Skip to content

Mattarella firma l’Italicum, la legge che farà vincere Salvini..

6 maggio, 2015

mattarella

Mattarella ha firmato la legge elettorale. Qualcuno si era illuso non lo facesse. È un provvedimento approvato dal parlamento ed imposto dal governo. Non poteva non firmare, sarebbe stato uno sgarbo a Renzi, che lo ha fatto eleggere al Quirinale. Lo fece Ciampi con il porcellum, figurarsi ora. Che poi tra qualche anno la Consulta casserà la legge è probabile, i profili di incostituzionalità ci sono ma non tanto gravi da impedire al Capo dello Stato di apporre la firma. Peraltro Renzi provvederà a mettere giudici di suo gradimento in Corte. Da qui a otto, nove anni.. Quando sarà eventualmente bocciato l’Italicum… Renzi sarà già amministratore delegato in qualche multinazionale. Stipendio a sei zeri, libri di ricordi da mandare alle stampe e tanta spocchia da mostrare in giro per il mondo….

Si vota nel 2018, Renzi fa approvare la legge elettorale ben tre anni prima. Perchè? Semplice, perchè le menzogne raccontate in questo anno stanno lasciando il passo alla realtà. La sua politica è inefficace e deleteria e da qui a tre anni sarà palese per tutti. Ciò vuol dire che deve andare alle urne il prima possibile, per capitalizzare al massimo il residuo ampio consenso avuto lo scorso anno, mostrando i numeri ‘fasulli’ sul Jobs Act (maggiori assunzioni, ma senza diritti) ed intestandosi l’inizio delle Riforme. Altrimenti nel 2018 sarà asfaltato.

Quel che non ha calcolato Renzi è che ad oggi la differenza tra PD e Centrodestra è attorno al 4%. E Berlusconi non fa campagna elettorale. Quando il Cavaliere lancerà un Giovane (magari donna) da affiancare a Salvini nel ticket Presidenziale di ‘rinnovamento’ il ballottaggio sarà appannaggio di PD e Centrodestra. I Grillini, tagliati fuori, saranno l’ago della bilancia. Calcolando che la Sinistra (SEL e soci) non voteranno Renzi al ballottaggio e che metà dei grillini solo due anni fa votavano Lega e PDL, il Premier rischia di avere una grande delusione.

Ergo, noi ci troveremo nelle mani di Salvini, con il listone FI-LEGA al 54% in Parlamento. E quelli del PD renziano avranno il coraggio di incolpare minoranza PD e SEL per non averli votati al ballottaggio, dopo che in questi dodici mesi, con la loro arroganza, hanno distrutto qualsiasi possibilità di dialogo.

Ed io stapperò la mia bottiglia, per ubriacarmi e non pensare a ciò che accadrà all’Italia.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

BalconeFiorito

Giardinaggio: idee, consigli e fotografie di Francesco Diliddo

mastrobyte

words are important

Oggi ho scelto di essere felice

Il mio manuale sopravvivenza all'età più turbolenta della vita

Officina benessere

In questo blog potete fare un viaggio nella natura per riscoprire pregi, qualità e benefici delle piante benefiche. Capire come sentirsi meglio e in forma giovando dei loro poteri curativi e principi nutritivi per condurre una vita migliore.

Marco Guzzini - Tratti e Spunti

Storie, Inchiostro e Illustrazioni

Il Blog di GIOVANNI MAINATO

Stupido è chi lo stupido è

bloggiob.wordpress.com/

Questo non è un blog porno!

Aromadi80

Storie, recensioni e curiosità del decennio più patinato.

ourexcelsior

"La creatività è contagiosa, trasmettila" Albert Einstein

Fiscomania

Consigli utili per districarsi nel labirinto fiscale

Roberto Chessa

live your dream

Raccontare dischi

La passione di leggere tra le canzoni

MIKI-TRAVELLER

PROFUMI E CULTURE DA ALTRI PAESI

Un Artista Minimalista

Italian visual artist, writer and musician

jojovertherainbow

There's no places like home

In compagnia di una penna

Ciò che il mio sguardo cattura, la mia penna libera

Il nuovo mondo di Galatea

Diario ironico dal mitico nordest

cielo e terra

“Realmente amorevole è solo quanto unisce, e quanto unisce è solo quanto sovrastando domina” ; "La fede è ordine e l'ordine è fede" ; “Grande uomo è colui che impone agli altri il suo proprio sogno....” (Pessoa) ; “Cosa mi pesa del fatto che nessuno legga ciò che scrivo? Mi-scrivo per distrarmi dal vivere, e mi-pubblico perché il gioco ha la seguente regola. Se domani si perdessero tutti i miei scritti, ne avrei pena certo, ma, credo bene, non una pena violenta e folle, come sarebbe da supporre, visto che così svanirebbe tutta la mia vita. Ma in fondo non è che come è per una madre che ha perso il figlio, la quale mesi dopo non solo vive ancora ma è anche ancora la stessa” (Pessoa)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: