Il calo verticale di #Tale&Quale


Risultati immagini per tale e quale show

Non è piacevole scrivere un articolo critico verso un programma che si è apprezzato per molto tempo. Eppure succede. E’ il caso dello show musicale condotto da Carlo Conti. Non è chiaro se per motivi di riduzione del budget o per una serie di sfortunate coincidenze ma la nuova stagione di Tale&Quale rischia di passare alla storia come la meno riuscita.

Il problema principale è il cast ovviamente. Non particolarmente indovinate le partecipazioni di alcuni personaggi. Ed eccezione di Agostino Penna, Sara Facciolini e Lidia Schillaci, gli altri non rendono al meglio. Molti peraltro i volti sconosciuti ai più. Anche le gag tra Panariello e Salemme non convincono, ripetitive. Il tutto risulta davvero troppo autoreferenziale. L’auditel avvalora questa tesi. Di puntata in puntata calano spettatori e share:

Fonte wikipedia

Forse, dopo nove edizioni, è il caso di far ‘riposare’ il format per un po’, sostituendolo magari con la versione NIP, delle persone comuni, di cui vedremo un assaggio nell’ultima puntata di questa stagione.

Il declino di #taleequaleshow


Risultati immagini per tale e quale 2019

Il lento declino di Tale&Quale, show Rai di grande successo nelle passate stagioni, si legge nei numeri auditel di stamattina. La prima puntata della nuova edizione ha avuto un ascolto medio di 3.844.000 spettatori, share al 21,5%. Nel 2018 i dati dicevano 4.430.000 e 23.24%. Un calo netto, malgrado la contro programmazione ‘soft’ di Canale 5.

La prima puntata non permette di tracciare un bilancio definitivo ma l’affanno negli ascolti si affianca ad un impoverimento del cast artistico, composto quest’anno da personaggi quasi ‘sconosciuti’ ai più. Un programma ‘stanco’ , troppo autoreferenziale e ‘conticentrico’, che cerca una via di rinnovamento nella versione Nip, delle persone comuni, di cui potremo vedere un assaggio nell’ultima puntata stagionale. Una via peraltro già sperimentata in passato con vari programmi Mediaset, tra i quali ricordiamo Re per una notte con Gigi Sabani e Momenti di gloria con Mike Bongiorno.

Il rischio di perdere la sfida degli ascolti con Rosy Abate di Canale 5, in partenza dal 20 settembre, è alto.

Ascolti, dalla prima all’ultima edizione:

Candido Awards, il meglio della Tv 2012-2013


CANDIDO AWARDS2013 copia

Ad un anno dalla prima edizione, tornano i Candido Awards. Cosa sono? Solo una ‘premiazione  virtuale’ delle migliori produzioni nell’ambito televisivo e radiofonico, secondo il mio insindacabile giudizio ovvio. Quest’anno ho aggiunto anche tre categorie relative al Cinema, internazionale, nazionale e della ‘commedia all’italiana’. 

27 categorie, 22 per la tv, 3 per il cinema, 2 per la radio. Il tutto per ‘tirare’ le somme sulla stagione appena conclusa. Non solo premi ‘buoni’ ma anche riconoscimenti alle peggior tv

Pronti, via!!!

Categoria: Informazione

IL TESTIMONE
(MTV)

Categoria: Satira

GAZEBO
(Rai3)

Categoria: Storia e Cultura

ULISSE
(Rai3)

 

Categoria: Fiction

IN TREATMENT
(Sky Cinema)

Categoria: Il flop dei flop


DOMENICA LIVE CON ALESSIO VINCI
(Canale5)

Categoria: Radio, intrattenimento


PER FAVORE PARLATE AL CONDUCENTE
(RaiRadio2)

Categoria: Talk


LE INVASIONI BARBARICHE
(La7)

Categoria: Giornalista Tv

MASSIMO GRAMELLINI
(Rai3)

Categoria: TG

SkyTg24
(Sky)

Categoria: One Man Show


CROZZA NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE
(La7)

Categoria: Telefilm, Tv digitale

NCIS
(Rai2)


Categoria: Telefilm, Tv satellitare


SCANDAL
(Fox Life)

Categoria: Radio, informazione


RADIO24

Categoria: Varietà


TALE E QUALE SHOW
(Rai1)

Categoria: Intrattenimento

UNO MATTINA IN FAMIGLIA
(Rai1)

Categoria: Evento Tv


ROBERTO BENIGNI IN ‘LA PIU BELLA DEL MONDO’
(Rai1)

Categoria: Cinema d’Autore internazionale


LA FINESTRA SUL CORTILE (REAR WINDOW)
(1954, di A.Hitchcock con J.Stewart-G.Kelly-R.Burr)

Categoria: Cinema d’Autore italiano


LA GRANDE GUERRA
(1959, di M.Monicelli con V.Gassman-A.Sordi-S.Mangano)

Categoria: Cinema ‘Commedia all’italiana’


IERI, OGGI, DOMANI
(1963, di V.De Sica con M.Mastroianni-S.Loren)

Categoria: Personaggio maschile


MAURIZIO CROZZA


Categoria: Personaggio femminile

 

LUCIANA LITTIZZETTO


Categoria: Personaggio ‘negativo’


BARBARA D’URSO

Categoria: Premio speciale del Blog

TVTALK
(Rai3)

Categoria: Miglior Canale Nazionale

RAI3 – La7

Categoria: Miglior Canale Digitale

IRIS

Categoria: Miglior Canale Satellitare

FOX

Categoria: Peggiore trasmissione Tv


POMERIGGIO 5
(Canale5)

Il bilancio finale vede primeggiare ancora una volta Rai3 con ben 6 riconoscimenti (Ulisse, Tv talk, Gazemo, Gramellini, Littizzetto ed il premio alla rete)  Seguono La7 (Crozza nel Paese delle meraviglie, Le invasioni barbariche, Crozza ed il premio al canale) e Sky (In Treatment, Scandal, SkyTg24 e FoxLife) con 4 e poi da Rai1 ( Uno Mattina in famiglia, Tale e Quale Show e l’evento Benigni) con 3. Canale5 vince come peggiore rete (Domenica Live, Pomeriggio Cinque e Barbara D’Urso).