Perchè votare Civati?


Finocchiaro: “Voterò Cuperlo, più vicino alla mia idea di Pd”

Franceschini: “Si sceglie tra i candidati in campo e ho detto una cosa di cui sono convinto, cioe’ che tra le candidature in campo quella di Renzi e’ quella che risponde meglio alla domanda di cambiamento che c’e’ nel Paese”

D’Alema, Marini, Bersani, Finocchiaro da una parte. Franceschini, Veltroni e Fioroni dall’altra Capito perchè, al congresso PD, non bisogna votare Cuperlo o Renzi ma Civati?

Qualche giorno fa il Corriere ha riportato la falsa notizia del suo ritiro in favore di Renzi. Perchè? Forse Civati sta riscuotendo un consenso sopra le aspettative?

C’è da dire che le primarie per il segretario avranno un ballottaggio nel caso in cui il primo arrivato non superi il 50+1% dei voti. Cuperlo (appoggiato dai bersanian-dalemiani) dovrebbe arrivare secondo, dietro il sindaco di Firenze.

Ecco, e se invece fosse Civati ad arrivare secondo e vi fosse un ballottaggio con Renzi?

Vedremo. Se saranno primarie aperte voterò convintamente Civati. Sperando nella affermazione più larga possibile. Contro il populismo di Renzi ed il nichilismo di Cuperlo, legato a doppia mandata alla fallimentare dirigenza degli ex comunisti.

La ‘mia’ squadra ideale per cambiare l’Italia


DREAM TEAM

E ce ne sarebbero altri, da Gustavo Zagrebelsky a Fabrizio Barca e Maurizio Landini passando anche per ‘l’usato sicuro’ di Romano Prodi, tanto per fare qualche esempio. Persone con una spina dorsale, idee e progetti che fanno ben sperare per il cambiamento di Paese ancorato ai soliti classici sepolcri imbiancati o a nuovi-vecchi politicanti.