Skip to content

Presidenziali in Francia, sarà Macron Vs Le Pen? 

22 aprile, 2017

Domani sera sapremo chi andrà al ballottaggio nelle elezioni presidenziali in Francia. Gli attentati di ieri a Parigi rafforzano, secondo i sondaggi, la candidatura di Marine Le Pen.

L’esponente del Front National potrebbe avere beneficio dalla paura collettiva di altri attentati. Anche il leader dei Repubblicani Fillon potrebbe partire avvantaggiato dalla emergenza terrorismo. Ad oggi gli istituti demoscopoci vedono sempre davanti a tutti i leader liberale Macron.

Chi ha da perdere in questo primo turno è la candidata della destra populista che per me mesi è stata in vantaggio sugli altri. Fillon è indietro e risente ancora dello scandalo familiare ma non è detto che non possa andare al ballottaggio.

Una sorpresa sarebbe vedere al secondo turno  Melenchon, della sinistra radicale. Ha compiuto una bella rimonta e sempre secondo i fallibilissimi sondaggi, ora è a pochi punti dai primi. Chi è morto e sepolto è il Partito socialista. Hamon, il candidato uscito vincente dalle primarie, è sotto il 10%,abbandonato dall’ala destra del partito, andata in soccorso di Macron.

Dopo più di mezzo secolo sembra giunto alla fine il sistema partitico classico, infatti potrebbero venire esclusi dal secondo turno sia il candidato dei socialisti sia quello della destra, evento mai accaduto prima.

Ed è anche probabile, in caso non vinca Fillon, che il prossimo Presidente dovrà ‘coabitare’ con una maggioranza politica di colore diverso. Sia Macron che Le Pen o Melenchon infatti difficilmente vedranno i loro partiti avere una maggioranza assoluta alla prossima Assemblea Nazionale. Macron potrebbe forse contare sul disfacimento del Ps e sulla collaborazione del centrista Bayrou. Vedremo. Attendiamo domani sera per capire se la Francia resterà sul ‘classico’ o virerà verso le estreme.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

mastrobyte

words are important

Oggi ho scelto di essere felice

Il mio manuale sopravvivenza all'età più turbolenta della vita

Officina benessere

In questo blog potete fare un viaggio nella natura per riscoprire pregi, qualità e benefici delle piante benefiche. Capire come sentirsi meglio e in forma giovando dei loro poteri curativi e principi nutritivi per condurre una vita migliore.

Tratti e spunti

Carta, inchiostro e fantasia. Illustrazioni e storie da passeggio.

Il Blog di GIOVANNI MAINATO

Stupido è chi lo stupido è

bloggiob.wordpress.com/

Questo non è un blog porno!

Aromadi80

Storie, recensioni e curiosità del decennio più patinato.

ourexcelsior

"La creatività è contagiosa, trasmettila" Albert Einstein

Fiscomania

Consigli utili per districarsi nel labirinto fiscale

Roberto Chessa

live your dream

Raccontare dischi

La passione di leggere tra le canzoni

MIKI-TRAVELLER

PROFUMI E CULTURE DA ALTRI PAESI

Un Artista Minimalista

Italian visual artist, writer and musician

jojovertherainbow

There's no places like home

In compagnia di una penna

Ciò che il mio sguardo cattura, la mia penna libera

Il nuovo mondo di Galatea

Diario ironico dal mitico nordest

cielo e terra

“Realmente amorevole è solo quanto unisce, e quanto unisce è solo quanto sovrastando domina” ; "La fede è ordine e l'ordine è fede" ; “Grande uomo è colui che impone agli altri il suo proprio sogno....” (Pessoa) ; “Cosa mi pesa del fatto che nessuno legga ciò che scrivo? Mi-scrivo per distrarmi dal vivere, e mi-pubblico perché il gioco ha la seguente regola. Se domani si perdessero tutti i miei scritti, ne avrei pena certo, ma, credo bene, non una pena violenta e folle, come sarebbe da supporre, visto che così svanirebbe tutta la mia vita. Ma in fondo non è che come è per una madre che ha perso il figlio, la quale mesi dopo non solo vive ancora ma è anche ancora la stessa” (Pessoa)

sherazade2011

Con te conversando, dimentico ogni tempo e le stagioni e i loro mutamenti: tutte mi piacciono allo stesso modo. (Milton)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: