Skip to content

#Emmy: domina #GameofThrones , premi per #Veep, #MadMen e #Transparent

21 settembre, 2015

IMAGE DISTRIBUTED FOR THE TELEVISION ACADEMY - Jon Hamm accepts the award for outstanding lead actor in a drama series for “Mad Men” at the 67th Primetime Emmy Awards on Sunday, Sept. 20, 2015, at the Microsoft Theater in Los Angeles. (Photo by Phil McCarten/Invision for the Television Academy/AP Images)

Il Trono di Spade su tutti. Record di premi, ben 12. E poi Veep, miglior serie e miglior attrice nella sezione Comedy. Premiati anche il protagonista di Mad Men e di Transparent.

Da il Post:

L’Emmy Award principale, cioè quello per la migliore serie drammatica, è stato vinto dalla serie fantasy Game of Thrones (HBO), mentre quello per la migliore serie comica è stato vinto da Veep, la serie tv HBO con Julia Louis-Dreyfus, che per il suo ruolo da strampalata vicepresidente degli Stati Uniti ha anche vinto il premio come migliore attrice in una serie comicaGame of Thrones  è la prima seria nella storia degli Emmy a vincere 12 premi in una sola edizione, il record precedente era di The West Wing che negli Emmy Awards del 2000 aveva vinto nove premi. Nel complesso il maggior numero di premi è stato vinto da HBO, un canale tv via cavo, che ne ha vinti 43. Comedy Central ne ha vinti otto, tre grazie al Daily Show with Jon Stewart, e Amazon (5) ne ha ottenuti due con il suo Transparent. La lista integrale dei premi è qui.

Jon Hamm riceve l’Emmy per il miglior attore protagonista in una serie drammatica

Il premio per miglior attore in una serie comica è stato assegnato a Jeffrey Tambor, per la sua interpretazione di Morton “Maura” Pfefferman in Transparent, mentre il premio per miglior attore in una serie drammatica è stato finalmente vinto da Jon Hamm: era già stato candidato altre sette volte per la sua interpretazione di Don Draper di Mad Men ma finora non aveva mai vinto. Viola Davis è diventata la prima donna nera a ricevere un Emmy Award come migliore attrice in una serie drammatica per How to Get Away with Murder, The Daily Show with Jon Stewart ha vinto il premio come miglior programma di varietà, mentre Inside Amy Schumer ha vinto quello come miglior programma di varietà fatto a sketch.

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Oggi ho scelto di essere felice

Il mio manuale sopravvivenza all'età più turbolenta della vita

Antonella semplicemente natura

In questo blog potete fare un viaggio nella natura per riscoprire pregi, qualità e benefici delle piante benefiche. Capire come sentirsi meglio e in forma giovando dei loro poteri curativi e principi nutritivi per condurre una vita migliore.

Tratti e spunti

#illustrazionidapasseggio - Marco Guzzini blog

Il Blog di GIOVANNI MAINATO

Stupido è chi lo stupido è

bloggiob.wordpress.com/

Questo non è un blog porno!

Aromadi80

Storie, recensioni e curiosità del decennio più patinato.

ourexcelsior

"La creatività è contagiosa, trasmettila" Albert Einstein

Fiscomania

Consigli utili per districarsi nel labirinto fiscale

Roberto Chessa

live your dream

Raccontare dischi

La passione di leggere tra le canzoni

MIKI-TRAVELLER

PROFUMI E CULTURE DA ALTRI PAESI

Un Artista Minimalista

Italian visual artist, writer and musician

jojovertherainbow

There's no places like home

In compagnia di una penna

Ciò che il mio sguardo cattura, la mia penna libera

Il nuovo mondo di Galatea

Diario ironico dal mitico nordest

cielo e terra

“Realmente amorevole è solo quanto unisce, e quanto unisce è solo quanto sovrastando domina” ; "La fede è ordine e l'ordine è fede" ; “Grande uomo è colui che impone agli altri il suo proprio sogno....” (Pessoa) ; “Cosa mi pesa del fatto che nessuno legga ciò che scrivo? Mi-scrivo per distrarmi dal vivere, e mi-pubblico perché il gioco ha la seguente regola. Se domani si perdessero tutti i miei scritti, ne avrei pena certo, ma, credo bene, non una pena violenta e folle, come sarebbe da supporre, visto che così svanirebbe tutta la mia vita. Ma in fondo non è che come è per una madre che ha perso il figlio, la quale mesi dopo non solo vive ancora ma è anche ancora la stessa” (Pessoa)

sherazade2011

Con te conversando, dimentico ogni tempo e le stagioni e i loro mutamenti: tutte mi piacciono allo stesso modo. (Milton)

annadalfabbro

IL FAVOLOSO MONDO DEI QUATTROCCHI

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: