Skip to content

#SerieA Story: la #Roma è Campione d’Italia, dopo 41 anni (1982-83)

8 agosto, 2015

ROMA

La serie degli ‘scudetti cult’, partita da Torino e proseguita con Napoli oggi si ferma a Roma. I giallorossi si presentano ai nastri di partenza nl settembre 1982 dopo un terzo posto arrivato l’anno precedente ed uno Scudetto sfumato alle ultime giornate due anni prima. In testa per buona parte del torneo la Roma infatti cedette il titolo 1980-1981 alla Juventus solo sul finale di campionato. Una delusione che ancora bruciava nel cuore dei tifosi capitolini.

park-ROMA82-83_poster

Novità in ambito di mercato con la possibilità di acquistare un secondo giocatore ‘straniero’. La Juventus sceglie quindi di prendere Platini e Boniek. Ai nastri di partenza i bianconeri sono sempre i favoriti. I romanisti però non sono da meno. La squadra infatti è rafforzata nel mercato estivo. A Conti, Di Bartolomei, Nela, Ancelotti, Pruzzo, Iorio e Falcao si aggiungono Vierchowod, Maldera e Prohaska .

La difesa della Roma

La difesa della Roma

Pronti, partenza, via! Sorprende la Sampdoria del giovane Mancini ma la Roma balza subito in testa. Alle sue spalle si alternano varie squadre. Sino alla fine del girone di andata è il Verona la principale antagonista della squadra di Nils Liedholm. I giallorossi chiudono a 22 punti, 1 punto sopra il Verona, 2 in più dell’Inter.

Nel girone di ritorno, alla distanza, emerge la Juventus di Trapattoni, campione d’Italia, vincitrice degli ultimi due titoli e trascinata a suon di gol da Michel Platini.

roma_juve

Ma la Roma è troppo forte e mantiene il vantaggio vincendo lo Scudetto con una giornata di anticipo. Il pareggio 1-1 a Genova con i genoani regala il secondo Scudetto alla squadra giallorossa, 41 anni dopo il primo. Coronato il sogno del suo presidente Dino Viola, patron della Roma dal 1979.

dfg

Capocannoniere il neoacquisto juventino Michel Platini, con 16 reti. In Uefa vanno l’Inter ed il neopromosso Verona, artefice di un ottimo campionato. La Juventus, seconda e vincitrice della Coppa Italia va in Coppa delle Coppe. Bene anche l’Udinese della coppia Virdis-Pulici e l’altra neopromossa Sampdoria. Cagliari, Cesena e Catanzaro retrocedono in B. Salvezza insperata per il Napoli che, dopo buona parte del torneo passato in zona retrocessione, è riuscito nelle ultime giornate a portarsi in salvo.

classifica

Il sogno dei giallorossi continuerà anche l’anno successivo. I romanisti duelleranno con la Juve per il titolo, poi vinto dai bianconeri, e marceranno sparati in Coppa Campioni, sino ad arrivare in Finale. Tutto finirà una sera, allo stadio Olimpico, quando la Roma sarà sconfitta, ai rigori, dal Liverpool.

Il Presidente Dino Viola assieme a Di Bartolomei e Pruzzo

Il Presidente Dino Viola assieme a Di Bartolomei e Pruzzo

La Roma di Dino Viola otterrà ancora successi. Non abbastanza di quanti avrebbe potuto. Tre Coppa Italia (1983/1984, 1985/1986 e 1990-1991). Due secondi posti (1983/1984 e 1985/1986), un terzo posto (1987/1988) ed una finale di Coppa UEFA (1990/91).  Il Presidente Viola muore a Roma il 19 gennaio del 1991 e per i romanisti inizia un periodo buio terminato solo con lo Scudetto del 2000-01, durante la presidenza di Franco Sensi.

Fonti:

http://www.statistichesulcalcio.com
http://www.storiedicalcio.altervista.org
https://it.wikipedia.org

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Oggi ho scelto di essere felice

Il mio manuale sopravvivenza all'età più turbolenta della vita

Antonella semplicemente natura

In questo blog potete fare un viaggio nella natura per riscoprire pregi, qualità e benefici delle piante benefiche. Capire come sentirsi meglio e in forma giovando dei loro poteri curativi e principi nutritivi per condurre una vita migliore.

Tratti e spunti

#illustrazionidapasseggio - Marco Guzzini blog

Il Blog di GIOVANNI MAINATO

Stupido è chi lo stupido è

bloggiob.wordpress.com/

Questo non è un blog porno!

Aromadi80

Storie, recensioni e curiosità del decennio più patinato.

ourexcelsior

"La creatività è contagiosa, trasmettila" Albert Einstein

Fiscomania

Consigli utili per districarsi nel labirinto fiscale

Roberto Chessa

live your dream

Raccontare dischi

La passione di leggere tra le canzoni

MIKI-TRAVELLER

PROFUMI E CULTURE DA ALTRI PAESI

Un Artista Minimalista

Italian visual artist, writer and musician

jojovertherainbow

There's no places like home

In compagnia di una penna

Ciò che il mio sguardo cattura, la mia penna libera

Il nuovo mondo di Galatea

Diario ironico dal mitico nordest

cielo e terra

“Realmente amorevole è solo quanto unisce, e quanto unisce è solo quanto sovrastando domina” ; "La fede è ordine e l'ordine è fede" ; “Grande uomo è colui che impone agli altri il suo proprio sogno....” (Pessoa) ; “Cosa mi pesa del fatto che nessuno legga ciò che scrivo? Mi-scrivo per distrarmi dal vivere, e mi-pubblico perché il gioco ha la seguente regola. Se domani si perdessero tutti i miei scritti, ne avrei pena certo, ma, credo bene, non una pena violenta e folle, come sarebbe da supporre, visto che così svanirebbe tutta la mia vita. Ma in fondo non è che come è per una madre che ha perso il figlio, la quale mesi dopo non solo vive ancora ma è anche ancora la stessa” (Pessoa)

sherazade2011

Con te conversando, dimentico ogni tempo e le stagioni e i loro mutamenti: tutte mi piacciono allo stesso modo. (Milton)

annadalfabbro

IL FAVOLOSO MONDO DEI QUATTROCCHI

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: