#vota l’articolo ‘spazzatura’ dell’anno


 

B321tbICQAA4xRe

Ecco a voi l’articolo migliore da votare per il 2014! (immagini tratte da Nonleggerlo) Non ho messo appositamente quello sul ‘cono gelato’ della Madia.

‪#‎Vota2014‬ ‪#‎migliorarticolo2014‬BlgV0grIMAAGWq- Razzi gente Schermata 2014-12-05 alle 17.56.32

Annunci

‘L’interrogazione’ del senatore Razzi, poveri noi…


Santo cielo, ma come può sedere in Parlamento una persona del genere? Un esame sulla alfabetizzazione prima di entrare nelle istituzioni no?

Un augurio per il 2012: non rivederli MAI PIU’!


Il 2012 si annuncia come un anno di sacrifici. Le manovre ‘massacro’ messe appunto nell’ultimo periodo produrranno effetti negativi sulla qualità della vita di noi tutti. I prossimi mesi saranno difficili ed il futuro non appare roseo, viste anche le riforme sul lavoro che ha in cantiere il Governo Monti.

Un Augurio per il futuro, malgrado ciò che ci aspetta,  è quello di non rivedere MAI PIU’ certe ‘facce’ nei posti di potere di questo paese. E’ anche grazie a loro che siamo sprofondati in una crisi drammatica e di non semplice soluzione.

Unica (parzialissima) consolazione è che questi ‘figuri’ ora non contino piu nulla, o quasi. Sperando spariscano presto dal panorama politico nostrano.

E’ una lista breve ed incompleta, integratela voi se volete.

A MAI PIU RIVEDERCI:

E naturalmente… Lui (anche se purtroppo ritornerà)

Razzi e Scilipoti, i ‘nuovi Comici’….


Dio benedica NLQB. Ci regala sempre delle notevoli chicche. Oggi tocca agli ex Idv Razzi e Scilipoti, ora ‘Reponsabili’ sostenitori del governo Berlusconi. Intervistato da Il Secolo, Razzi dichiara:

No dico, Totò e Peppino hanno trovato i loro eredi!

Razzi (ex Idv, ora pro-Berlusconi) qualche mese fa diceva peste e corna di chi “salta il fosso”…


Giusto, Onorevole Razzi, “chi glielo va a dire a quelle 3.500 persone che lei ora…. sta dall’altra parte?” Sentita questa breve intervista del “fù” deputato dell’Italia dei Valori, ora pronto a votare la fiducia al Governo Berlusconi, mi viene solo una forte nausea.