Il Governo Renzi, la lista dei Ministri


++ Governo: Napolitano conferisce incarico a Renzi ++

Renzi senza voce. Vuol dire che ha parlato molto, se non discusso, con Napolitano. Probabilmente sul Ministero degli Esteri, vincendo la battaglia e promuovendo la fedelissima Mogherini.

Un governo mediocre. Madia, Boschi, Mogherini sono state promosse solo perchè renziane. Alfano agli Interni grida vendetta. Orlando alla Giustizia poi.

Ecco la squadra:

Economia: Padoan (Presidente Istat, ex Presidente fondazione ‘dalemiana’ Italianieuropei)

Interni: Alfano (Ncd, riconfermato)

Lavoro: Poletti (Presidente Legacoop, che voleva meno tasse su lavoro ed imprese e più tasse su redditi e patrimonio)

Giustizia: Orlando (Pd)

Esteri: Mogherini (Pd, renziana)

Difesa: Pinotti (Pd, sottosegretario uscente)

Istruzione: Giannini (Segretaria Scelta Civica, linguista, ex rettore Università per Stranieri di Perugia)

Sviluppo Economico: Guidi (Presidente giovani Confidustria, si era parlato di lei come volto nuovo per Forza Italia)

Cultura: Franceschini (Pd, Ministro uscente per i Rapporti con il Parlamento)

Salute: (Ncd, riconfermata)

Trasporti: Lupi (Ncd, riconfermato)

Riforme: Boschi (Pd, fedelissima del Premier)

Ambiente:  Galletti (Udc)

Agricoltura: Martina (Pd)

Pubblica Amministrazione: Madia (Pd, renziana)

Affari Regionali: Lanzetta (Pd, ex Sindaco antimafia)

Sottosegretario alla Presidenza: Delrio (Ministro uscente per gli Affari regionali, fedelissimo del Premier)