Skip to content

Perchè Candido


Candido. Quando 6 anni fa scelsi questo nome per il blog, mi ispirai al Candide di Voltaire. Al continuo duello tra il bene ed il male che ci circonda, alla lotta tra il pessimismo delle ingiustizie e l’ottimismo del vivere nel ‘migliore dei mondi possibili’.

Oggi, dopo aver letto il Candido di Leonardo Sciascia, sono ancora più convinto sulla bontà della mia scelta. A tratti mi riconosco nel testardo Candido Munafò, ragazzo pronto a scontrarsi con tutto e tutti, sino ad essere cacciato dal suo partito, pur di non venir meno alle proprie idee ed alla voglia di ragionare sempre e comunque con la propria testa.

 

Annunci
26 commenti leave one →
  1. Francesco permalink
    13 febbraio, 2008 7:22 pm

    grazie di aver realizzato un sito come questo, anche il titolo è originale e del resto lo è pure l’opera di Voltaire..d’ora in poi sarete una delle mie fonti di sapere, thanks

  2. candidonews permalink
    13 febbraio, 2008 8:21 pm

    Grazie a te per aver visitato il Sito!
    Aspetto tue impressioni,commenti e consigli!
    Danilo

  3. unpuntoinmovimento permalink
    5 maggio, 2008 6:44 am

    Complimenti. Fatto proprio bene. Interessantissimo.
    Linkerò sul mio blog.
    Unpunto.wordpress.com

  4. candidonews permalink*
    5 maggio, 2008 7:13 pm

    Grazie, molto interessante anche il tuo Blog!:D

  5. 31 agosto, 2008 8:54 am

    Salve Candido, vi andrebbe di fare uno scambio di feed con 5 articoli in home? io gestisco http://1000.netsons.org, la mia mail è nightwisher89ita@hotmail.it

    Grande Voltaire 🙂

  6. candidonews permalink*
    31 agosto, 2008 1:58 pm

    con piacere, li ho gia messi in Home page, sono sulla sidebar sinistra.
    😉

  7. 7 settembre, 2008 5:51 pm

    Grazie candido, ho rifatto il template del sito e vi metto i feed, li trovate nella sidebar destra.

  8. 9 settembre, 2008 1:10 pm

    dimenticavo, ecco il link al sito http://1000.netsons.org , accessibile anche da http://bacco.ilbello.com

  9. 21 settembre, 2008 7:09 am

    Candido, purtroppo ti sarai accorto che Atlantide non è più attivo perchè il server è crashato 😦

    Qualora volessi partecipare invece a una nuova iniziativa, sei il benvenuto: trovi tutte le info qui:

    http://federazione.wordpress.com/2008/09/20/una-federazione-di-blog/

  10. andrea permalink
    11 febbraio, 2009 11:36 pm

    complimenti per il blog penso sia molto utile scambiare opinioni diverse. (sensa offendere nessuno)
    Suluti a tutti

  11. 22 marzo, 2009 7:23 am

    In verita’l’origine del nome-Candido-era una lacuna nel mio sapereCredo,con il rispetto che vi porto che non sia giusto non pretendere cio’ che non si puo’ ottenere.Non si parla di beni materiali e le idee spaziano e se io ex Avanguardia Naz,ho abbandonato il traditore Fini sin dallo scisma di Fiuggi,esterno1idea che si puo’ anche non condividere.Ma io c’ero la sera in cui Almirante,a pzza della Repubblica-Rm,ci promise 1 delfino(ci son ancora le foto)che ci avrebbe guidati.Non verso telecamere,microfoni e potere come ha fatto Fini in quesi anni,ma guidando i ns.ideali,dlla Giovane Italia,di chi e’ morto mentre attaccava i manifesti o altro.Oggi,venduti, sia pure con 1 leader di rispetto ma + politico che operativo diciamo che anche il grande giorgio fece 1sbaglio.Ma le idee non muoiono:Avanguardia:presente!

  12. Ilaria permalink
    15 aprile, 2009 6:26 pm

    Merci beaucoup Candide!

    “Il faut cultiver notre jardin.”

  13. Anonimo permalink
    2 giugno, 2009 9:53 am

    a zecche!!!

  14. 17 giugno, 2009 8:00 am

    A me Candido fa pensare a un giornale di destra che usciva tempo fa. Ciao, bel blog!

  15. 23 aprile, 2010 11:02 am

    Bello e interessante. Vi ho messo nel blogroll, continuate così.

  16. Don peppone permalink
    16 marzo, 2011 7:22 pm

    Beh originale Candido non lo è perchè dal 45 a fine anni 60 in Italia c’è stato già un giornale che si chiamava così , era un quindicinale diretto da Giovanni Guareschi ( quello di Don Camillo e Peppone ) e Giovanni Mosca ( il padre del fù Maurizio ) .

  17. 10 aprile, 2011 11:37 pm

    Molto interessante.
    Messo tra i link dal mio blog.
    Mi farebbe piacere se facessi altrettanto, senza impegno 🙂

  18. candidonews permalink*
    11 aprile, 2011 11:25 am

    grazie, si con piacere:D

  19. 2 febbraio, 2012 5:05 pm

    Navigando…navigando vi ho scoperto e vi farò sapere le mie impressioni.
    Saluti
    Candido

  20. 12 ottobre, 2012 11:21 am

    Rispondo a boh/Orientalia4al(non è meglio il nome).era un giornale satirico,con la S maiuscola nulla che vedere con quelli di oggi……erano verità….il comunismo è sparito tranne per alcuni……con la caduta del muro di Berlino,Giuseppe Stalin si alleò con il patto di acciaio con adolf hitler e si spartirono tante nazioni libere,tutto questo con consenso dei comunisti Italiani……molti ricordano il nostro presidente Giorgio Napolitano quando sull’Unità approvò con grande enfasi alla repressione della rivolta del popolo Ungherese…ora chiede scusa dei morti di quella rivolta, una persona seria per quei morti si sarebbe dimesso….lui ha continuato a far politica… Guareschi è stato in prigione per le sue opinioni.Se ci fosse stata la rete ai suoi tempi……..Informatevi prima….

  21. 1 dicembre, 2012 9:43 pm

    Sotto vi è la dimostrazione dell’imparziabilità della Redazione di <Candido

    candidonews PERMALINK*
    1 dicembre, 2012 8:45 pm

    Lo spero vivamente
    0 0 Rate This

  22. candidonews permalink*
    1 dicembre, 2012 9:50 pm

    prego? Io non sono imparziale, anzi. Ho le mie idee ma rispetto quelle degli altri.

  23. 16 luglio, 2013 11:49 pm

    «Il faut cultiver notre jardin». Bel libro!

  24. 29 settembre, 2014 8:58 pm

    ottimo, 10 e lode.

  25. Elisa Pilati permalink
    14 aprile, 2015 5:41 pm

    Questa volta ti ho nominato io per il Liebster Award. Sperando di fare cosa gradita. 🙂
    https://elidixit.wordpress.com/2015/04/14/elidixit-vince-il-liebster-award-part-ii/

  26. candidonews permalink*
    17 aprile, 2015 11:15 pm

    Grazie mille!! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

BalconeFiorito

Giardinaggio: idee, consigli e fotografie di Francesco Diliddo

mastrobyte

words are important

Oggi ho scelto di essere felice

Il mio manuale sopravvivenza all'età più turbolenta della vita

Officina benessere

In questo blog potete fare un viaggio nella natura per riscoprire pregi, qualità e benefici delle piante benefiche. Capire come sentirsi meglio e in forma giovando dei loro poteri curativi e principi nutritivi per condurre una vita migliore.

Marco Guzzini - Tratti e Spunti

Storie, Inchiostro e Illustrazioni

Il Blog di GIOVANNI MAINATO

Stupido è chi lo stupido è

bloggiob.wordpress.com/

Questo non è un blog porno!

Aromadi80

Storie, recensioni e curiosità del decennio più patinato.

ourexcelsior

"La creatività è contagiosa, trasmettila" Albert Einstein

Fiscomania

Consigli utili per districarsi nel labirinto fiscale

Roberto Chessa

live your dream

Raccontare dischi

La passione di leggere tra le canzoni

MIKI-TRAVELLER

PROFUMI E CULTURE DA ALTRI PAESI

Un Artista Minimalista

Italian visual artist, writer and musician

jojovertherainbow

There's no places like home

In Compagnia di una penna

Ciò che il mio sguardo cattura, la mia penna libera...

Il nuovo mondo di Galatea

Diario ironico dal mitico nordest

cielo e terra

“Realmente amorevole è solo quanto unisce, e quanto unisce è solo quanto sovrastando domina” ; "La fede è ordine e l'ordine è fede" ; “Grande uomo è colui che impone agli altri il suo proprio sogno....” (Pessoa) ; “Cosa mi pesa del fatto che nessuno legga ciò che scrivo? Mi-scrivo per distrarmi dal vivere, e mi-pubblico perché il gioco ha la seguente regola. Se domani si perdessero tutti i miei scritti, ne avrei pena certo, ma, credo bene, non una pena violenta e folle, come sarebbe da supporre, visto che così svanirebbe tutta la mia vita. Ma in fondo non è che come è per una madre che ha perso il figlio, la quale mesi dopo non solo vive ancora ma è anche ancora la stessa” (Pessoa)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: