Skip to content

Morandi solidale con i migranti, e su Facebook scattano le polemiche

22 aprile, 2015

morandi

Poi c’è Gianni Morandi che scrive un post pieno di buonsenso e viene sommerso di critiche e di commenti intrisi d’odio, solo perché ha osato paragonare i migranti italiani dei secoli scorsi con i migranti di oggi che scappano da fame guerra e carestie.

Non c’è speranza. L’Italia è in gran parte questo. Egoismo e basta. Senza ragione, senza buonsenso. Nessuno vuole invasioni, si tratta solo di analizzare il problema in modo serio senza abbandonarsi alla paura.

Ma chiedere questo è quasi impossibile. Qui in Italia. Povero Gianni Morandi. Si sarà reso conto di quanto Egoismo ed Odio sia presente nel nostro Paese.

Consiglio a tutti di leggere L’Orda. Quando gli albanesi eravamo noi. Edito da Rizzoli.

11150822_10205474702799419_1625866952403093319_n

Alcuni botta e risposta di Morandi con i suoi fan:

  GM

Ed infine il post di oggi del cantante, che riflette sul razzismo manifestato da alcuni suoi fan:

morandi2

Annunci
3 commenti leave one →
  1. Luciano permalink
    22 aprile, 2015 5:13 pm

    Morandi se li prenda a casa sua gli extracomunitari, visto che gli stanno tanto a cuore! Non caricarli sulle spalle dei poveri italiani tartassati da un governo di imbecilli!

  2. 22 aprile, 2015 7:16 pm

    Caro candido,…l’italia è anche questa e per fortuna.!…un conto è la solidarietà …che non deve mai mancare….un conto sono le sciocchezze dette da personaggi come Morandi,…che paragonano questi poveracci….trattati come animali….da altri animali più furbi e più ricchi di loro,…ai nostri migranti….che sbarcavano su altri continenti…..ma sempre .ordinati,….vaccinati,….con il libretto di lavoro in una mano….e il documento di identità nell’altra!….non facciamo paragoni insensati,,per cortesia!….

  3. candidonews permalink*
    22 aprile, 2015 7:40 pm

    Ricordo a tutti, che tessono le lodi dei nostri compatrioti, che la Mafia è stata esportata proprio da noi negli Stati Uniti.

    Noi italiani siamo stati trattati come bestie, pur essendo in maggioranza gente onesta e spinta solo dalla fame. Cosi state facendo voi con i migranti di oggi. Non meno degni dei nostri. Documentatevi invece di dire corbellerie..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

mastrobyte

words are important

Oggi ho scelto di essere felice

Il mio manuale sopravvivenza all'età più turbolenta della vita

Officina benessere

In questo blog potete fare un viaggio nella natura per riscoprire pregi, qualità e benefici delle piante benefiche. Capire come sentirsi meglio e in forma giovando dei loro poteri curativi e principi nutritivi per condurre una vita migliore.

Tratti e spunti

Carta, inchiostro e fantasia. Illustrazioni e storie da passeggio.

Il Blog di GIOVANNI MAINATO

Stupido è chi lo stupido è

bloggiob.wordpress.com/

Questo non è un blog porno!

Aromadi80

Storie, recensioni e curiosità del decennio più patinato.

ourexcelsior

"La creatività è contagiosa, trasmettila" Albert Einstein

Fiscomania

Consigli utili per districarsi nel labirinto fiscale

Roberto Chessa

live your dream

Raccontare dischi

La passione di leggere tra le canzoni

MIKI-TRAVELLER

PROFUMI E CULTURE DA ALTRI PAESI

Un Artista Minimalista

Italian visual artist, writer and musician

jojovertherainbow

There's no places like home

In compagnia di una penna

Ciò che il mio sguardo cattura, la mia penna libera

Il nuovo mondo di Galatea

Diario ironico dal mitico nordest

cielo e terra

“Realmente amorevole è solo quanto unisce, e quanto unisce è solo quanto sovrastando domina” ; "La fede è ordine e l'ordine è fede" ; “Grande uomo è colui che impone agli altri il suo proprio sogno....” (Pessoa) ; “Cosa mi pesa del fatto che nessuno legga ciò che scrivo? Mi-scrivo per distrarmi dal vivere, e mi-pubblico perché il gioco ha la seguente regola. Se domani si perdessero tutti i miei scritti, ne avrei pena certo, ma, credo bene, non una pena violenta e folle, come sarebbe da supporre, visto che così svanirebbe tutta la mia vita. Ma in fondo non è che come è per una madre che ha perso il figlio, la quale mesi dopo non solo vive ancora ma è anche ancora la stessa” (Pessoa)

sherazade2011

Con te conversando, dimentico ogni tempo e le stagioni e i loro mutamenti: tutte mi piacciono allo stesso modo. (Milton)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: