Skip to content

Al via l’Eurovision Song Contest: 60° edizione, sperando ne ‘Il Volo”

19 maggio, 2015

Oggi parte la 60esima edizione dell’Eurovision Song Contest. Una volta denominato ‘Eurofestival’, fu ideato dall’italiano Sergio Pugliese, funzionario Rai, che si ispirò al Festival di Sanremo:

L’Europa soffriva ancora delle ferite della guerra e la televisione stava muovendo i primi passi ma già l’Unione Europea di Radiodiffusione (l’attuale UER) era alla ricerca di un programma televisivo che potesse coinvolgere diverse nazioni. Il comitato creato appositamente, su proposta di Sergio Pugliese, decise di puntare su di una gara canora che prendeva come modello il Festival di San Remo da trasmettere simultaneamente in tutti i paesi coinvolti[9]. Dopo vari incontri in varie sedi nel 1955 si stabilì la data in cui avrebbe preso il via Gran Premio Eurovisione della Canzone detto anche nei paesi anglofoni Eurovision Song Contest[

Tra i presentatori di quest’anno c’è Conchita Wurst , la vincitrice della passata edizione. La kermesse si svolge in Austria, patria della cantante.

I cantanti di 33 paesi si affrontano nelle semifinali e i migliori dieci dei due turni si qualificheranno per la finale dove, oltre all’Austria padrona di casa (The Makemakes con «I am yours»), troveranno l’ospite Australia (Guy Sebastian, «Tonight Again»), la Francia (Lisa Angell, «N’oubliez pas»), la Germania (Ann Sophie, «Black Smoke»), i nostri vincitori del Festival di Sanremo (Il Volo, «Grande Amore»), la Spagna (Edurne, «Amanecer») e il Regno Unito (Electro Velvet, «Still in Love with you») (Ap/Zak – testi a cura di Maria Strada)

Oggi prima semifinale, con una concorrente già sentita in Italia:

Sedici sono i partecipanti che si sfideranno questa sera, tra cui l’Albania che schiera un volto piuttosto noto da queste parti: Elhaida Dani, vincitrice della prima edizione di The Voice of Italy nel team Cocciante.

01 Moldavia – Eduard Romanyuta – I Want Your Love
02 Armenia – Genealogy – Face the Shadow
03 Belgio – Loïc Nottet – Rhythm Inside
04 Paesi Bassi – Trijntje Oosterhuis – Walk Along
05 Finlandia – Pertti Kurikan Nimipäivät – Aina mun pitää
06 Grecia – Maria Elena Kyriakou – One Last Breath
07 Estonia – Elina Born & Stig Rästa – Goodbye to Yesterday
08 Macedonia -Daniel Kajmakoski – Autumn Leaves
09 Serbia – Bojana Stamenov – Beauty Never Lies
10 Ungheria – Boggie – Wars for Nothing
11 Bielorussia – Uzari & Maimuna – Time
12 Russia – Polina Gagarina – A Million Voices
13 Danimarca – Anti Social Media – The Way You Are
14 Albania – Elhaida Dani – I’m Alive
15 Romania – Voltaj – De la capăt (All over Again)
16 Georgia – Nina Sublatti – Warrior

Fonti
Davidemaggio.it
Wikipedia
http://www.corriere.it/foto-gallery/spettacoli/15_maggio_18/eurofestival-eurovision-song-contest-al-via-a6398b28-fd83-11e4-b490-15c8b7164398.shtml

 

 

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

mastrobyte

words are important

Oggi ho scelto di essere felice

Il mio manuale sopravvivenza all'età più turbolenta della vita

Officina benessere

In questo blog potete fare un viaggio nella natura per riscoprire pregi, qualità e benefici delle piante benefiche. Capire come sentirsi meglio e in forma giovando dei loro poteri curativi e principi nutritivi per condurre una vita migliore.

Tratti e spunti

Carta, inchiostro e fantasia. Illustrazioni e storie da passeggio.

Il Blog di GIOVANNI MAINATO

Stupido è chi lo stupido è

bloggiob.wordpress.com/

Questo non è un blog porno!

Aromadi80

Storie, recensioni e curiosità del decennio più patinato.

ourexcelsior

"La creatività è contagiosa, trasmettila" Albert Einstein

Fiscomania

Consigli utili per districarsi nel labirinto fiscale

Roberto Chessa

live your dream

Raccontare dischi

La passione di leggere tra le canzoni

MIKI-TRAVELLER

PROFUMI E CULTURE DA ALTRI PAESI

Un Artista Minimalista

Italian visual artist, writer and musician

jojovertherainbow

There's no places like home

In compagnia di una penna

Ciò che il mio sguardo cattura, la mia penna libera

Il nuovo mondo di Galatea

Diario ironico dal mitico nordest

cielo e terra

“Realmente amorevole è solo quanto unisce, e quanto unisce è solo quanto sovrastando domina” ; "La fede è ordine e l'ordine è fede" ; “Grande uomo è colui che impone agli altri il suo proprio sogno....” (Pessoa) ; “Cosa mi pesa del fatto che nessuno legga ciò che scrivo? Mi-scrivo per distrarmi dal vivere, e mi-pubblico perché il gioco ha la seguente regola. Se domani si perdessero tutti i miei scritti, ne avrei pena certo, ma, credo bene, non una pena violenta e folle, come sarebbe da supporre, visto che così svanirebbe tutta la mia vita. Ma in fondo non è che come è per una madre che ha perso il figlio, la quale mesi dopo non solo vive ancora ma è anche ancora la stessa” (Pessoa)

sherazade2011

Con te conversando, dimentico ogni tempo e le stagioni e i loro mutamenti: tutte mi piacciono allo stesso modo. (Milton)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: