In&Out, buon ritorno di #Santoro su Rai2, flop Rai3 con #Politics e La7 vola


5ott-italia-michele-santoro

Mercoledì è partito Italia, il nuovo talk di Rai2 che segna il rientro di Michele Santoro a Viale Mazzini. Esordio con 1.700.000 spettatori e più dell’8,5% di share. Buon ascolto, non da ‘periodo d’oro’ santoriano ma superiore al 4,5% di media che portava a casa ogni giovedì Virus, il programma di Nicola Porro che a sua volta aveva preso il posto di Santoro nella prima serata ‘politica’ di Rai2.

1473082951-politics-semprini

La direttrice di Rai2 Ilaria Dallatana può ritenersi soddisfatta. Non si può dire la stessa cosa per Daria Bignardi, alla guida di Rai3. Aver svecchiato la rete chiudendo Ballarò e consegnando il martedì sera a Gianluca Semprini non ha pagato. 2, 5% di share nelle ultime settimane, Politics non funziona e regala la vittoria della serata al concorrente DiMartedì su La7, con Floris, che veleggia oltre il 7%. Sempre sulla rete di Urbano Cairo buoni ascolti anche per Otto e mezzo, Piazzapulita ed il programma di approfondimento del venerdì sera con Enrico Mentana. Quasi quasi vien da pensare che il canone sarebbe più giusto pagarlo a La7 piuttosto che a Mamma Rai.

Palinsesti Rai 2015-2016, novità e conferme


2015
Presentati i nuovi palinsesti Rai per il prossimo anno. Vediamo, rete per rete, cosa vedremo sul piccolo schermo made in Viale Mazzini.

Il daytime di RaiUno è confermato in blocco. Da UnoMattina con Franco Di Mare e Francesca Fialdini; a Storie Vere di Eleonora Daniele e A Conti Fatti con Elisa Isoardi, per finire con La Prova del cuoco e La Vita in diretta. Unica novità è ‘La posta del cuore’ condotto da Frizzi e Dalla Chiesa. In onda da qualche settimana, sarà riconfermato:

l’unica new entry del day time della prima rete della tv pubblica è La Posta del Cuore di Fabrizio Frizzi e Rita Dalla Chiesa che dovrebbe occupare il sabato pomeriggio, andando a rianimare il dì prefestivo dell’ammiraglia della tv pubblica.

Domenica In non viene soppressa. Confermata Paola Perego, promosso Salvo Sottile. Maurizio Costanzo sarà tra gli autori del programma. Così il direttore di RaiUno Giancarlo Leone:

Abbiamo cambiato la domenica pomeriggio. Dopo il più grande programma di successo pomeridiano – L’Arena di Massimo Giletti, che ogni anno cresce e si dimostra sempre più maturo – avremo una nuova Domenica In con un’inedita coppia Salvo Sottile – Paola Perego e un inedito capo progetto, un giovane capitano che tornerà nella sola veste di autore: Maurizio Costanzo“.

Il resto della giornata proseguirà con L’Eredità, staffetta Carlo Conti (confermato a Sanremo2016) e Fabrizio Frizzi. E poi Affari Tuoi con Flavio Insinna. Porta a Porta e Petrolio.

Eventi-Rai-1-Stagione-20152016

In prima serata i veri ‘eventi’ della prima rete Rai. Dallo show di Tiziano Ferro a quello del duo Pausini-Cortellesi, dalla serata natalizia di Panariello al Celebrity Show per celebrare le grandi star italiane (attesi Pippo Baudo e Renzo Arbore, tra gli altri). E poi Benigni, Morandi e Baglioni in Capitani Coraggiosi ed Una notte al Museo (Vaticano) con Alberto Angela.

Gialappas-e1435142195112

RaiDue conferma molto del palinsesto visto in questa stagione. Tra le novità una nuova serie di Coliandro. La Gialappa’s Band a Quelli che il Calcio, sempre condotto da Nicola Savino. E poi Sorci Verdi di J-Ax, che racconterà il suo mondo musicale.

Per il resto tanti film (Iron Man, Thor, Escape Plan, Red Town, G.I – Jo La vendetta) e tante serie tv (NCIS, Hawai Five – 0, Criminal Minds, Castle ed Elementary, Le regole del delitto perfetto).

Confermati I Fatti Vostri, Virus, 2 Next Economia e futuro, Detto Fatto, Pechino Express, Il più grande pasticcere, Boss in incognito e la novità Monte Bianco, reality sulla ‘scalata’ della montagna più famosa d’Italia.

fazio

RaiTre, pur riconfermando tanti programmi di successo (Che tempo che fa, Ballarò, Report, Presadiretta, Chi l’ha visto) propone alcune nuove produzioni. Il primo è Rischiatutto. Un ‘ritorno’ al Quiz, dopo quarantanni. Il conduttore sarà Fabio Fazio. E poi il ritorno di Fabio Volo:

Host in the box con Fabio Volo, il quale per quattro puntate si avventurerà in realtà lontane o particolari scelte a sua insaputa.

Ed ancora, Beppe Severgnini con L’Erba dei vicini, in cui il giornalista del Corsera metterà a confronto l’Italia con un altro Paese.

Altri ritorni. Il Processo del Lunedì, con Enrico Varriale. E poi Gazebo confermato, quest’anno la domenica e il giovedì. Confermati anche gli appuntamenti con il noir, Un giorno in pretura, Storie Maledette e Stelle nere. Spazio anche per Tretre3, che attingerà ancora dal palinsesto passato di Rai3.

Infine la staticità del daytime della terza rete:

 torneranno Agorà, dal lunedì al venerdì, ma anche Mi manda Raitre, Elisir, Pane Quotidiano, Il tempo e la Storia, Geo e – passando all’access – Blob, Sconosciuti, Un Posto al Sole.

 

#Talk politici in crisi di ascolti


calo ascolto copia

Il mio articolo sulla crisi degli ascolti nei talk show politici di prima serata, pubblicato su Termometro Politico.

Ad un mese dall’inizio della nuova stagione televisiva si può già tracciare un piccolo bilancio degli ascolti. In questo caso, occupandoci dei talk show politici di prima serata, la bilancia tende decisamente al negativo. Vediamo, nel dettaglio, cosa sta accadendo nelle reti generaliste.

Con il passaggio di Giovanni Floris a La7 e l’arrivo di Massimo Giannini a Ballarò, il martedì sera ha visto raddoppiare l’offerta televisiva politica. A questo non è però seguito il moltiplicarsi degli ascolti. Se lo scorso anno Ballarò totalizzava una media del 13% di share, la nuova edizione condotta da Giannini si ferma al 6-7%. Non va meglio a Floris, il suo diMartedì, seppur in recupero rispetto all’esordio, non va oltre il 4%. La somma dei due ascolti quindi non arriva a quelli raggiunti dal solo talk di Rai3 negli anni passati.

ballaro-prima-puntata

Il segnale è chiaro. I programmi di intrattenimento politico sembrano cedere spettatori. Ne sa qualcosa anche Michele Santoro. Il suo Servizio pubblico, in onda su La7, abituato a veleggiare sopra il 10% di share, quest’anno non raggiunge il 6. Se sembrano non avere particolari problemi Piazza Pulita e Quinta Colonna, entrambi in onda di lunedì sera su La7 e Rete4 e stabili attorno al 4-5%, la somma dei dati dei talk segnala un calo complessivo di circa due milioni di spettatori.

Quali sono le cause del trend negativo? Per dovere di cronaca si deve segnalare che gli anni 2010-2012, quelli dell’esplosione della crisi economica, avevano segnato un vero e proprio boom per le trasmissioni di informazione.  La somma dei risultati di Annozero e Ballarò, ad esempio, consegnava share del 35% con più di 10 milioni di telespettatori. Gradualmente abbiamo poi assistito ad un costante ridimensionamento dei dati auditel sino ad arrivare ai risultati bassi di oggi.

Probabilmente il pubblico cambia in base alle fasi politiche. Il bipolarismo, che aveva fatto il successo di Santoro e soci , non esiste più. Il conduttore campano ha cercato di cavalcare l’onda grillina ma il panorama politico di oggi, con centrodestra e centrosinistra alleati di governo e dialoganti sulle riforme, provoca un effetto di rigetto in parte degli spettatori più politicizzati. I prossimi mesi però, con l’autunno caldo della riforma del lavoro e la possibilità non così remota di elezioni anticipate, potrebbero far risvegliare gli ascolti dei talk. Saremo pronti a verificare, dati alla mano, come evolverà la situazione.

Massimo Giannini condurrà Ballarò


Il vicedirettore di Repubblica Massimo Giannini sarà il nuovo conduttore di Ballarò. Cosi dice Tvblog:

Per Massimo Giannini, che lascerà il quotidiano romano, si tratta di una grande avventura personale ed una enorme scommessa per la Rai e per il direttore di Rai3 Andrea Vianello. Il contratto che legherà il giornalista di Repubblica con la Rai, secondo quanto apprendiamo, potrebbe avere la durata di un anno, periodo questo in cui Giannini si prenderà una aspettativa dal quotidiano diretto da Ezio Mauro. Se l’avventura dunque andrà bene, Giannini potrà replicare l’esperienza televisiva su Rai3 l’anno successivo, in caso contrario tornerebbe a Repubblica

Nuova stagione tv, ripartono trasmissioni, show e telefilm


L’estate televisiva volge al termine. Domani 9 settembre riparte la nuova stagione Tv, volti noti e nuovi arrivi arricchiranno i palinsesti delle reti televisive italiane.

DAYTIME E PRIME TIME

Iniziamo da Rai1. Uno Mattina si allarga, dalle 6 e mezza sino a mezzogiorno, quando passerà la linea ad Antonella Clerici per La prova del Cuoco.

Elisa Isoardi è in forte ascesa. Confermatissima, sarà lei a condurre il contenitore mattutino, dalle 6.42 di Unomattina con Duillio Gianmaria. A seguire alle 10.00 ecco Unomattina Storie Vere con Eleonora Daniele. Alle 10.30 Unomattina Verde ancora con Elisa Isoardi e Massimiliano Ossini. E infine, alle 11.30 Unomattina Magazine con Lorella Landi.

Il pomeriggio della rete ammiraglia sarà appannaggio del La Vita in Diretta condotta dalla coppia formata dalla da Paola Perego e dal giornalista, inviato speciale del Tg1 Franco Di Mare.

Il 16 settembre tornerà anche l’Eredità di Carlo Conti, programma alla 13esima edizione consecutiva. In onda dal 2002. Stasera poi Flavio Insinna condurrà il nuovo ciclo di Affari Tuoi mentre domani, in seconda serata Bruno Vespa riapre la terza camera con Porta a Porta.

Mattino Cinque torna con Federico Novella dal 9 settembre su Canale5. Anticipazioni e live su TvBlog

Canale 5 non sta a guardare. Mattino Cinque debutta domani alle 8.45 con la nuova coppia alla co-conduzione, formata da Federico Novella e Federica Panicucci.

Forum, da lunedì 9 settembre su Canale5. Anticipazioni e live su TvBlog

Partito la settimana scorsa Pomeriggio 5 con Barbara d’Urso, torna a mezzogiorno Forum, con una edizione completamente rinnovata e con la nuova conduttrice Barbara Palombelli. Il quiz show di Paolo Bonolis, Avanti un altro, debutterà il 16 settembre, in concorrenza con Rai1 e l’Eredità.

Piazzapulita, Corrado Formigli:

La7 risponde con PiazzaPulita, in partenza domani sera con l’affaire decadenza Berlusconi. Il 17 invece toccherà a Salvo Sottile ed al nuovo talk-crime ‘Linea Gialla’. Il concorrente ‘Quarto Grado’, su rete4, condotto da Nuzzi è già iniziato. Vedremo quale dei due sarà peggio.

Infine Rai3. Presadiretta già in attività da una settimana. Marted’ e mercoledì si aggiungono Ballarò e Chi L’ha visto.

E poi arriveranno gli show di prima serata. Io Canto, da stasera su canale5 e Pechino Express su Rai2. Poi a fine settembre l’ennesima trita e ritrita edizione di Ballando.

TELEFILM E SERIE TV

La seconda rete Rai si appresta ad una infornata di Serie tv. Ripartite ieri sera Castle ed Elementary. Arriveranno Criminal Minds, Blue Bloods e poi ancora NCIS e il suo spin off NCIS Los Angeles, oltre poi a The Good Wife. Tanti altri i telefilm in onda sulle varie reti free.

Ma venerdì 13 la scelta è davvero difficile perché su Rai2 parte la primissima stagione di Bates Motel, ispirata a Psycho di Alfred Hitchcock e che racconta l’infanzia di Norman Bates (Freddie Highmore), soffermandosi in particolare sul particolarissimo rapporto con la madre (Vera Farmiga).

Da giovedì 12 settembre su Italia 1 diamo il benvenuto al dottor Hannibal Lecter (protagonista de Il silenzio degli innocenti e qui interpretato Mads Mikkelsen) in versione televisiva con la prima stagione di Hannibal, serie nella quale lo spietato personaggio metterà la sua mente oscura e perversa al servizio dell’FBI.

Novità The Newsroom (Rai3), serie HBO che racconta il dietro le quinte di un tg e che può fregiarsi della creatività dell’apprezzato sceneggiatore Aaron Sorkin (The West Wing) mentre ad ottobre è in arrivo la prima stagione di Scandal con Olivia Pope (la magnetica Kerry Washington) che ci condurrà alla scoperta dei segreti dell’elite americana, dai multimilionari fino alla stanza dei bottoni della Casa Bianca.

Da lunedì 16 settembre su Rai4 si passa dalla barricata dei tutori della legge a quello dei criminali, con la terza stagione di Broadwalk Empire che ci permetterà di scoprire come verrano ridisegnati i rapporti di potere ad Atlantic City dopo la morte di James “Jimmy” Darmody, ucciso proprio nell’ultima puntata dell’annata precedente. Ed a settembre aceneranno in campo altri due pezzi da 90;

su Italia1 sbarca in prima visione free la prima stagione di The Following, con il duello tra l’ex agente dell’FBI Ryan Hardy (Kevin Bacon) e il serial killer Joe Carroll (James Purefoy), spietato criminale che per i suoi delitti si ispira, con i suoi “seguaci”, al maestro del mistero Edgar Allan Poe;

tutt’altra atmosfera su La7 per la nona stagione di Grey’s Anatomy

Sondaggi della settimana: i grillini sono il secondo partito, regge il Pd, crolla il Pdl


Qui sopra il sondaggio Ipsos realizzato per Ballarò, di seguito i sondaggi di EMG per il TgLa7, Ipr per il Tg3 ed Swg per Agorà. I risultati sono unanimi, il Pdl crolla al terzo posto, il Partito Democratico trae beneficio dalle discussioni sulle primarie, il Movimento 5 stelle balza al secondo posto.

Sondaggio IPSOS, il Centrodestra perde il 15% rispetto a 9 mesi fa, 100 deputati per Grillo nel prossimo Parlamento?


L’ultimo sondaggio di Ballarò da alcuni dati interessanti. Il Centrodestra perde piu del 15%, il Centrosinistra cala leggermente, boom di Grillo che, secondo l’IPSOS potrebbe avere 100 deputati a Montecitorio: