Un video per celebrare le “Meteore della Tv”


Da repubblica.tv:

Una parata di star dimenticate e non – della televisione, del cinema e dello sport – canta Let It Be dei Beatles. E’ questa l’idea che hanno avuto i produttori di Golden Times, nuovo programma televisivo norvegese, per lanciare lo show in Scandinavia. Ed eccoli i “miti” anni Settanta, Ottanta e Novanta: si parte con l’agente 007 Roger Moore, poi sfilano attrici di serie TV come Melrose Place e Baywatch, l’ispettore Colombo Peter Falk, la Laura Palmer di Twin Peaks, l’Ivan Drago di Rocky IV e l’indimenticabile Lou Ferrigno che vestì i panni di Hulk. In questa sfilata c’è posto, proprio nei minuti iniziali, anche per un ex campione di sci: il nostro Alberto Tomba; e per il compianto Leslie Nielsen, protagonista della serie demenziale ‘Una pallottola spuntata’, recentemente scomparso in Florida

Fa effetto ritrovare attori “scomparsi” dal video. L’unica che entra poco nella “casistica” è Glenn Close, tutt’ora in onda con la serie Damages. Per il resto vedere Bud Spencer accanto alla “sirenetta”Daryl Hannah non ha prezzo….

Vintage Tv: I Ragazzi della 3°C


I Ragazzi della 3°C

“Sacchi… due”. Ricordate il gesto delle mani del Professore verso il povero Bruno Sacchi? Per i trentenni che leggono, tale scena risulterà familiare. Mi riferisco a “I ragazzi della 3°C“, telefilm-cult andato in onda sui canali Fininvest verso la fine degli anni ’80.

La produzione italiana diretta da Claudio Risi, prolungatasi per tre stagioni, ha raccontato uno spaccato della società giovanile dell’epoca. Bruno Conti, Chicco Lazzaretti, Massimo Conti, e poi Sharon, il commendator Zampetti, il cartolaio Ciro e tanti altri personaggi hanno animato la serie, diventata poi un cult per una intera generazione.

Di seguito qualche filmato: