Skip to content

#SerieA Story: il Cagliari tricolore di Riva e Scopigno (1969-70)

19 agosto, 2015

CAGLIARI

Il quarto ed ultimo numero di SerieA Story è dedicato al Cagliari di Gigi Riva e Manlio Scopigno. La squadra che, tra la metà degli anni ’60 e l’inizio degli anni ’70 regalò un grande sogno ai sardi ed a tutta l’Italia. Arrivato per la prima volta in Serie A nel 1964, proprio grazie ai goal di un giovanissimo Riva, il Cagliari staziona nella massima serie per alcuni anni, tra difficoltà economiche e stagioni abbastanza incolore. Il Presidente Enrico Rocca  è costretto a mettere in vendita Riva tuttavia la contrarietà della tifoseria porta Rocca a trasformare il Cagliari in una Spa, con l’inserimento di alcune società private, tra le quali la Saras dei Moratti, pronte ad investire denaro per sostenere la squadra.

Cagliariscudetto_3

Il vero boom dei sardi avviene nel torneo 1968-69, nel quale il Cagliari arriva secondo, dietro la Fiorentina. Riva vince la classifica del cannonieri. E’ il grande ritorno di Manlio Scopigno, già allenatore dei sardi alcuni anni prima.

Il Campionato 1969-70 inizia all’insegna della Fiorentina, neo Campione d’Italia. I toscani avevano duellato a lungo nel torneo passato, sino alla vittoria finale, con il Cagliari. Il mercato estivo aveva però rafforzato i sardi, con Domenghini in arrivo dall’Inter per Boninsegna, ceduto dagli isolani proprio ai milanesi.

Riva_Cagliari_1970

I toscani restano in testa sino alla quinta giornata quando sono battuti in casa proprio dai sardi che strappano loro la vetta dalla classifica. Il Cagliari non cederà più e manterrà la testa del torneo sino alla fine. Dietro si alterneranno Fiorentina, Inter, Milan e Juventus. Gigi Riva, con 21 reti, vincerà la classifica cannonieri.

corrscud

Il 12 aprile 1970, con due giornate di anticipo, vincendo 2-0 con il Bari retrocesso, la squadra di Manlio Scopigno si laurea Campione d’Italia. In Coppa delle Fiere (poi UEFA) vanno Juve, Inter, Fiorentina e Lazio. Bologna in Coppa delle Coppe, vincitrice in Coppa Italia. La Sampdoria si salva nelle ultime giornate mentre retrocedono Bari, Palermo e Brescia.

classificaCagliari

Il sogno del Cagliari durerà ancora qualche stagione. Partito in testa nel campionato 1970-71, per via del grave infortunio a Riva fu costretto ad un calo netto che lo relegherà al settimo posto finale. L’ultimo guizzo ci sarà nel torneo 1971-72, con il quarto posto e la qualificazione UEFA. Termina così l’esperienza di Scopigno alla guida degli isolani. Poi il lento declino sino alla retrocessione del 1976. Anno dell’ultimo, grave, infortunio di Gigi Riva. Infortunio che lo costringerà al ritiro definitivo.

Il Cagliari non tornerà mai più a quei livelli. Una ultima curiosità, le 11 reti subìte nel torneo 1969-70 restano ad oggi la miglior difesa scudettata di sempre.

Sperando di tornare presto, la rubrica si ferma qui, per il momento. Al prossimo Torneo Storico!

Altri numeri:

 

Fonti:

http://www.statistichesulcalcio.com/campionati/Italia/Serie-A_71/anno_34.html
http://www.storiedicalcio.altervista.org/cagliari69_70.html
https://it.wikipedia.org/wiki/Serie_A_1968-1969

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

mastrobyte

words are important

Oggi ho scelto di essere felice

Il mio manuale sopravvivenza all'età più turbolenta della vita

Officina benessere

In questo blog potete fare un viaggio nella natura per riscoprire pregi, qualità e benefici delle piante benefiche. Capire come sentirsi meglio e in forma giovando dei loro poteri curativi e principi nutritivi per condurre una vita migliore.

Tratti e spunti

Carta, inchiostro e fantasia. Illustrazioni e storie da passeggio.

Il Blog di GIOVANNI MAINATO

Stupido è chi lo stupido è

bloggiob.wordpress.com/

Questo non è un blog porno!

Aromadi80

Storie, recensioni e curiosità del decennio più patinato.

ourexcelsior

"La creatività è contagiosa, trasmettila" Albert Einstein

Fiscomania

Consigli utili per districarsi nel labirinto fiscale

Roberto Chessa

live your dream

Raccontare dischi

La passione di leggere tra le canzoni

MIKI-TRAVELLER

PROFUMI E CULTURE DA ALTRI PAESI

Un Artista Minimalista

Italian visual artist, writer and musician

jojovertherainbow

There's no places like home

In compagnia di una penna

Ciò che il mio sguardo cattura, la mia penna libera

Il nuovo mondo di Galatea

Diario ironico dal mitico nordest

cielo e terra

“Realmente amorevole è solo quanto unisce, e quanto unisce è solo quanto sovrastando domina” ; "La fede è ordine e l'ordine è fede" ; “Grande uomo è colui che impone agli altri il suo proprio sogno....” (Pessoa) ; “Cosa mi pesa del fatto che nessuno legga ciò che scrivo? Mi-scrivo per distrarmi dal vivere, e mi-pubblico perché il gioco ha la seguente regola. Se domani si perdessero tutti i miei scritti, ne avrei pena certo, ma, credo bene, non una pena violenta e folle, come sarebbe da supporre, visto che così svanirebbe tutta la mia vita. Ma in fondo non è che come è per una madre che ha perso il figlio, la quale mesi dopo non solo vive ancora ma è anche ancora la stessa” (Pessoa)

sherazade2011

Con te conversando, dimentico ogni tempo e le stagioni e i loro mutamenti: tutte mi piacciono allo stesso modo. (Milton)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: