo non è che come è per una madre che ha perso il figlio, la quale mesi dopo non solo vive ancora ma è anche ancora la stessa” (Pessoa)

sherazade2011

Con te conversando, dimentico ogni tempo e le stagioni e i loro mutamenti: tutte mi piacciono allo stesso modo. (Milton)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: