Skip to content

#XFactor9, ascolti boom ma qualità sotto le aspettative

12 dicembre, 2015

x-factor-9-x-factor-9-live-giosada-elio

Si è conclusa giovedì la nona edizione di X Factor, la quinta trasmessa da SkyUno. 1.238.624 di telespettatori (share del 5,18%) che salgono a  2 milioni 620mila se si includono anche i canali free di Murdoch, ovvero Mtv8 e Cielo, nei quali è andata in onda ugualmente la diretta. Un incremento del 34% rispetto allo scorso anno. Share superiore al 9% con un picco del 15,13% alle 23.53, momento della proclamazione del vincitore, Giosada. Un vero e proprio successo, se ci fermiamo ai dati.

In realtà, a mio giudizio, l’edizione appena conclusa del talent più famoso della tv italiana non passerà alla storia come la più riuscita. Per diverse ragioni. La qualità dei cantanti, innanzitutto. L’apertura alle band non è stata una scelta del tutto fortunata. Se è vero che gli Urban Strangers, classificatisi secondi, riscuotono il plauso del pubblico, soprattutto nei social media, gli altri gruppi hanno deluso alla grande.

Gli Urban Strangers, arrivati secondi

Gli Urban Strangers, arrivati secondi

Lo stesso vincitore, Giovanni Sada, in arte Giosada, pur essendo una spanna sopra i suoi colleghi, ha presentato un brano inedito deludente e non consono con la sua anima ‘rock’.

Ma le note dolenti non si limitano ai concorrenti. Anche la giuria non ha brillato quest’anno. La mancanza di Morgan, autore in passato di uscite discutibili, si è sentita. Skin,  star famosissima e dall’animo dolce, non è riuscita, complice soprattutto il problema con la lingua italiana, ad entrare appieno nel clima ‘Xfactor’. Elio, da sempre abitante nel suo ‘mondo’, non ha incendiato i dibattiti lasciando in definitiva solo a Mika e Fedez i ruoli di ‘animatori’ della giuria. Ed i risultati non si sono visti.

Skin-X-Factor-1024x682

Peraltro l’audio della finale è stato pessimo. Come pure le coreografie ed i giochi di fumo e luci, sotto le aspettative. Si salva Cattelan ma non è una novità.

Il risultato è comunque stato conseguito. Un bilancio in chiaroscuro. Credo però sia giunto il momento di fare un reset ed approntare diversi cambiamenti per rendere la prossima edizione davvero speciale. Anche perché sarà la decima, quella delle celebrazioni.

Annunci
One Comment leave one →
  1. 12 dicembre, 2015 8:23 pm

    Una volta escluso me, c’era da aspettarselo https://giovannimainato.wordpress.com/2015/09/25/fedezzz/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

mastrobyte

words are important

Oggi ho scelto di essere felice

Il mio manuale sopravvivenza all'età più turbolenta della vita

Officina benessere

In questo blog potete fare un viaggio nella natura per riscoprire pregi, qualità e benefici delle piante benefiche. Capire come sentirsi meglio e in forma giovando dei loro poteri curativi e principi nutritivi per condurre una vita migliore.

Tratti e spunti

Carta, inchiostro e fantasia. Illustrazioni e storie da passeggio.

Il Blog di GIOVANNI MAINATO

Stupido è chi lo stupido è

bloggiob.wordpress.com/

Questo non è un blog porno!

Aromadi80

Storie, recensioni e curiosità del decennio più patinato.

ourexcelsior

"La creatività è contagiosa, trasmettila" Albert Einstein

Fiscomania

Consigli utili per districarsi nel labirinto fiscale

Roberto Chessa

live your dream

Raccontare dischi

La passione di leggere tra le canzoni

MIKI-TRAVELLER

PROFUMI E CULTURE DA ALTRI PAESI

Un Artista Minimalista

Italian visual artist, writer and musician

jojovertherainbow

There's no places like home

In compagnia di una penna

Ciò che il mio sguardo cattura, la mia penna libera

Il nuovo mondo di Galatea

Diario ironico dal mitico nordest

cielo e terra

“Realmente amorevole è solo quanto unisce, e quanto unisce è solo quanto sovrastando domina” ; "La fede è ordine e l'ordine è fede" ; “Grande uomo è colui che impone agli altri il suo proprio sogno....” (Pessoa) ; “Cosa mi pesa del fatto che nessuno legga ciò che scrivo? Mi-scrivo per distrarmi dal vivere, e mi-pubblico perché il gioco ha la seguente regola. Se domani si perdessero tutti i miei scritti, ne avrei pena certo, ma, credo bene, non una pena violenta e folle, come sarebbe da supporre, visto che così svanirebbe tutta la mia vita. Ma in fondo non è che come è per una madre che ha perso il figlio, la quale mesi dopo non solo vive ancora ma è anche ancora la stessa” (Pessoa)

sherazade2011

Con te conversando, dimentico ogni tempo e le stagioni e i loro mutamenti: tutte mi piacciono allo stesso modo. (Milton)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: