Skip to content

Candido, quando cala la Passione…

9 maggio, 2015
tags: ,

candido

Dopo quasi otto anni è arrivata. Lentamente, all’inizio quasi in modo impercettibile. Al momento della presa di coscienza si cercano strade nuove per ravvivare il rapporto. Eppure qualcosa continua a non andare. I sacrifici che prima non pesavano tanto, gradualmente diventano macigni sempre più pesanti. E cosi si evade, si cerca altro. Fino a quando non ci si guarda uno con l’altro e si capisce che la crisi c’è ed è inutile girarci intorno.

E’ cosi. Per me e per lui. Io e Candido. Scrivo il blog dal 17 novembre 2007. Nella fase iniziale c’era tanta voglia di comunicare con gli altri, di esprimere me stesso, le mie opinioni. La passione di ricercare nuovi argomenti su cui documentarmi e poi discuterne con i lettori. Un modo per crescere, insieme.

Ma le cose cambiano. Il tempo passa. Il mondo che ci circonda si modifica. La politica, interesse che coltivavo fin da bimbo, negli ultimi anni ha assunto, per me, contorni sempre più incomprensibili. La crescita di leadership basate sulla immagine e non sulla sostanza, il rafforzamento dei populismi, da Grillo a Salvini. L’avvento di Renzi e la mutazione genetica del PD, da partito senz’anima a partito centrista con contorni liberali, la Sinistra ridotta al lumicino e stretta tra progetti fallimentari come L’Altra Europa o coalizioni ‘indecifrabili’, come quella proposta da Landini. Tutto questo ha avuto l’effetto di farmi allontanare dalla Politica. Di fuggire da ogni talk televisivo di genere (di cui ero invece affezionato spettatore sino a qualche anno fa). Ed il blog, imperniato sulla politica, ha perso gradualmente la spinta propulsiva.

E così ho iniziato ad ‘allentare’ l’aggiornamento di Candido. Da quotidiano a periodico. Ho cercato di variare temi, approfondendo la parte ‘storica’ della politica, inserendo rubriche di Cinema, Tv, Vintage ed altro. Ma per portare avanti tali progetti è determinante il tempo. Tempo che sta pian piano venendo meno, visti gli impegni della vita di tutti i giorni.

Gli articoli di riflessioni politiche, anche lunghi, su cui mi lanciavo fino a ad un paio di anni fa oramai non esistono più. Hanno lasciato spazio a scarni screenshot di siti di informazione, senza neanche commenti scritti. A volte mi limito a fare copia incolla dai miei post su facebook. Brevi, concisi e che richiedono poco tempo. Anche il social ha influito nell’aggravare la crisi del blog. Si è insinuato come un’amante. Prima con rapporti occasionali, poi sempre più frequenti, sino a diventare la prima scelta quotidiana. Fast, veloce, immediata. E Candido è diventata la moglie, quella bisognosa di cure ed attenzioni, di rapporti quotidiani, di piccole e grandi cose. Ma oggi è tutto più pesante.

Per questo d’ora in poi l’aggiornamento del blog sarà più sporadico. In base all’ispirazione del momento. Sperando torni la Passione per la Politica e la voglia di testimoniarla qui. Restano più di 5000 articoli scritti, un milione e mezzo di visualizzazioni, più di 4500 commenti. E tanta tanta vita. La mia, quella che ci ho messo, ogni giorno, nell’aggiornare lo spazio virtuale che avevo scelto di fare mio.

Chiudo con questo aforisma anonimo trovato in rete: “Difficile è l’arte di iniziare, ma ancora più difficile è l’arte di porre fine”

Calzante. Oggi più che mai.

D.

3 commenti leave one →
  1. 10 maggio, 2015 12:28 am

    Io apprezzo la tua grande capacità di tradurti. Che tu sia su blog o su social ti seguo comunque. Perché c’è intelligenza in ciò che scrivi ed in come lo scrivi. Poi c’è un tempo per ogni cosa…

  2. candidonews permalink*
    10 maggio, 2015 4:44 pm

    Grazie Sandro, sei sempre gentile 🙂

  3. JackBass permalink
    11 maggio, 2015 11:34 am

    “Non chi comincia, ma chi persevera”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Oggi ho scelto di essere felice

Il mio manuale sopravvivenza all'età più turbolenta della vita

Antonella semplicemente natura

In questo blog potete fare un viaggio nella natura per riscoprire pregi, qualità e benefici delle piante benefiche. Capire come sentirsi meglio e in forma giovando dei loro poteri curativi e principi nutritivi per condurre una vita migliore.

Tratti e spunti

#illustrazionidapasseggio - Marco Guzzini blog

Il Blog di GIOVANNI MAINATO

Stupido è chi lo stupido è

bloggiob.wordpress.com/

Questo non è un blog porno!

Aromadi80

Storie, recensioni e curiosità del decennio più patinato.

ourexcelsior

"La creatività è contagiosa, trasmettila" Albert Einstein

Fiscomania

Consigli utili per districarsi nel labirinto fiscale

Roberto Chessa

live your dream

Raccontare dischi

La passione di leggere tra le canzoni

MIKI-TRAVELLER

PROFUMI E CULTURE DA ALTRI PAESI

Un Artista Minimalista

Italian visual artist, writer and musician

jojovertherainbow

There's no places like home

In compagnia di una penna

Ciò che il mio sguardo cattura, la mia penna libera

Il nuovo mondo di Galatea

Diario ironico dal mitico nordest

cielo e terra

“Realmente amorevole è solo quanto unisce, e quanto unisce è solo quanto sovrastando domina” ; "La fede è ordine e l'ordine è fede" ; “Grande uomo è colui che impone agli altri il suo proprio sogno....” (Pessoa) ; “Cosa mi pesa del fatto che nessuno legga ciò che scrivo? Mi-scrivo per distrarmi dal vivere, e mi-pubblico perché il gioco ha la seguente regola. Se domani si perdessero tutti i miei scritti, ne avrei pena certo, ma, credo bene, non una pena violenta e folle, come sarebbe da supporre, visto che così svanirebbe tutta la mia vita. Ma in fondo non è che come è per una madre che ha perso il figlio, la quale mesi dopo non solo vive ancora ma è anche ancora la stessa” (Pessoa)

sherazade2011

Con te conversando, dimentico ogni tempo e le stagioni e i loro mutamenti: tutte mi piacciono allo stesso modo. (Milton)

annadalfabbro

IL FAVOLOSO MONDO DEI QUATTROCCHI

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: