Skip to content

Roma, nasce la giunta Raggi

6 luglio, 2016

Il sindaco Virginia Raggi per la prima volta indossa la fascia tricolore.

Dopo un intenso travaglio è nata la Giunta a 5 Stelle di Roma Capitale. Raggi, Di Maio, De Vito, Lombardi, Di Battista e Casaleggio Jr sono stati accontentati, più o meno.

n-GIUNTA-RAGGI-large570.jpg

Nel dettaglio:

Una Giunta senza star. In cui tutte le correnti, chi più chi meno, alla fine di lunghe battaglie chiamate dall’interno “normale dialettica”, sono state accontentate. Più di tutti però, quando la situazione volgeva al peggio, è stato Luigi Di Maio a curare le trattative e a incassare caselle in cui ha posizionato persone di sua fiducia, così da poter controllare meglio l’amministrazione capitolina.

Virginia Raggi ha dovuto rinunciare a due posti chiave, ovvero il capo e il vice capo di gabinetto, spuntandola invece sulla poltrona di vice sindaco assegnata al suo braccio destro Daniele Frongia, ex consigliere comunale grillino, a cui il sindaco vorrebbe assegnare anche la delega alle società partecipate, ruolo importante per un primo cittadino che come primo atto ha chiesto all’Acea, l’azienda di servizi per la gestione della rete idrica, di inviare i curriculum dei vertici per fare chiarezza sulle ultime nomine. L’ok del Direttorio però è difficile da incassare.

Quindi, l’incarico a tempo di gestire le Partecipate potrebbe andare a Salvatore Romeo, dirigente comunale. Marcello Minenna, l’ex dirigente Consob, guiderà l’assessorato al Bilancio. Sarà lui quindi l’uomo dei conti di un Comune che ha 13 miliardi di debiti. È da Minenna, già collaboratore della segreteria tecnica dell’ex commissario Tronca, che nei fatti passa il futuro della Capitale e quindi dell’amministrazione targata Raggi. A metterci la faccia è stato Di Maio, il leader in pectore sceso in campo a gamba tesa per fare pressing su di lui, che a sua volta chiedeva maggiore autonomia dal mini direttorio romano. Il sì strappato a Minenna rende soddisfatti i 5 Stelle poiché si tratta di colui che ha denunciato il presidente della Consob Giuseppe Vegas, le cui dimissioni sono state chieste dai parlamentari grillini.

Nella squadra, come si è visto, c’è un po’ dell’esperienza Tronca, ma c’è anche un po’ dell’esperienza Marino. Nuovo capo di gabinetto sarà Daniela Morgante, assessore al Bilancio per nove mesi nella Giunta del sindaco marziano: andata in rotta di collisione con l’ex primo cittadino, Morgante ha lasciato l’incarico tra gli applausi dei grillini. La sua nomina è stata caldeggiata da Marcello De Vito, Mister preferenze, consigliere da sempre vicino a Roberta Lombardi, che dal canto suo ottiene proprio la nomina di De Vito come presidente dell’assemblea capitolina.

Tornando alla Giunta, Paola Taverna ha indicato Paola Muraro all’assessorato all’Ambiente, mentre l’assessore all’Urbanistica Paolo Berdini, collaboratore del gruppo alla Camera, sarebbe stato scelto da Alessandro Di Battista. I due in questi anni hanno stretto un ottimo rapporto. Lo zampino del leader in pectore si vede anche nelle nomine di Laura Baldassarre, dirigente dell’Unicef, alle Politiche sociali, e del rugbista Andrea Lo Cicero allo Sport. C’è anche la quota Casaleggio associati. Si tratta si tratta di Adriano Meloni, ex amministratore delegato di Expedia, allo Sviluppo. Pare infine che in extremis il sindaco sia riuscita a strappare, anche per mancanza di alternative, la nomina del fidato ex consigliere Enrico Stèfano ai Trasporti. Dato politico che ha una certa rilevanza perché altrimenti, a parte Frongia declassato da capo di gabinetto a vicesindaco, Raggi non avrebbe avuto nessuno dei suoi.

(fonte: http://www.huffingtonpost.it/2016/07/06/raggi-giunta-roma-_n_10835118.html?utm_hp_ref=italy )

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Oggi ho scelto di essere felice

Il mio manuale sopravvivenza all'età più turbolenta della vita

Antonella semplicemente natura

In questo blog potete fare un viaggio nella natura per riscoprire pregi, qualità e benefici delle piante benefiche. Capire come sentirsi meglio e in forma giovando dei loro poteri curativi e principi nutritivi per condurre una vita migliore.

Tratti e spunti

#illustrazionidapasseggio - Marco Guzzini blog

Il Blog di GIOVANNI MAINATO

Stupido è chi lo stupido è

bloggiob.wordpress.com/

Questo non è un blog porno!

Aromadi80

Storie, recensioni e curiosità del decennio più patinato.

ourexcelsior

"La creatività è contagiosa, trasmettila" Albert Einstein

Fiscomania

Consigli utili per districarsi nel labirinto fiscale

Roberto Chessa

live your dream

Raccontare dischi

La passione di leggere tra le canzoni

MIKI-TRAVELLER

PROFUMI E CULTURE DA ALTRI PAESI

Un Artista Minimalista

Italian visual artist, writer and musician

jojovertherainbow

There's no places like home

In compagnia di una penna

Ciò che il mio sguardo cattura, la mia penna libera

Il nuovo mondo di Galatea

Diario ironico dal mitico nordest

cielo e terra

“Realmente amorevole è solo quanto unisce, e quanto unisce è solo quanto sovrastando domina” ; "La fede è ordine e l'ordine è fede" ; “Grande uomo è colui che impone agli altri il suo proprio sogno....” (Pessoa) ; “Cosa mi pesa del fatto che nessuno legga ciò che scrivo? Mi-scrivo per distrarmi dal vivere, e mi-pubblico perché il gioco ha la seguente regola. Se domani si perdessero tutti i miei scritti, ne avrei pena certo, ma, credo bene, non una pena violenta e folle, come sarebbe da supporre, visto che così svanirebbe tutta la mia vita. Ma in fondo non è che come è per una madre che ha perso il figlio, la quale mesi dopo non solo vive ancora ma è anche ancora la stessa” (Pessoa)

sherazade2011

Con te conversando, dimentico ogni tempo e le stagioni e i loro mutamenti: tutte mi piacciono allo stesso modo. (Milton)

annadalfabbro

eyeglass frames blogger

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: