Stasera su Rai1 Roberto Benigni e la Costituzione


«L’ho riletta ed è straordinaria: la più bella del mondo, la nostra Costituzione. Mi sono occupato di Dante e della sua opera che illustra il cielo di Dio, con la Costituzione torniamo nel cielo degli uomini».

«In questo particolare momento storico ci stiamo tutti un po’ perdendo, bisogna riscoprire chi ci ha indicato e illuminato la strada con delle regole semplici».

Così Benigni sulla nostra Carta Costituzionale. Noi di Candido abbiamo dedicato un intero Progetto alla Costituzione, cercando di analizzare gli articoli più importanti. Cresce quindi l’attesa per lo show di stasera, in onda su Rai1. Ore 21.10, La piu bella di tutte.

 

L’attacco di Grillo a Benigni


Niente da fare, chi lo critica, anche in modo satirico, non ha scampo. Beppe Grillo, proprio come Silvio Berlusconi, non accetta nè il confronto nè tantomeno il dissenso. L’ultima riguarda una persona del suo stesso settore, ovvero il mondo dello spettacolo, Roberto Benigni.

Benigni giorni fa, ospite della festa del PD, ha scherzato come suo solito prendendo in giro a destra e manca. Non è mancata una battuta su Beppe Grillo, qui sotto potete vedere il filmato:

La replica del leader 5Stelle non si è fatta attendere. Nessuna battuta, solo un accenno polemico sul cachet del Premio Oscar:

“E gli artisti invitati sul palco lo fanno per solidarietà verso il pdmenoelle o a fronte di un ricco cachet? E questo cachet a quanto ammonta? Domande perdute nel vento, blowing in the wind..”.

Ora i sostenitori di Grillo arriveranno qui ed avranno sicuramente modo di difendere ancora una volta il loro leader. Facciano pure. Il pensiero di BerluscGrillo oramai è chiaro ‘chi non è con me, è contro di me’, cosi come sono chiare le difese d’ufficio dei suoi ‘adepti’.

 

 

Televisione: i momenti piu belli della stagione passata


Per farsi due risate ripensando ad alcune delle ‘perle’ della stagione televisiva appena trascorsa. Il ‘classico’ ovvero Benigni, il nuovo che avanza, Virginia Raffaele.

Roberto Benigni a ‘Il piu grande spettacolo dopo il weekend’ di Fiorello

Virginia Raffaele a ‘Quelli che il calcio’

Benigni a Sanremo esalta l’Inno ed il Risorgimento


Roberto Benigni, “spiegando” l’Inno d’Italia, ha realizzato un pezzo strepitoso. Attraverso il nostro Inno ha narrato alcuni avvenimenti storici del Risorgimento, riportando alla memoria date, personaggi, fatti, sacrifici e protagonisti di un’Epoca “memorabile” della nostra Storia perchè l’Italia non è solo quella rappresentata ne “il Principe” di Machiavelli, non è solo quella “di oggi”, afflitta da scandali e scandaletti di ominicchi vari. L’Italia è anche altro, e stasera Benigni, nel suo piccolo, ce l’ha ricordato.

Si può essere orgogliosi di essere Italiani? Non lo so, sicuramente possiamo essere orgogliosi di aver dato i natali a tanti piccoli “eroi” che sono morti per la Libertà e l’Unità di Un Popolo.

Grazie Roberto, per aver contribuito stasera ad aprire (forse) gli “occhi della curiosità” a piu di un Italiano.