Fox Retro: tornano Wonder Woman, Mary Tyler Moore, Top Secret e La Tata


Fox Retro, il canale vintage offerto dal bouquet Sky, compie due anni e si ‘rinnova’ proponendo serie cult di successo ed alcuni telefilm non riprogrammati da anni.

Dal 17 agosto alle ore 21.00 ritorna Wonder Woman. Fox offre la visione della prima stagione, inedita in Italia e quindi in lingua originale sottotitolata:

Sempre lo stesso giorno Fox Retro propone una delle serie di successo degli anni 70, Mary Tyler Moore. La serie, prodotta dalla CBS per sette stagioni dal 70 al 77, racconta la storia di una donna impegnata nel mondo dei media, single, alla ricerca della persona giusta:

Mary Tyler Moore, dal lunedi al venerdi alle 18.30.

A settembre poi potremo ritrovare altre due serie per affezionati degli anni 80 e 90. La prima è Top Secret, in cui l’ex Charlie’s Angel ‘Sabrina’ veste i panni di una casalinga reclutata, per caso, dalla CIA:

Top Secret verrà trasmesso alle 21, ogni lunedi, a partire dal 19 settembre. Giornalmente invece, alle ore 19.30, sarà Francesca Cacace a tenere compagnia ai telespettatori del canale, con La Tata, telefilm cult anni 90.

Da lunedi 12 settembre

Arriva ‘Falling Skies’, il mondo invaso dagli alieni su Fox, ogni lunedi


Questa sera, su Fox, va in onda la nuova serie televisiva Falling Skies. In un mondo dominato dagli alieni, la razza umana è costretta ad una difficile resistenza. Il protagonista è Noah Wyle, ‘il Dottor Carter ‘di E.R.

La sinossi, dal sito di Fox Italia:

Falling Skies racconta la storia dei sopravvissuti ad un’invasione aliena che, nei sei mesi dopo il massiccio attacco che ha sconvolto il pianeta, cercano il modo di combattere il nemico invasore.

Al centro del racconto c’è il personaggio di Tom Mason (Noah Wyle), un professore di storia che ha perso la moglie nel corso dell’attacco. Tom si unisce al 2nd Mass, il reggimento guidato dal Capitano Weaver (Will Patton) che riunisce i sopravvissuti, insieme ai suoi figli Hal (Drew Roy) e Matt (Maxim Knight), di soli otto anni. Oltre a proteggere Hal e Matt, Tom è determinato a ritrovare Ben (Connor Jessup), il suo terzo figlio, che è stato rapito dagli alieni.

In un mondo in cui ogni giornata si trasforma in una dura lotta per la sopravvivenza, Tom Mason e i suoi figli si uniscono a civili e soldati nella guerra contro gli invasori, con la speranza di restituire un futuro all’umanità. Aiutato dalla dottoressa Anne Glass (Moon Bloodgood), medico con la quale Tom stringe un forte legame d’amicizia, e da alcuni fra i combattenti più valorosi del gruppo, Tom ci racconta l’ultima storia in cui Steven Spielberg – produttore esecutivo della serie – ci parla di alieni. Una storia in cui persone comuni si trasformano loro malgrado in eroi che rappresentano l’ultima speranza del genere umano…

Autori e produttori:

Falling Skies, prodotta dalla Dreamworks di Spielberg, è scritta da Robert Rodat (nominato all’Oscar per la sceneggiatura di Salvate il soldato Ryan). L’episodio pilota è stato diretto da Carl Franklin (Out of Time, High Crimes – Crimini di stato).

Se The Walking Dead tratta di un mondo dominato dagli zombie e Jericho vede una terra post-esplosione atomica, in Falling Skies gli esseri umani saranno chiamati a battersi contro gli alieni in uno scenario post-invasione. Sul magazine di Fox leggiamo il senso di questo nuovo ‘filone’ seriale:

Ovvero: mettere alla prova l’uomo in un mondo che non è più quello che conosce e in cui l’unica cosa che fa la differenza fra la vita e la morte è il buon senso. Già, perché prendere decisioni impossibili sullo sfondo di un mondo ostile ed irriconoscibile, popolato di creature letali (siano esse umane o aliene), non può che ricondurci alla capacità di mettere da parte i nostri desideri ed il nostro istinto per far prevalere il ragionamento e l’analisi delle probabilità.

Mondo Tv: La Televisione Americana


Da tempo volevo aprire una “finestra” sul mondo della tv, intesa come la “tv nel mondo“. Colgo l’occasione di questi ultimi giorni festivi per iniziare un piccolo progetto per il blog e cioè quello di parlare brevemente dei canali televisivi di alcune tra le principali nazioni nel mondo.  Noi ci sintonizziamo su Rai, Mediaset, La7, Sky ed alcune tv locali ma quali sono i principali network mondiali?

Iniziamo il nostro viaggio dalla “madre” di tutti “sistemi televisivi” e cioè dagli Stati Uniti d’America. Qual’è il sistema Tv americano? Cosa produce? Quali sono i principali Telefilm e Show di successo? Per rispondere in modo approfondito servirebbe un libro intero. Io cercherò di essere molto sintetico dandovi uno “spaccato” della tv americana.

Negli Stati Uniti, passati al digitale terrestre nel 2009, esistono due principali “tipi” di televisione. Quella free, la nostra “digitale free” (o la vecchia analogica) e quella a pagamento. La seconda si divide in due grandi piattaforme, la tv via Cavo (Cable Tv) e la tv Satellitare.

Naturalmente le reti free, gratis, sono poche mentre sia quelle previste nei pacchetti via cavo, sia quelle comprese nei pacchetti satellitari (che includono anche molte reti visibili via cavo) sono centinaia. Un po’ come da noi. Sia la Cable Tv che la Tv via Satellite hanno diversi operatori. La prima è presente in circa il 72% delle case americane, i due principali operatori nel settore sono Comcast e Time Warner. La seconda , nata nel 1976, poco dopo la tv via cavo, ha due principali concorrenti sul mercato. DIRECTV, del gruppo NewsCorp di Murdoch, (con circa 14 milioni di clienti) e DISH Network (11 milioni).

Vi sono poi una miriade di tv locali, molte delle quali “affiliate” alle grandi reti nazionali, che occupano una fascia importante in quanto ad ascolti e produzioni. (Tenete presente che, tanto per fare un esempio, una “tv locale” americana trasmette in uno o piu Stati dell’Unione e ci sono Stati grandi piu dell’Italia )

Iniziamo quindi a parlare dei grandi Network nazionali visibili da tutti i telespettatori. Le Tre stelle del panorama catodico americano sono (in ordine di “prima trasmissione televisiva”) NBC (1938), CBS (1941) ed ABC (1948).

La National Broadcasting Company (NBC) ha sede a New York (Rockefeller Center) ed il suo simbolo caratteristico è un pavone (lo avrete visto nelle sigle di molti telefilm). E’ la seconda rete piu vista in America, con l’8,5% circa di share complessivo (dati di dicembre)

I principali telefilm prodotti al momento sono The Office , 30 Rock, HeroesLaw & Order, le ultime due cancellate nei mesi scorsi. Alcune serie di successo del passato sono state La casa nella prateria,, andata in onda negli anni’70, Casa Keaton, I Robinson,Miami Vice, Hunter,Cheers ,Supercar, A-Team viste negli anni ’80 mentre negli anni ’90 sono state prodotte serie come ER,Will & Grace e Friends.

Uno show molto noto trasmesso sul canale è The Tonight Show, condotto dal comico Jay Leno. Altro programma ad alti ascolti è il Saturday Night Live

Negli ultimi anni la stella della NBC si è decisamente offuscata, complici anche le “esplosioni” dei canali FOX.

La CBS (acronimo di Columbia Broadcasting System) ha sede a New York ed è il primo gruppo in termini di ascolto con piu dell’11% di share.

La CBS  è passata alla storia per aver trasmesso, nel 1938, lo sceneggiato radiofonico “La guerra dei Mondi” ideato da Orson Welles, che trattava di una invasione aliena e che creò il panico nel paese in quanto alcuni radioascoltatori americani  presero per vera la notizia.

I principali telefilm prodotti al momento sono NCIS, CSI, Medium e Criminal Minds Alcune gloriose produzioni del passato sono state: I Love Lucy, (anni 50-60) Kojak, The Jeffersons, (anni 70) Hazzard, Dallas. Magnum, P.I, La Signora in Giallo. (anni 80) Walker, Texas Ranger, La Tata.( anni 90).

Gli show di maggiore successo sono The Oprah Winfrey Show, Jeopardy!la Ruota della Fortuna e ed il David Letterman Show.

The American Broadcasting Company (ABC) è la piu “giovane” delle tre “sorelle”. Anch’essa ha sede a New York, nell’isola di Manhattan, è di proprietà della Walt Disney e raccoglie il 4,5% circa di share collocandosi al terzo posto come ascolto complessivo.

I telefilm di maggiore successo al momento sono : Grey’s Anatomy, Brothers & Sisters, Scrubs e Lost (conclusa pochi mesi fa)

Le serie “storiche” trasmesse nella terza rete generalista americana sono state: La Famiglia Addams, Batman, (anni 60), Happy Days, Mork and Mindy.Charlie’s Angels. (anni 70), Dynasty, MacGyver, Pappa e ciccia (anni 80) NYPD (anni 90) Alias, Dharma & Greg, According to Jim (anni 2000)

Show di grande successo sono Extreme Makeover: Home Edition e Chi vuol essere milionario?.

Le tre “sorelle” negli ultimi ventanni sono diventate quattro, dal 1986 infatti esiste la FOX, di proprietà di Rupert Murdoch, nata dalla fusione di altre emittenti locali dopo l’acquisto da parte di Murdoch della 20th Century Fox. Il magnate australiano ha avuto, in America, una crescita simile a quella che Berlusconi ha realizzato nel nostro paese. Emittente locale dopo emittente locale, Fox è riuscita a raggiungere una importanza nazionale, anche grazie all’acquisto dei diritti tv di noti eventi sportivi americani (come quelli della National Football League)

Il grande successo arriva all’inizio degli anni 90 con tre produzioni “cult” come Beverly Hills 90210 (1990-2000) ,  X-Files (1993-2002) ed I Simpson (ancora in onda).

Produzioni in onda in questo momento sono 24 , Bones, Dr. House ,Prison Break , Glee, Simpson, I Griffin, American Dad.

Due trasmissioni che hanno avuto un grande ascolto sono state American Idol e Nanny 911 (da noi conosciuta come SOS Tata).

Ad oggi la Fox ottiene il 4.5% circa di share, insidiando da vicino il terzo posto della ABC. Il telegiornale è la “voce” dei conservatori americani ed ha, di fatto, preso il posto della CNN nel settore “all news”.

Dopo aver visto le principali tv nazionali, parliamo brevemente delle tv a pagamento.

The CW Television Network è una delle principali reti a pagamento in America. E’ di proprietà della Time Warner e della CBS, nata nel 2006 dalla fusione di UPN (rete di CBS) e The WB (della Warner), raggiungere al momento l’1,5% circa di share.

Le maggiori produzioni degli ultimi anni sono Smallville, Supernatural, Gossip Girl, Settimo Cielo. Uno show molto famoso è invece America’s Next Top Model.

Esiste poi la Home Box Office (HBO) da noi conosciuta per la produzione della serie I Soprano. E’ una rete televisiva satellitare che trasmette a pagamento dal 1986, ha circa 38 milioni di abbonati. Oltre alla serie su mafiosi italoamericane HBO ha prodotto anche telefilm come Oz, Sex and the City,Six Feet Under ed ha tuttora in lavorazione True Blood.

Altre tv a pagamento sono:

USA Network (3%di share) che, oltre agli US Open di Tennis, trasmette anche telefilm come Detective Monk, Psych e 4400.

TNT: Turner Network Television (2%), esistente dal 1988 e che trasmette partite della NBA, gare del circuito NASCAR e telefilm come Leverage e The Closer.

TBS (1,8%), esistente dal 1976, trasmette telefilm del passato e vari eventi sportivi.

ESPN Entertainment and Sports Programming Network (3%), rete che trasmette sport 24 su 24. Sino al 2009 ha trasmesso, negli Stati Uniti, la Champion’s League europea.

 

Sky, dall’8 novembre arrivano le versioni “+2” dei canali Fox e tante altre novità


Il blog di antoniogenna rivela in anteprima assoluta una serie di cambiamenti nella numerazione dei canali del pacchetto “intrattenimento” di Sky. Una delle principali novità è rappresentata dai canali “+2”, che trasmetteranno con due ore di differita la programmazione dei canali Fox.

Dall’8 novembre dovrebbero esserci i seguenti cambiamenti:

  • Sky Uno rimane al canale 109, e verrà affiancato al 110 da Sky Uno+1 (attualmente alla posizione 116).
  • I canali Fox, già affiancati dalle versioni “+1″ ritardate di un’ora, vedranno anche una nuova versione “+2″ con programmazione ritardata di due ore: ai canali dal 111 al 119 si vedranno dunque nell’ordine Fox, Fox+1, Fox+2, Fox Life, Fox Life+1, Fox Life+2, Fox Crime, Fox Crime+1 e FoxCrime+2.
  • AXN rimane al canale 120, e la sua versione AXN+1 (attualmente alla posizione 135) si sposta al canale 121.
  • Comedy Central e la sua versione +1 (attualmente alle posizioni 117 e 131) si spostano rispettivamente ai canali 122 e 123.
  • Real Time (anche in onda sul digitale terrestre free, e attualmente alla posizione 118) si sposta al canale 126, e verrà affiancato da una nuova versione Real Time+1 al 127.
  • Fox Retro (attualmente alla posizione 121) trasloca al canale 131.
  • FX (attualmente al canale 119) trasloca alla posizione 132.
  • Il nuovo canale AXN Sci-Fi, partirà proprio l’8 novembre 2010, approderà alla posizione 133.
  • Fantasy (per ora al canale 132) trasloca al 134.

Torna “True Blood”, seconda stagione


Lunedi ore 22.00, Canale Fox del pacchetto SKY. Tutti i “vampiromani” sono invitati ad assistere alla seconda serie di True Blood. Bel telefilm, un po troppo spatter ma ben strutturato….

fonte:

Dopo la maratona dedicata alla prima stagione, Fox raddoppia e presenta in prima visione la seconda stagione di “True Blood”.

Originariamente ideata dalla scrittrice Charlaine Harris, la storia che vede protagonista l’ingenua cameriera Sookie StackHouse (la brava Anna Paquin) e il tenebroso vampiro Bill Compton (Stephen Moyer)  in un futuro imprecisato dove i succhiasangue e gli umani cercano una difficile convivenza dopo la creazione di un sangue artificiale che rende superfluo il leggendario morso al collo, sembra aver davvero stregato il pubblico americano prima e italiano poi, grazie ad una sapiente miscela di horror, humor, tensione sessuale e colpi di scena. La prima stagione ha convinto pubblico e critica e ha dato al suo creatore Alan Ball, già osannato per “Six Feet Under” parecchie soddisfazioni e la seconda stagione ha confermato questo trend positivo seppur con qualche polemica.

Fox Retro, il canale “anni 80” di SKY


retro

I “maniaci” delle serie tv anni 80 lo sapranno gia. Dal 1° Agosto, nel pacchetto satelittare SKY, è attivo un nuovo canale,FOX RETRO, dove vengono trasmessi alcuni dei piu noti telefilm del passato. Da Magnum PI a “I Jefferson” passando per “Arnold”, “Mork & Mindy”, “Love Boat” e “Kojak”. Un canale da non perdere per tutti quelli che hanno nostalgia di serie come “Charlie’s Angels” o “Starsky & Hutch”.

FOX RETRO ha “sostituito” i canali Raisat Extra e Premium, ora non piu presenti nella piattaforma di Murdoch. Canale 121 del bouquet SKY. Buona visione.  

L’angolo dei Telefilm: 24


E’ in onda in queste settimane, su Italia uno, la sesta serie del telefilm “24”. Protagonista  è l’agente dell’antiterrorismo Jack Bauer, interpretato da Kiefer Sutherland , impegnato in missioni di massima sicurezza. La peculiarità di questo telefilm è la linea temporale nella quale si svolgono le vicende e cioè in 24 ore consecutive. Ogni serie è infatti composta di 24 episodi ed ogni episodio dura esattamente sessanta minuti “reali”. Altro “tocco” particolare della serie è la continua presenza di un orologio che scandisce il passare delle ore. Se nelle prime “24 ore” Bauer era impegnato a difendere il candidato alla presidenza, un senatore democratico e di colore, David Palmer (anticipando la candidatra dell’afroamericano Obama di ben 8 anni), nella seconda stagione c’è un attacco terroristico da scongiurare, nella terza un virus letale minaccia l’America, nella quarta viene attaccato l’Air Force One, nella quinta c’è un Gas Killer da neutralizzare, nella sesta si torna agli ordigni nucleari.

Il ritmo del telefilm è molto veloce ma c’è da dire che con il passare degli anni ha perso smalto, diventando sempre piu ripetitivo. Comunque, da vedere. Nelle videoteche sono disponibili gli episodi delle prime stagioni.

 

Telefilm: Law & Order made in Paris


Law & Order Criminal Intent: Parigi

Prima visione assoluta in Italia

Dal 2 maggio in onda ogni venerdì alle ore 21:00 con doppio appuntamento

 

Si svolgono all’ombra della Torre Eiffel le indagini degli agenti speciali di Law & Order Criminal Intent: Parigi, la versione francese di Law & Order: Criminal Intent che approda in prima visione assoluta in Italia sugli schermi di FoxCrime (canale 112 di SKY), ogni venerdì con doppio appuntamento alle ore 21:00 e alle ore 21:50 a partire dal 2 maggio 2008.
Gli episodi della serie sono stati adattati, sotto la supervisione di Dick Wolf, creatore di Law & Order e dei suoi spin-off, dalle sceneggiature originali americane e riscritte ispirandosi alla legislazione francese. Ambientata a Parigi, Law & Order Criminal Intent: Parigi annovera nel cast Vincent Perez (Il tulipano d’oro), nel ruolo del commissario Vincent Revel, e Sandrine Rigaux (The Transporter) in quello del detective Claire Savigny.

fonte: http://www.serialit.com/articoli/05/0022.htm